none_o

La cassazione opera una rivoluzione epocale del costume sociale, sentenziando che in caso di divorzio la parte, cosiddetta debole abbia diritto ad alimenti che ne garantiscano la sola sussistenza, e non più lo stesso tenore di vita condotto fino a quel momento, insieme alla controparte.Pochi giorni dopo, aggiustando il tiro, un altro tribunale, dispone che la signora Veronica, abbia invece il diritto a 2 milioni al mese.....

Claudia Ferrazzi alla cultura
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
La Foto
none_a
RICORDO
none_a
Scrivi molto il contenuto è misero e ripetitivo. .....
Ma un po' di vergnona no? Sei tu con i tuoi voti che .....
Qualcuno Sto arrivando! Quando tutto il territorio .....
Se ne hai tempo e voglia, fai ricerca e vedi quanto .....
di Carlo Delli, fotografo
none_a
L'orto di Bruno della Baldinacca
none_a
Adnkronos
none_a
Milano Italia
none_a
Pisa, 31 maggio
none_a
Tirrenia, 28 maggio
none_a
Domenica 21 Maggio 2017
none_a
San Giuliano Terme, 27 maggio
none_a
CESVOT-1997-2017
none_a
ASD San Giuliano Sport
none_a
la#nazionaleitaliana a Krefeld Germania
none_a
Campioni nostrani
none_a
Pontasserchio
none_a
da nord a sud così lontani, ma nella lunga strada si prendono le mani, tra le vie torte a volte dritte si incontrano persone.
Persone bianche, gialle, .....
Si è concluso il 17° campionato nazionale di tennistavolo del Centro Sportivo Italiano.
Ospiti del comitato di Cava de’ Tirreni, presso il palasport .....
Il Gruppo di San Rossore
I Parchi, sempre peggio

26/2/2017 - 23:02

I parchi ... sempre peggio
Da tempo ormai quel che succede nei parchi è affidato quasi del tutto alle cronache, denunce e critiche di  associazioni ambientaliste ed esperti spesso sulla breccia da decenni. Che la legge di modifica della 394 per l’ennesima volta – e per fortuna-si è fermata alla Camera come una caterva di volte era accaduto al Senato, devono dirtelo loro. Che dal 2013 al 2014 i dipendenti dei 23 parchi nazionali sono passati da 529 a 473 devono fartelo sapere loro e che il Piano sui lupi subisce malgrado i casini  una proroga devono fartelo sapere loro. Idem per tanti altri aspetti  che riguardano i parchi nazionali ma pure quelli regionali che non se la passano meglio. E se i gruppi parlamentari sembrano occuparsene con sconcertante casualità e sovente scarsissima conoscenza e competenza, non parliamo della rappresentanza istituzionale dei parchi degna concorrente di un ministero di cui da tempo si sta occupando Chi l’ha visto?
Che nel caos politico istituzionale attuale le cose possano registrare un rapido miglioramento è certamente poco probabile ma non possiamo rinunciarci.
Anche per questo abbiamo promosso per il 9 marzo a Pisa un incontro nazionale del Gruppo di San Rossore in Piazza Carrara alle 10,30 all’ETS. Chi è ancora interessato ai parchi è invitato.
Renzo Moschini

 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: