none_o


Con una ricerca dell'Università di Washington, che può considerarsi la prima ad essere indirizzata sull'argomento, si è riusciti a riprodurre mediante un processo computerizzato, il movimento di fibre microplastiche nell'ambiente.  Lo studio è stato pubblicato nel numero di novembre della rivista Advances in Water Resource...

Pubblica Assistenza- Migliarino
none_a
Migliarino-Pubblica Assistenza
none_a
Metato - Pubblica Assistenza
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Vota Renzi
Aspetta solo i vostri voti per continuare .....
Ho trovato questi dati pubblicati da Salvatore Carollo, .....
Oracolo, oracolo. . . la memoria comincia a farti .....
Tanto per ricordarti che Veltroni insieme a Di Pietro .....
FIAB-Pisa
none_a
"Nati per leggere" a San Giuliano
none_a
Piante e giardini
none_a
Teatri della Resistenza
none_a
Pisaciclabilenotizie
none_a
“IncontriAMO Marina”
none_a
IL FORTINO
none_a
Circolo Arci di Nodica,
none_a
Teatro Vittoria, Cascine di Buti
none_a
San Giuliano, 2 dicembre
none_a
LICEO ARTISTICO RUSSOLI PISA
none_a
Filettole, 1 dicembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


Pappiana
none_a
Pappiana
none_a
Campionato provinciale di seconda categoria
none_a
Giovanissimi B girone A
none_a
Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
RISOLVE :
- UMIDITA’ NELLE MURATURE
- RISANAMENTO DEL CALCESTRUZZO DEGRADATO
- IMPERMEABILIZZAZIONE DI :
. TERRAZZE E TETTI
. VASCHE IN C. A. .....
di Giuseppe Turani
Renzi è il Macron italiano e può sconfiggere il populismo grillino

8/5/2017 - 8:04

Renzi è il Macron italiano e può sconfiggere il populismo grillino

I populisti crollano in Germania, erano già crollati in Olanda. Ormai resistono (ma in discesa) quasi solo in Italia. E adesso, anche qui da noi, si cerca un Macron


Macron ha vinto. E’ il nuovo presidente francese. Ha quasi doppiato madame Le Pen, che alle 20 e pochi minuti ha ammesso la sua sconfitta. Sembrava incredibile, ma è successo. Lui e Brigitte saranno per cinque anni i nuovi inquilini dell’Eliseo. Nello stesso giorno i populisti crollano in Germania, erano già crollati in Olanda. Ormai resistono (ma in discesa) quasi solo in Italia.  
E adesso, anche qui, si cerca un Macron. Ma è una ricerca inutile. Lo stesso Macron ha detto si essersi ispirato a Matteo Renzi, alla sua idea di una sinistra liberal-democratica. Prima delle elezioni francesi i due si sono scambiati calorosi messaggi. 
In Italia regna ancora molta confusione. L’unica cosa chiara, per ora, è che Renzi e il Pd puntano a avere il 40 per cento dei consensi, con relativo premio di maggioranza. Fino a ieri questa idea sembrava una follia. Oggi molto meno. Il Pd è già tornato al 30 per cento e sta sopra i 5 stelle, che appaiono aver esaurito ormai la loro spinta propulsiva, giocano in difesa, cioè da perdenti.
Molti osservatori, compreso Scalfari, a questo punto si augurano non solo che Renzi vinca le prossime elezioni, ma anche che sia il prossimo presidente del Consiglio.
In questo augurio non c’è una simpatia particolare, ma un preciso ragionamento politico. In giro oggi in Italia non ci sono leader di spicco, ma solo roba vecchia e un po’ stantia. L’unica novità, emersa con forza, con una grande capacità comunicativa, è appunto Renzi.
E allora si immagina un mondo in cui Renzi e Macron, i fratelli gemelli della “nuova” sinistra, i capi del secondo e del terzo paese dell’Unione, vanno a trattativa con la signora Merkel, probabile futuro capo della prima potenza, la Germania.
Gli obiettivi dei fratelli gemelli dovrebbero essere due.
1- Ottenere una virata verso la crescita, lasciando cadere la politica dell’austerità. E quindi con un’Europa che torna a svilupparsi e a risolvere i propri problemi.
2- Ottenere che il prossimo presidente dell’Unione sia non più designato dagli Stati, ma eletto direttamente dai cittadini europei e quindi rappresentante autorevole del Vecchio Continente. Questa dovrebbe essere la prima mossa lungo la strada della costruzione di un’Europa effettivamente federale. 
Come si vede, dietro l’elezione di Macron c’è un disegno vastissimo. Disegno che però richiede che il nuovo presidente francese abbia almeno un partner con cui sia in sintonia, giovane e della sua stessa forza e decisione. Insomma, due giovanotti ben motivati per piegare un po’ la figlia del pastore e per portare la Germania a lavorare per un’Europa diversa e migliore.
Ecco perché, dopo Macron in Francia, qui deve vincere Renzi, che in fondo aveva segnato la strada.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




9/5/2017 - 18:35

AUTORE:
Lettore

...e poteva anche darsi che riconteggiando le schede elettorali ammodino i vincitori poi risultavano Melencon, Le Pen, Orlando e Emiliano come sarebbe piaciuto al "Falso Quotidiano.
Comunque spero sempre ardentemente che la VdS non adotti la pari condizione e cioè: un Rondolino, un Travaglio, un Turani, una grillata qualsiasi.

9/5/2017 - 17:23

AUTORE:
Riccardo Maini

Stiamo diventando permalosi.
Ho detto che tra i tanti giornalisti anche di parte che scrivono sul divino Renzi poteva essere scelto un articolo più interessante e giornalisticamente valido.
Ti ricordati lettore attento come si fa a far cantare la cicala?
L'elenco non giustifica la bufala che è stata pubblicata.

9/5/2017 - 12:57

AUTORE:
Ultimo

........... in quanto a scrivere c...te non ha niente da invidiare a nessuno ......... solo che gli altri ogni tanto le cambiano ........ lui scrive sempre le solite. ........ Ultimo

9/5/2017 - 12:47

AUTORE:
Lettore attento

Se legge la VdS come i 10.000 lettori in media al giorno, poi si accorgerà che la Redazione non è schierata (di parte) basta leggere attentamente la sez PARTITI&POLITICA e contare gli interventi pubblicati e poi fare anche un conteggio di quanti partiti/movimenti ci sono in circolazione; dice siano n°46 e che solo n° 2 hanno sulla carta il 30% di rappresentanza e quindi "dovrebbero" avere più...platea.
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

PARTITI & POLITICA
Sono disponibili 881 articoli in archivio:
[1] [2] [3] [4] ... [36]
............................................................................

di Giuseppe Turani
Renzi è il Macron italiano e può sconfiggere il populismo grillino

8/5/2017 - 8:04
comitatoproteggiamofuturo
Comitato Proteggiamo il Futuro San Giuliano Terme

7/5/2017 - 18:12
PRC Pisa
Paola Bigoniari, nuova segretaria della Federazione di Pisa

6/5/2017 - 19:35
m5s SGT
Comunicati stampa

5/5/2017 - 11:34
Lega Nord Val di Serchio
Fuoriuscita di acqua dalle pareti del nuovo sottopasso

5/5/2017 - 0:15
Lega Nord Val di Serchio
LEGA NORD VAL DI SERCHIO SERCHIO LANCIA LA CAMPAGNA "LADRI DI BICICLETTE"

5/5/2017 - 0:11
di Anna Buoncristiani
Raccolta differenziata porta a porta: i cittadini sono frastornati

3/5/2017 - 16:59
Primarie Pd, Gelli
Adesso più forti per lavorare a proposta unitaria.

2/5/2017 - 11:33
Massimo Marianetti seg PD/UC
Renzi ottiene a Vecchiano il 74% e torna a ricoprire la carica di segretario nazionale del P D

1/5/2017 - 23:02
Primarie (vedi pdf)
I dati definitivi in Provincia di Pisa e frazioni di SgT - Vecchiano e nelle Regioni

30/4/2017 - 22:52
di Ettore Bucci SI
Sulle ONG e il loro lavoro in mare

30/4/2017 - 10:24
PRC Pisa
Eletta la Segretaria provinciale di Rifondazione Comunista. Paola Bigongiari

30/4/2017 - 0:57
di Carlo Sorrente
Le primarie sono del P.D. e non del centrosinistra

27/4/2017 - 12:33
di Roberto Sbragia, architetto
Cari amici, come ben sapete ho partecipato alle ultime elezioni comunali...

27/4/2017 - 11:23
Agrifiera, 24 aprile 2017
Un incontro e dibattito molto interessante

25/4/2017 - 13:35
Comunicato m5s
Nasce il Progetto Lungomonte e Area Pisana del Movimento 5 Stelle

23/4/2017 - 23:06
Movimento 5 Stelle
COMUNICATO del MeetUp di Cascina

23/4/2017 - 0:26
di GIOVANNA VITALI
Carlo Smuraglia: "25 Aprile, Anpi aperta al confronto con ebrei ma niente esclusioni"

22/4/2017 - 12:43
di PEPPINO CALDAROLA
L'Anpi di Roma sta tradendo la storia della Resistenza

22/4/2017 - 12:33
Lega nord valdiserchio
Migranti San Giuliano Terme/ Articolo Cascina Notizie del 20 aprile scorso

22/4/2017 - 8:15
Elena Cattaneo
“Troppi ignoranti siedono in Parlamento”…!

21/4/2017 - 13:09

9/5/2017 - 12:35

AUTORE:
Riccardo Maini

Mi mancava.... l'unico che riesce a scrivere solo tre parole e dire quattro c....te.
La mamma...... è sempre incinta

9/5/2017 - 12:19

AUTORE:
Ultimo

........... è una vita che rosica ....... capisco che è l'unica cosa per la quale è portato ...... ma il fegato non gode. ......... Ultimo

9/5/2017 - 12:09

AUTORE:
Riccardo Maini

Gradirei, se possibile, sapere chi ha proposto o scelto di pubblicare questo articolo, su cui come dice un commentatore è meglio stendere un velo pietoso.
Tra i tanti giornalisti che incensano ogni giorno il fiorentino scegliete proprio quello "più peggiore assai"?.
Non è una buona pubblicità per il boy scout.

8/5/2017 - 23:59

AUTORE:
Harry Bosch

Macron ha vinto le elezioni presidenziali francesi , bravo . Ora però per lui arriva il difficile : deve fare un governo , indicare il 1° ministro e aspettare le elezioni politiche . Si perchè in Francia fra un mese votano per eleggere i rappresentanti della Assemblea Nazionale . Macron ha fondato un movimento ,En marche , ha vinto le presidenziali , ma rischia di non avere una maggioranza nel parlamento . Il suo movimento , a differenza dei partiti tradizionali , Socialisti , Gollisti , lo stesso Front National , non è radicato sul territorio , avrà difficoltà a trovare candidati che lo rappresentino . Rischia di fare la classica anatra zoppa , per questo mi pare strana tutta questa euforia e questo parallelismo tutto tipicamente italiano . Macron è Macron e Renzi è Renzi . Per ora la cosa positiva è che L'Europa non perde un'altra colonna .
Per quanto riguarda Turani e il suo articolo , stenderei un velo pietoso .

8/5/2017 - 21:36

AUTORE:
Vecchianese

Credo che per evitare il populismo sarebbe meglio dare barta al tavolino anche a Vecchiano !

8/5/2017 - 20:58

AUTORE:
Amico del giaguaro

....rosicate pure: ora come ora non è il vostro tempo.Poi la ruota ri/girerà e ri/vedremo delle brutte.
Salute

8/5/2017 - 19:44

AUTORE:
La jena

...che una leccata così era da un po di tempo che non la leggevo , diciamo...dai tempi di Rondolino . Ora va bene esse di parte , sostenere una persona , però da un giornalista mi aspetto che faccia e si faccia domande , qui invece si dà già tutto per scontato .
Va bene , Macron ha vinto , meglio lui che quella facista/negazionista della Le Pen , però una domandina facciamocela : e se Macron alla prova dei fatti si rivela incapace ? Per ora ha vinto sulla fiducia , dopo si attendono i fatti . Povero Turani , la voglia di fare " prima pio " era troppo forte...
Dell'altro " gemello " non parlo , si è già visto all ' opera per tre anni...e per 3 riforme , sbagliate, bocciate...

8/5/2017 - 19:00

AUTORE:
giovanni pisciotti

Non fa una piega. Perfetto. Viva Renzi, Viva Macron. Cosa importa se la gente va sempre più nella m.....; l'importante è che loro - soprattutto utilizzando le alchimie dei sistemi elettorali - vincano. Vincano e Regnino. Evviva la France !!! E un po anche l'italia. Ma chi è questo? cosa beve o fuma? e voi della Voce dove l'avete scovato??? Vi garba, eh ???

PS: faccio notare che chiude scrivendo " ... qui deve vincere Renzi, ...“. Minaccia pure?

8/5/2017 - 18:55

AUTORE:
B.B.

Direi Uguali/Siamesi.!

8/5/2017 - 16:43

AUTORE:
Fabio

Speriamo di no!

8/5/2017 - 15:26

AUTORE:
Populista

Diciamo la verità , Renzi è già un populista il suo è un movimento perché chi crede in lui non ha più valori ed ideali . Costui si dichiara di sinistra ma sta con Marchionne e fa leggi contro i diritti degli operai tenta di cambiare la costituzione dice: se perdo il referendum costituzionale mi ritiro dalla politica. Ha fatto naufragare gli ideali di quelli che venivano dal partito comunista personaggi come Bersani che ha votato l'abolizione dell' articolo 18 e quando era comunista si astenne sullo statuto dei lavoratori perché poco in favore di quest'ultimi. Il problema è che in Italia ormai valori ed ideali si sono porsi e solamente i buoni slogan producono voti. Sinceramente c'è delusione nella politica e forse solo quando la barca Italia andrà affondo tornerà la politica dei valori. Renzi e Grillo due populisti. Sinceramente non saprei chi scegliere per far affondare l'Italia. Con Renzi siamo già con l' acqua alla gola quello è sicuro e con le bugie si va poco lontano.

8/5/2017 - 14:40

AUTORE:
Riccardo Maini

Usata ancora oggi, la colorita espressione “c’entra come il culo e le quarant’ore” indica una cosa o una situazione che non ha nulla a che vedere con un’altra, molto simile all’altrettanto curiosa sentenza “ci sta come il cavolo a merenda”.  Le origini del detto sembrano molto antiche, tanto che persino il luogo in cui ebbe origine costituisce ancora oggetto di discussione. Le quaranta ore erano delle funzioni religiose che consistevano nell’esposizione del Santissimo Sacramento in ogni chiesa fiorentina, secondo una serie di pratici turni per una durata complessiva di quaranta ore consecutive. 
Si racconta che durante l’esposizione del Sacramento in una delle chiese più piccole della città, forse quella dei Santi Apostoli Pietro e Paolo nella piazzetta del Limbo, si verificò l’episodio che dette origine al celebre detto. Sembra che la solenne funzione venne interrotta da una donna che, sentendosi palpeggiare (il famoso puntello), cominciò a prendere a schiaffi un malcapitato signore alle sue spalle. L’uomo, visibilmente imbarazzato, provò a giustificarsi, dicendo che il gesto inopportuno era stato causato dalla ressa che era venuta a crearsi per via delle quaranta ore. La donna, stizzita, gli rispose per le rime: “O cosa c’entra il culo con le quarant’ore?”. Una battuta talmente pronta e dissacrante da entrare nella storia. 
Dire che Renzi è il Macron italiano è praticamente confondere “il culo con le quarant'ore” detto toscano e per di più fiorentino.