none_o

Percorrere la via Traversagna dal monte fino a Migliarino andando lentamente e guardandosi intorno può essere molto istruttivo. La prima cosa che salta agli occhi è la maleducazione di noi cittadini. Spazzatura ovunque. La maggior quantità è ammassata sotto il ponte che spassa oltre la Barra. Un cumulo di rifiuti fra cui frigoriferi e mobili vetusti che non sono passati per la Geofor.

Il Diario di Trilussa
none_a
LIBRI
none_a
Personaggi
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
. . . . . . . . . . . . ricordo che il virus del " .....
oggi sono stato a santa anna di Stazzema ho partecipato .....
. . . . . . . . . . . . . inorgoglisce è nella fantasia, .....
Quello che mette in difficoltà il nostro paese, creando .....
Volterra-domenica 19 agosto
none_a
Tirrenia,14 agosto
none_a
Marina di Pisa, 10 agosto
none_a
Palaia, 10 agosto
none_a
Tirrenia, 7 agosto
none_a
Calci, 12 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Dopo l’ultimo consiglio comunale abbiamo finito di capire chi sono i consiglieri di minoranza. Incapaci, ignoranti egocentrici. Il tema ponte si discute .....
Vecchiano
Successo per l'incontro pubblico per difendersi dalle truffe dei falsi addetti.

4/10/2017 - 17:31


VECCHIANO: SUCCESSO PER L’INCONTRO PUBBLICO
PER DIFENDERSI DALLE TRUFFE DEI FALSI ADDETTI
Presenti il sindaco Massimiliano Angori e il presidente di Acque Giuseppe Sardu. La tappa pisana ha chiuso il primo ciclo di appuntamenti organizzati dal gestore idrico.
 
I consigli del gestore idrico e dell’amministrazione comunale per evitare di ritrovarsi vittime di un raggiro. Le raccomandazioni a contattare le forze dell’ordine nel caso in cui si abbia la sensazione di essere davanti a un tentativo di truffa. L’invito ai cittadini ad attivarsi in un prezioso passaparola, affinché il messaggio di prevenzione possa circolare in modo efficace tra la popolazione. Martedì 3 ottobre la campagna informativa di Acque SpA per difendersi dalle truffe dei falsi addetti, rivolta agli utenti del Basso Valdarno, ha fatto tappa nel Comune di Vecchiano, presso il Circolo Vasca Azzurra di Nodica.
 
All’iniziativa sono intervenuti il presidente di Acque SpA, Giuseppe Sardu, la dirigente del servizio clienti, Paola Bellini, il sindaco del Comune di Vecchiano, Massimiliano Angori, e il comandante della Polizia Municipale, Marcello Carrara.

Gli ospiti, coordinati dal giornalista Massimo Marini, hanno fornito preziosi consigli ai presenti per contrastare le truffe dei falsi addetti, fenomeno tanto più odioso poiché molto spesso perpetrato ai danni di persone sole e anziane. Dal canto loro, i cittadini hanno raccontato esperienze vissute sulla propria pelle, hanno fatto domande e avanzato suggerimenti per fare “fronte comune” contro le truffe.
 
L’obiettivo di Acque SpA, oltre a quello di informare, è di coinvolgere il maggior numero di persone favorendo confronti diretti e lo scambi di opinioni. Per questo il gestore idrico del Basso Valdarno ha preparato anche volantini e opuscoli, consegnati ai presenti, affinché loro stessi si facciano promotori della diffusione del messaggio. Un modo per ricordare come gli addetti di Acque non effettuino sopralluoghi di alcun genere all’interno delle abitazioni, e come sia necessario, in casi sospetti, rivolgersi subito alle forze dell’ordine.
 

La tappa di Vecchiano ha di fatto chiuso il primo ciclo di incontri organizzati da Acque SpA. Il percorso, cominciato a giugno, ha coinvolto tutto il territorio gestito: dalla provincia di Pisa all’area dell’Empolese-Valdelsa, dalla Lucchesia alla Valdinievole. I risultati della campagna informativa sono contenuti in un’apposita pagina web, con materiali multimediali su questo argomento, all’indirizzo www.acque.net/acque-non-bussa-alla-porta.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: