none_o

Percorrere la via Traversagna dal monte fino a Migliarino andando lentamente e guardandosi intorno può essere molto istruttivo. La prima cosa che salta agli occhi è la maleducazione di noi cittadini. Spazzatura ovunque. La maggior quantità è ammassata sotto il ponte che spassa oltre la Barra. Un cumulo di rifiuti fra cui frigoriferi e mobili vetusti che non sono passati per la Geofor.

LIBRI
none_a
Personaggi
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
. . . . . . . . . . . . ricordo che il virus del " .....
oggi sono stato a santa anna di Stazzema ho partecipato .....
. . . . . . . . . . . . . inorgoglisce è nella fantasia, .....
Quello che mette in difficoltà il nostro paese, creando .....
Volterra-domenica 19 agosto
none_a
Tirrenia,14 agosto
none_a
Marina di Pisa, 10 agosto
none_a
Palaia, 10 agosto
none_a
Tirrenia, 7 agosto
none_a
Calci, 12 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Dopo l’ultimo consiglio comunale abbiamo finito di capire chi sono i consiglieri di minoranza. Incapaci, ignoranti egocentrici. Il tema ponte si discute .....
Puliamo il Mondo a Vecchiano
sabato 23 settembre raccolti 4210 kg di rifiuti e smantellato un accampamento abusivo

30/9/2017 - 11:27

Puliamo il Mondo a Vecchiano: sabato 23 settembre raccolti 4210 kg di rifiuti e smantellato un accampamento abusivo
 
 Vecchiano –  4210 kg di rifiuti raccolti: è questo il bottino dell’ultima edizione di Puliamo il Mondo che si è svolta a Vecchiano lo scorso 23 settembre nella zona della Bufalina. Ma non solo: l’evento è stata anche l’occasione per lo smantellamento di un accampamento abusivo, presente nella zona, utilizzato con tutta probabilità per attività illecite. “Vogliamo ringraziare tutti i soggetti intervenuti e che hanno collaborato alla realizzazione di questa iniziativa: l’Ente Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli; il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord; Geofor spa; il Comune di Viareggio; Legambiente; l’Associazione Fruitori di Bocca di Serchio; l’Associazione Le Nostre Radici; la Consulta del Volontariato di Vecchiano; i migranti ospitati sul nostro territorio ed accompagnati da un mediatore culturale per l’occasione”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori.

“Quest’anno da sottolineare anche l’importante partecipazione di RFI, un soggetto che ha rappresentato lo Stato insieme alle forze dell’ordine intervenute all’evento: sabato 23 settembre, tra le altre cose, è stata l’occasione per inaugurare, se così si può dire, la funzione della cancellata installata proprio da RFI nella zona della Bufalina per contrastare l’abbandono di rifiuti nell’area, molti dei quali inerti,  a dimostrazione dell’importante sinergia messa in atto con la nostra Amministrazione Comunale. Si è trattato, dunque, del suggello di un percorso durato alcuni mesi e seguito da vicino dall’Ente vecchianese, avvenuto in concomitanza con una importante iniziativa di educazione ambientale come è da tradizione Puliamo il Mondo per il nostro territorio”, spiega il primo cittadino.

“Prosegue il nostro impegno per riappropriarci anche di quelle zone di confine, come è appunto la Bufalina”,  aggiunge l’Assessora all’Ambiente Mina Canarini. “La scelta del luogo, infatti, ancora una volta, non è stata casuale, ma indice di una volontà precisa di andare ad intervenire anche in quelle zone fragili che sono più a rischio di illegalità.

Pur essendo consapevoli dunque che i 4210 kg di rifiuti raccolti rappresentino una goccia nel mare a fronte di quelle che sono le necessità di questa parte di territorio, riteniamo che iniziative come quelle di sabato scorso siano determinanti, poiché rappresentano operazioni di partecipazione attiva in cui si interviene per ridurre il danno ambientale e sono finalizzate anche ad una sensibilizzazione attiva della cittadinanza per la messa in pratica delle prassi di buona educazione ambientale e del ripristino della legalità, come è stato sabato scorso.

Per questo, è nostra intenzione proseguire su questa strada ed abbiamo già messo in programma, per le prossime settimane,  la collaborazione con il Consorzio 1 Toscana Nord per la pulizia del Canale della Bufalina. Appena il programma sarà definito, ne daremo ampia comunicazione e torneremo a togliere ancora rifiuti dal bosco e dal canale della Bufalina”, conclude l’Assessora Canarini. 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




1/10/2017 - 0:49

AUTORE:
Minosse

Praticamente una montagna di porcherie varie e schifose che gli angeli tutori dell'ambiente hanno prelevato dal suolo e che vanno smaltite col contributo di chi non evade le tasse.
Solo così si può ridare respiro all'estetica, perché anche l'occhio vuole la sua parte, e alla natura affinché possa fare il suo corso.
Ogni anno si ripete il solito rito senza che nulla cambi e/o insegni ai porcomaialoni che frequentano i luoghi di casa nostra a ravvedersi!