none_o

Servono forse convegni interminabili, ospiti illustri e location spaziali per ottenere partecipazione e divertimento? Servono mezzi illimitati, spazi dedicati, progetti faraonici per riunire persone e Associazioni per un progetto comune di alto livello? Talvolta, come è successo questo sabato, basta un piccolo spazio ed una piccola occasione per ottenere risultati eccellenti e oltre ogni aspettativa. 

Come spesso succede nessuno ci aveva pensato ( nemmeno .....
sicuramente la strizza in emilia romagna l'hanno sia .....
. . . . . . . . . . . . . per nascondere la strizza. .....
Salvini era al governo nel posto che voleva, si è .....
L'Associazione "La Voce del Serchio" ed MdS Editore
none_a
Abbracci e baci, il contesto emotivo influenza la gestualità sociale
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
Volterra, 9 febbraio
none_a
Poste Italiane
none_a
Pisa, 31 gennaio
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Pisa
none_a
FIAB Pisa
none_a
Con le “De Soda Sisters”
none_a
Presentazione libro-24 gennaio
none_a
CSI Pisa
none_a
Le squadre di ValdiSerchio
di Marlo Puccetti
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano
none_a
Le squadre di ValdiSerchio
di Marlo Puccetti
none_a
Nella notte fredda e bianca
la Befana un poco arranca
urge ormai di farsi l'anca
e per questo sembra stanca.

Befanotto suo marito
è davvero inviperito
dice: .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
di Moschini
none_a
Blackout Enel
Rossi con il presidente dell'Abruzzo:"Enel garantisca investimenti e controlli adeguati sulla rete"

23/1/2017 - 19:36

Rossi con il presidente dell'Abruzzo: "Enel garantisca investimenti e controlli adeguati sulla rete"

FIRENZE - "Ha ragione il presidente Luciano D'Alfonso a chiedere conto ad Enel dello stato della manutenzione degli impianti e degli investimenti sulla rete elettrica. Nel 2012 un evento analogo di blackout della corrente elettrica, anche se meno vasto e meno impattante si è verificato anche in Toscana".

Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, condivide la denuncia del presidente dell'Abruzzo dopo i gravissimi disagi che hanno coinvolto migliaia di utenze elettriche.
"Non c'è dubbio – prosegue - che gli investimenti per la modernizzazione della rete, la cura e la manutenzione possono limitare fortemente i danni alle popolazioni per un servizio tanto essenziale. Quando questi non si fanno, a pagare sono i cittadini e la parte più debole della popolazione.Propongo anche che, superata la fase di emergenza, sia lo stesso governo a convocare Enel per verificare, insieme alle Regioni, lo stato delle cose e concordare piani di investimento e di manutenzione che mettano in sicurezza la rete elettrica. Non devono più ripetersi – insiste Rossi - eventi drammatici o comunque devono essere limitati al massimo i danni e le sofferenze per i cittadini".
"Il governo – ricorda Rossi - è proprietario della società Enel e deve sentire su di sé questa responsabilità anche a tutela dei cittadini. Non si tratta di chiedere la testa di nessuno.

Se ci sono responsabilità specifiche dovranno essere accertate dagli organi competenti. A noi – conclude - preme che siano date risposte ai problemi concreti da cui dipendono la vita e la serenità di milioni di italiani".
 


Fonte: Toscana Notizie
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




24/1/2017 - 16:50

AUTORE:
beppe

pensa alla sanita che e meglio