none_o

Ho letto finalmente con soddisfazione su un comunicato dell’Amministrazione Comunale vecchianese le due paroline che da tempo attendevo: Pista Ciclabile. Potrebbe essere la prima volta, ma potrebbe essermi sfuggita, che viene ufficialmente annunciata dall’Amministrazione Vecchianese l’intenzione di creare piste ciclabili nel nostro territorio. E’ una nota di merito per questa nuova Amministrazione che spero, negli anni che ancora ha a sua disposizione......

Omaggio
none_a
Compleanno
none_a
La Foto
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
Una domanda pubblica al Sindaco di San Giuliano Terme .....
Chi ama la cultura e la libertà di pensiero ti ha .....
. . . fanno parte della Frazione di Migliarino Pisano, .....
Sindaco Angori alla bufalina è stato fatto la fossa .....
di Carlo Delli
none_a
Come cambiano autovelox e multe con il decreto Minniti
none_a
Uno sguardo dal Serchio
none_a
Volete voi apparire in foto nel posto più bello del mondo su questa rubrica? inviatele a questo indirizzo: lavocedelserchio@yahoo.it
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
A Pugnano (Italy)
none_a
Sezione di Migliarino
none_a
Molina
none_a
San Giuliano Terme
none_a
L’INCIDENTE


Seduti su quei sedili lordati di sangue,
col capo chino, vidi
quella scena orrenda
che mi trafisse il cuore.
Giovani vite spezzate
da .....
Affitto a Vecchiano nel centro del paese, di fronte al palazzo comunale, un appartamento di recente ristrutturazione composto da cucina, bagno, camera .....
Sicurezza del fiume Serchio
la Regione Toscana garantisce la partenza dei cantieri sul territorio nei prossimi mesi

18/3/2017 - 11:13

 Sicurezza del fiume Serchio: la Regione Toscana garantisce la partenza dei cantieri sul territorio nei prossimi mesi
 
Vecchiano – Lavori alle arginature del Serchio sul territorio vecchianese: prosegue l’impegno dell’Amministrazione Comunale di Vecchiano affinché siano avviati i cantieri quanto prima. “Nei giorni scorsi, la Regione Toscana, in virtù dei contatti avuti negli ultimi mesi, ci ha inviato una nota in cui si aprono spiragli affinché tutte le opere che riguardano il nostro territorio vengano portate a compimento entro i primi mesi del 2018”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori.

 
Ricordiamo che il Consiglio Comunale di Vecchiano, nella seduta del 29 settembre scorso, ha approvato all'unanimità un Ordine del Giorno sulla Sicurezza del fiume Serchio per chiedere la conclusione delle procedure per l'avvio dei lavori sul territorio; ma non solo. “Già ad inizio settembre, io ed il Sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio avevamo inviato al Governatore Enrico Rossi una missiva per sollecitare l'avvio dei lavori che riguardano, nello specifico: il miglioramento arginale in prossimità del ponte di Pontasserchio; il rafforzamento arginale tra Avane e Cortaccia; il rafforzamento arginale tra Nodica e Migliarino”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori. “Mi preme ricordare, infatti che, dopo il riordino delle Province, la competenza dei lavori suddetti è passata dalla Provincia di Pisa al Genio Civile Toscana Nord e che si tratta di interventi in ambito di finanziamenti a suo tempo assegnati dal Commissario straordinario, proprio nella persona del Presidente della Regione Toscana, per un totale di 5,5 milioni di euro. Soldi, questi ultimi stanziati, per la messa in sicurezza del corso d'acqua che attraversa il nostro territorio, perché il Serchio, seppur caratterizzando i nostri paesaggi con le sue bellezze, è stato, anche nel recente passato, una minaccia concreta che ha più volte compromesso la sicurezza della nostra comunità”, aggiunge il primo cittadino. “In località Pontasserchio -San Frediano, peraltro, nel corso del 2016 aveva preso avvio il cantiere; tuttavia, è stato necessario sospenderlo per dare la possibilità al Genio Civile di elaborare una variante finalizzata a modificare la geometria delle scogliere previste, in ragione delle profondità del fondo d'alveo rilevata al momento di avvio dei lavori”, spiega ancora il Sindaco Massimiliano Angori. “Adesso la Regione ci garantisce che le opere sul territorio dovrebbero prendere il via nei prossimi mesi e concludersi nei primi mesi del nuovo anno 2018: auspichiamo che sia così, per la sicurezza e il benessere di tutta la nostra comunità”, conclude il primo cittadino di Vecchiano.  

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: