none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

La verità fa male a chi si nasconde.
Poi, forse, .....
Scrive il sig. Francesco T:
Sa benissimo anche lei .....
Sarei curioso di sapere dove ha vissuto, lei, con .....
. . . abitante sempre a MdA.
La sig. ra. Lucia ebbe .....
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
San Giuliano Terme
PARCO DEI PINI: AL VIA IL PERCORSO PER IL COMPLETO RECUPERO

23/2/2017 - 16:42


Sono iniziati i lavori per il recupero del Parco dei Pini, lo storico ‘parterre’ dei sangiulianesi.

In questa prima fase saranno rimosse le recinzioni e i pali e sistemato il fondo.

Al termine dei lavori verrà istituito il divieto di sosta e transito a tutti i veicoli.

Gli unici che saranno autorizzati, a seguito di apposita richiesta alla Polizia Municipale, saranno i residenti portatori di handicap, i titolari di passo carrabile (che hanno di conseguenza la possibilità di parcheggio in area privata) e chi ha accesso all'abitazione esclusivamente dal Parco.

In quest'ultimo caso il permesso sarà rilasciato per il solo carico e scarico delle merci o per portatori di handicap non residenti.

"Un nuovo piccolo passo verso la realizzazione del programma di legislatura - spiega il sindaco Sergio Di Maio - Il recupero completo dell’area passerà attraverso un percorso partecipativo: la cittadinanza attiva, gli enti e le istituzioni, gli attori economici, i professionisti, le associazioni di volontariato e tutti gli altri soggetti interessati saranno chiamati a contribuire, ognuno per le proprie funzioni, alla costruzione del progetto di riqualificazione".

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: