none_o

Percorrere la via Traversagna dal monte fino a Migliarino andando lentamente e guardandosi intorno può essere molto istruttivo. La prima cosa che salta agli occhi è la maleducazione di noi cittadini. Spazzatura ovunque. La maggior quantità è ammassata sotto il ponte che spassa oltre la Barra. Un cumulo di rifiuti fra cui frigoriferi e mobili vetusti che non sono passati per la Geofor.

LIBRI
none_a
Personaggi
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
. . . . . . . . . . . . ricordo che il virus del " .....
oggi sono stato a santa anna di Stazzema ho partecipato .....
. . . . . . . . . . . . . inorgoglisce è nella fantasia, .....
Quello che mette in difficoltà il nostro paese, creando .....
Volterra-domenica 19 agosto
none_a
Tirrenia,14 agosto
none_a
Marina di Pisa, 10 agosto
none_a
Palaia, 10 agosto
none_a
Tirrenia, 7 agosto
none_a
Calci, 12 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Dopo l’ultimo consiglio comunale abbiamo finito di capire chi sono i consiglieri di minoranza. Incapaci, ignoranti egocentrici. Il tema ponte si discute .....
"COSTRUIAMO ALTERNATIVE"
Da mercoledì 27 a domenica 1 ottobre a Montecalvoli la festa provinciale di Sinistra Italiana

25/9/2017 - 13:44

"COSTRUIAMO ALTERNATIVE"

 

 Da mercoledì 27 a domenica 1 ottobre a Montecalvoli la festa provinciale di Sinistra Italiana 

Mercoledì 27 settembre inizia a Montecalvoli (Santa Maria a Monte), presso il circolo ARCI "La Perla", la prima festa provinciale di Sinistra Italiana .Sarà il principale appuntamento del partito nato a febbraio dal congresso diRimini. Lo scopo dell'evento è racchiuso nel titolo:"costruiamo Alternative".

Produrre politica, dialogare con soggettirappresentativi del lavoro e dei diritti, relazionandosi con coloro che costruiscono sano protagonismo sociale.«Basta con la sinistra che si chiude in se stessa per analizzare i suoi guai!» dice il segretario provinciale Ettore Bucci: « Noi abbiamo voluto un appuntamento inclusiva e di taglio programmatico. Un luogo in cui costruiremo una visione ampia dei cambiamenti del mondo, discutendo di lavoro, migrant, inclusione sociale, cultura, terzo settore, assistenza. Serve Una sguardo lucido sul mondo, un punto di vista condivisa e lacapacità di costruire comunità.. l'alternativa e la sinistra non si possono declamare, ma vanno praticate!»
Ai dibattiti seguiranno appuntamenti più ludici, come la cena araba di venerdì 29 settembre e il concerto dal vivo dei Bufera, giovane band emergente del territorio, alla sera di domenica 1. Sarà sabato 30 settembre alle 21 il dibattito politico generale: "Dalle nostre città all'Europa, il senso dell'alternativa". Interverranno Nicola Fratoianni (segretario nazionale SI), Tommaso Fattori (capogruppo SI Toscana a sinistra), Filippo Miraglia (vicepresidente ARCI nazionale),Anna Falcone (giàcomitati per il no al referendum). Ai dibattiti prenderanno parte l'editorialista de L'Avvenire Fulvio Scaglione, parlamentari come Erasmo Palazzotto, Serena Pellegrino, Alessia Petraglia; rappresentanti di organizzazioni sociali come Mauro Fuso (CGIL Toscana), Gianluca Mangozzi (ARCI regionale, esperti del mondo della cultura come Andrea Camilli, Claudia Rizzitelli, Fulvio Cervini e Andrea Incorvaia, attivisti dall'inclusione sociale come Sara Prestianni e don Armando Zappolini. «La festa -conclude Bucci- è una scommessa collettiva che vuole parlare a tutti ed Unire la radicalità della proposta all'inclusione : veniteci a trovare per considerarlo con i vostri occhi!»






+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: