none_o

La cassazione opera una rivoluzione epocale del costume sociale, sentenziando che in caso di divorzio la parte, cosiddetta debole abbia diritto ad alimenti che ne garantiscano la sola sussistenza, e non più lo stesso tenore di vita condotto fino a quel momento, insieme alla controparte.Pochi giorni dopo, aggiustando il tiro, un altro tribunale, dispone che la signora Veronica, abbia invece il diritto a 2 milioni al mese.....

Claudia Ferrazzi alla cultura
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
La Foto
none_a
RICORDO
none_a
probabilmente a fine 2018 sarà coperto tutto il comune. .....
Scrivi molto il contenuto è misero e ripetitivo. .....
Ma un po' di vergnona no? Sei tu con i tuoi voti che .....
Qualcuno Sto arrivando! Quando tutto il territorio .....
di Carlo Delli, fotografo
none_a
L'orto di Bruno della Baldinacca
none_a
Adnkronos
none_a
Milano Italia
none_a
Pisa, 31 maggio
none_a
Tirrenia, 28 maggio
none_a
Domenica 21 Maggio 2017
none_a
San Giuliano Terme, 27 maggio
none_a
CESVOT-1997-2017
none_a
ASD San Giuliano Sport
none_a
la#nazionaleitaliana a Krefeld Germania
none_a
Campioni nostrani
none_a
Pontasserchio
none_a
da nord a sud così lontani, ma nella lunga strada si prendono le mani, tra le vie torte a volte dritte si incontrano persone.
Persone bianche, gialle, .....
Si è concluso il 17° campionato nazionale di tennistavolo del Centro Sportivo Italiano.
Ospiti del comitato di Cava de’ Tirreni, presso il palasport .....
Tra Arena Metato e Vecchiano
DIARIO DI UN’AZIENDA AGRICOLA #1: PIACERE, MARIUS!

25/1/2017 - 11:35

  DIARIO DI UN’AZIENDA AGRICOLA #1: PIACERE, MARIUS!



Cari amici,vi confesso di essere un po’ emozionato a scrivere questo articolo.

Un po’ perché sono molto timido, un po’ perché quello di scrivere non è certamente il mio mestiere. Comincio con il presentarmi, mi chiamo Marius e sono il fattore che si occupa dei campi dell’azienda agricola Ti Coltivo, dai quali provengono le verdure che trovate ogni giorno sui banchi di Casa Ti Coltivo.

Il mio lavoro è quello di seguire, durante tutto il corso dell’anno, la sorte dei terreni che stanno tra Arena Metato e Vecchiano, nella valle del Serchio ai piedi dei monti pisani.
Come avrete capito leggendo il mio nome, non sono italiano: sono arrivato dalla Romania circa 9 anni fa. Chi mi conosce dice che sono un tipo riservato e taciturno, in realtà mi piace descrivermi come una persona schietta e sincera, diciamo che preferisco far parlare i fatti! Quindi bando alle presentazioni e passiamo a chiarire perché ho inaugurato questa nuova rubrica: in questo spazio cercherò di raccontarvi la vita dell’azienda agricola, gioie e dolori di un contadino che si prende cura dei suoi terreni.
La vita dei campi è scandita dall’alternarsi delle stagioni e quella invernale non è la più facile per la produzione. In questi giorni, ad esempio, sono impegnato a rimediare i danni che il freddo intenso di questo inizio di 2017 ha causato.

 A soffrire particolarmente sono le verdure che contengono molta acqua, come i cardi e i gobbi, danneggiati pesantemente dal calo delle temperature.

Oltre a rimediare ai danni causati dal freddo, questo periodo dell’anno è quello nel quale si lavora per preparare la terra ad accogliere ciò che verrà seminato in primavera. Con il trattore freso la terra, sminuzzandola in superficie e preparando le porche, i solchi lungo i quali più avanti seminerò.
Insomma, qui il lavoro non manca nemmeno d’inverno, per questo adesso vi lascio e torno sul trattore.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




5/3/2017 - 9:53

AUTORE:
Meme

Bravo Marius, ti seguiremo con piacere.