none_o

In questo periodo di grande confusione una guida medica per chi è malato o pensa di esserlo perché ha avuto, o pensa di aver avuto, un contatto con un positivo al Covid. Un contributo della Voce per fare chiarezza.
 

Angori Massimiliano
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
Massimiliano Angori
none_a
. . . . . . . . . . . . . . . . è il mio suggerimento .....
. . . ancor di più se avessi il tuo indirizzo mail, .....
. . . t' accontento. Una cosa giusta l'hai detta : .....
Un vecchianese; un pole di la sua ricalcando un pensiero .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
Di Matteo Cannella
none_a
La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
bit.ly/segre2020-"Il mare nero dell'indifferenza",
none_a
Elezioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
none_a
Alberto Zangrillo - covid
none_a
Circolo Arci Vasca Azzurra Nodica
none_a
Comelico Superiore, Veneto
none_a
"Che tempo che fa"
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Accade a volte
che in sere con orli d'autunno
il ricordo sovvenga di quando
sul finire di scale e cortili
cosparsi nel vento
folle divenni,
senz'altro .....
Con grande dispiacere e soltanto casualmente in questi giorni sono venuta a conoscenza della morte del Dottor Assanta. Ritengo sia stato un esempio di .....
di Roberto Sbragia, architetto
Cari amici, come ben sapete ho partecipato alle ultime elezioni comunali...

27/4/2017 - 11:23


Cari amici, come ben sapete ho partecipato alle ultime elezioni comunali come candidato consigliere della lista di attuale opposizione vecchianese ed a molti di Voi devo ancora un grazie per la fiducia accordatami, grazie che rinnovo ancora oggi. 

Come tutti sappiamo il 6 giugno 2016 abbiamo perduto: siamo diventati opposizione. Da quel momento il nostro contributo al paese di Vecchiano e delle sue frazioni, si doveva materializzare come, passatemi il termine, pungolo reale e fattivo alla maggioranza, nell'interesse e nel rispetto delle persone che ci avevano dato fiducia, votandoci. 

Pur nel rispetto delle idee altrui, non avevo e non ho mai ipotizzato di appiattire le mie e nostre riflessioni su posizioni non nostre, tantomeno su quelle della maggioranza.

Purtroppo in questo anno, alle volte, sono sinceramente arrivato a domandarmi se vi fosse una reale opposizione in consiglio comunale.Tale riflessione non è per me ammissibile e, per questo, non posso più far parte della lista con cui mi ero candidato: essa non rappresenta, allo stato dei fatti, le mie posizioni ed il mio modo di intendere il rispetto del voto avuto, della politica e dell'opposizione.

Con oggi comunico pertanto che non faccio più parte della lista di minoranza presente in consiglio comunale e che porterò avanti le istanze delle persone che mi hanno dato fiducia, esternamente al consiglio comunale, con articoli, proposte ed idee che di volta in volta pubblicherò personalmente.

Ringrazio tutti per l'attenzione.

Con i migliori saluti.


+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

30/4/2017 - 23:28

AUTORE:
La jena

....che ti si è aperto un mondo ?
Salutami Socrate , Cresfonte e il resto della compagnia...

30/4/2017 - 8:42

AUTORE:
Icchise-icchise-icchise-elle

Caro lajena,
Come vedi un'accore 'ndà 'ncartoleria, i vocabolari oggi si trovino stando seduti davanti al pc anco se oggi e domani le cartolerie han la saracinesca abbassata per la doppia festa e...'ntendimi bene: non è ironia quando dico a te e allo mondo 'ntero che anch'io ho conosciuto Socrate che...., dichiarandosi ignorante, chiede lumi all’altrui sapienza, per mostrare come quest’ultima si riveli in effetti inferiore al suo stesso «sapere di non sapere».
............................................................................
Socrate, il pastore di Malaventre, veniva sempre dopo che Platone di Metato aveva raccolto gli ultimi spinaci nei campi della Bandita Salviati di Migliarino (podere Baldinacca e Cotonmoro) poi a fine stagione ci lasciava due forme di formaggio e...come diceva Orlando del Pastore: per guarire il peggiore dei malanni la scienza si arrovellava ovunque invano perché mancando due gocce di sudore emanate da un pastore, le ricerche funno tutte inutili...epperò...lo dico senza ironia: Socrate di Malaventre, Platone di Metato e Orlando delle Pratavecchie, Cresfonte di Nodica ed anch'io ci siam domandati: Ma chi era il maestro di Socrate il greco?
eppoi: chi lo ha fatto il primo vocabolario? gli altri a seguito saranno plagi? mah.
...alla prossima se...ne avrò voglia e tempo.
bona.


......................................................................

ironìa
Vocabolario on line

ironìa s. f. [dal lat. ironīa, gr. εἰρωνεία «dissimulazione, ironia», der. di εἴρων -ωνος «dissimulatore, finto»]. – 1. In origine, finzione (e insieme anche interrogazione): questo sign. si conserva solo nell’espressione i. socratica, con cui si riassume il procedere speculativo di Socrate, che, dichiarandosi ignorante, chiede lumi all’altrui sapienza, per mostrare come quest’ultima si riveli in effetti inferiore al suo stesso «sapere di non sapere». 2. Nell’uso com., la dissimulazione del proprio pensiero (e la corrispondente figura retorica) con parole che significano il contrario di ciò che si vuol dire, con tono tuttavia che lascia intendere il vero sentimento: fare dell’i.; parlare con i.; cogliere l’i. di una frase, di un’allusione; non s’accorse dell’i. delle mie parole. Può avere lo scopo di deridere scherzosamente o anche in modo offensivo, di rimproverare bonariamente, di correggere, e può essere anche una constatazione dolorosa dei fatti, di una situazione, ecc.; ci può essere perciò un’i. bonaria, lieve, fine, sottile, arguta, faceta, o un’i. amara, fredda, beffarda, pungente, crudele, ecc. (v. anche sarcasmo). Esempî d’ironia sono le frasi comuni: «Ma bravo!», «Ma benissimo!», «Bella figura!», «Che occhio!» o «Che mira!» (a chi per es. colpisce molto lontano dal bersaglio), «Ma sai che sei proprio carino quando mostri la lingua!», o le espressioni «quella buona lana», «quella perla di galantuomo» e simili. Un’ironia è il verso dantesco: «Vieni a veder la gente quanto s’ama!», nel canto VI del Purgatorio (v. 115), e nello stesso canto tutta l’apostrofe a Firenze: «Fiorenza mia, ben puoi esser contenta Di questa digression che non ti tocca ...» (vv. 127-151). Ironia può essere anche l’atteggiamento d’uno scrittore che investa tutta quanta la sua opera; si parla così dell’i. del Parini, alludendo al suo poema Il giorno; e di i. ariostesca, per indicare il tono particolare con cui l’Ariosto presenta i personaggi e le situazioni del Furioso, il sorriso con cui si mostra attratto dal suo mondo fantastico e nello stesso tempo cosciente della sua irrealtà. 3. a. Con riferimento al teatro greco, i. tragica, il presagio della catastrofe, che sembra essere contenuto nelle parole, dette senza intenzione, di un personaggio. b. In molti casi, il sign. della parola si avvicina a quello di beffa, derisione, scherzo crudele o maligno o insultante: la sua promessa è un’i., quando sia evidente che non potrà essere mantenuta; offrire pochi centesimi a chi ha fame è un’ironia. Comuni, in senso fig., le locuz. i. della vita, della sorte, del destino, accennando a gravi delusioni patite, al rovesciarsi improvviso di una situazione lieta, e simili.

30/4/2017 - 0:55

AUTORE:
La jena

...xxxl , e tutti gli altri nomignoli che ti porti dietro , ti do un consiglio non richiesto . Vai in una cartolibreria , acquista un vocabolario , Zingarelli , Zanichelli , Devoto Oli , vedi te , poi aprilo e vai alla parola IRONIA : ti si aprirà un mondo . Spero che non sia troppo tardi.
A' la prochaine...

29/4/2017 - 10:36

AUTORE:
XXXL

...a "caza" con la "s" zetata non lo manderà certamente la Lega Nord vecchianese ed il buon Roberto che han lasciato la lista Rinnovamento per quale Futuro non è dato saperlo dai parecchiotti silenti della Lista Tamburini.

29/4/2017 - 0:38

AUTORE:
La jena

...bellissimo aforisma recita che " un battito di ali di farfalla crea un uragano dall ' altra parte del mondo " , possono le dimissioni di Sbragia far cadere il governo Gentiloni ?

28/4/2017 - 11:53

AUTORE:
Roberto Sbragia

Caro Antonio,
la politica è una cosa seria e non coinvolge e non può coinvolgere alcun fatto personale od alcuna, come la chiama Lei, diatriba interna.
Il pensiero esclusivamente politico è che non vengono portate avanti le istanze dei cittadini e che sia giunto il momento per prendere una posizione di coerenza. Tutto qua.

Cordiali saluti
Roberto Sbragia

28/4/2017 - 9:50

AUTORE:
Antonio

Sig. Sbragia male fino ad oggi dove era... dormiva ; forse la sua uscita è legata a diatribe interne solo ed esclusivamente personali ?

27/4/2017 - 17:03

AUTORE:
Eva

Sig Sbragia condivido le sue parole..e le scrivo da cittadina profondamente delusa da questa opposizione.
A mio avviso non andranno molto lontano.'(.....)
.Ma quale RINNOVAMENTO....Ma quale FUTURO...al massimo possono rinnovare il contratto del telefono...FUTURO poi ne vedo poco allo orizzonte..questi a breve spariscono...
Come dimenticare la foto con i profughi dei neo consiglieri a meno di due settimane dall' insediamento in consiglio comunale?
Per non parlare poi di un opposizione che continua ad essere totalmente inesistente
Confido in persone come lei sig Sbragia