none_o

La prima foto mostra l’ingresso della pista ciclabile lungo la via del Mare al podere i Leccetti. C’è uno stretto passaggio accanto al cancello chiuso e una stradina che conduce fino all’argine. Qui il ciclista che ha letto Migliarino alla sua sinistra è già in imbarazzo: portarsi sull’argine o seguire la strada a fianco sottostante? L’argine è impraticabile, solo un vialetto sconnesso centrale con erba alta ai lati.....

Le Parole di Ieri
none_a
Ricordo
none_a
Ricorrenza
none_a
Omaggio
none_a
l' altra mattina alle ore 6 ascoltavo il notiziario .....
In viaggio con il PD, dai energia al treno. Puoi .....
Legge cosa gli interessa. . . . quando e su cosa gli .....
. . . . perche? Quando comprate il Corriere della sera .....
Uno sguardo dal Serchio
none_a
di Carlo Delli
none_a
Come cambiano autovelox e multe con il decreto Minniti
none_a
Uno sguardo dal Serchio
none_a
Avane, 28 ottobre
none_a
Castello dei Vicari - Lari
none_a
Arena Metato
none_a
Viareggio.
none_a
Pontasserchio, 14 ottobre
none_a
L’INCIDENTE


Seduti su quei sedili lordati di sangue,
col capo chino, vidi
quella scena orrenda
che mi trafisse il cuore.
Giovani vite spezzate
da .....
Speedy Wash di Gambini Cinzia
Via Mazzini 6 Migliarino Pisano
Aperto dalle 08:00 alle 22:00 tutti
i giorni anche festivi
Tel. 328 4122388

Solo .....
Comunicato LN Valdisechio
Lega Nord Val di Serchio/ sezione Vecchiano-San Giuliano Terme

11/10/2017 - 12:28

Lega Nord Val di Serchio/ sezione Vecchiano-San Giuliano Terme

La Lega Nord Valdiserchio ha appreso oggi 10 ottobre della protesta di ore di un gruppo di richiedenti asilo ospiti (circa cinquanta sui 178 presenti) della Croce Rossa nell'ex convento del Cottolengo nel comune di San Giuliano Terme in protesta contro i pasti somministrati all'interno della struttura, a loro parere totalmente inadeguati e non graditi. Gli ospiti chiedono che vengano dati loro soldi contanti per poter acquistare il cibo di loro gradimento come sembra già  avvenga in strutture più  piccole sempre nel territorio  Pisano. La Lega Nord Valdiserchio desidera esprimere fermamente il proprio disappunto per le continue richieste sempre più  dettagliate ed esigenti sintomo non di spirito di adeguatezza e gratitudine per l'ospitalità  e i conforts loro offerti dall' amministrazioni locale e dei quali non godono neanche i cittadini italiani che giornalmente faticano e lavorano per procurarsi un tetto, il cibo, cellulare , wifi e quant'altro. Tale mancanza di riconoscenza e le continue proteste di insoddisfazione mal si addicono a persone ospiti di uno stato straniero che si dicono  in fuga da guerre e persecuzioni e che qui trovano accoglienza, vitto e alloggio e molto altro e tutto offerto da uno stato fin troppo generoso con loro come invece non si dimostra con i propri connazionali.  La Lega Nord Valdiserchio  prende atto e fermamente  sostiene: prima l'Italia agli italiani!
--------

Inviato da Lega Nord Valdiserchio 
Antonella Grassini addetto stampa


Fonte: Antonella Grassini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: