none_o

 Alcuni mesi fa, durante una assemblea dell'associazione La Voce del Serchio, fu proposta l'idea, da parte di alcuni soci cicloamatori, di fare qualcosa per la pista ciclabile Puccini, cercando di sollevarla dalle condizioni di oblio e degrado in cui versa attualmente, dopo esser stata molto decantata e utilizzata per varie inaugurazioni in tempi propizi. L'origine del progetto....

I 10 anni della Voce
none_a
Anniversario
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
Per non dimenticare
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Dileggiare è anche raccontare gli eventi in modo distorto .....
. . . chi dal / 94 ha dileggiato l'ex cav (il fratello .....
Come ho più volte dichiarato, sono stato prima simpatizzante .....
. . . . bambinesco e canzonatorio nei confronti dei .....
Esperienze di viaggio
none_a
Esperienze di viaggio
none_a
La Natura vista da Simona Tedesco
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 22 aprile
none_a
Pisa
none_a
Pisa, 30 giugno
none_a
Concerto del Maestro Signorini
none_a
di Paola Manfredini
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


  • GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE

      Una domenica un poco strana il 25


    Anche per quest’anno la GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE, evento che il G.U.T. (Gruppourturatoscana) porta in giro nella zona pisana, ed oltre, sarà ospite dell’ASBUC di Migliarino 


COME UN SASSO NEL FIUME


Resto in silenzio ad aspettare te,
a contemplare il tuo tenero viso,
i tuoi occhi candidi, dolcissimi,
semplici che .....
A Migliarino Pisano Viale dei Pini lato Salviati affittasi appartamento arredato di 90 mq. sviluppato su unico piano composto da Ingresso indipendente .....
Comune di Calci
Calci - via alla procedura alert system per le allerta meteo

14/11/2017 - 12:43

Comunicato stampa - Calci - via alla procedura alert system per le allerta meteo 


Il Comune di Calci si è dotato di uno strumento importante per allertare la  cittadinanza in caso di allerta meteo per il territorio. Alert System è uno  dei sistemi di allertamento della popolazione più diffusi in Italia, e 
permette di raggiungere attraverso telefonate, tutti i numeri che vi sono 
registrati.

Il sistema delle allerta meteo è stato codificato in maniera uniforme per 
tutto il territorio nazionale. Esistono allerta meteo di tre tipologie: 
gialla, arancio e rossa. In un crescendo dell'intensità (e dei relativi 
rischi) dei fenomeni attesi.

L'allerta gialla è la più frequente e non prevede fenomeni di intensità 
elevatissima, a livello previsionale. Sebbene possa mutarsi in fase di 
evoluzione dei fenomeni.
Per questo, anche a seguito delle specifiche emesse dalla Protezione Civile Regionale a seguito dei fatti di Livorno, le procedure operative per il  sistema di allertamento prevedranno l'attivazione di Alert Systema per 
informare la cittadinanza quando saremo in presenza di allerta meteo 
"arancio" o "rossa" per il nostro territorio.
Per le allerte gialle, il sistema sarà attivato solo per eventuali 
evoluzioni peggiorative o per problematiche di emergenza.
Lo stesso dicasi, più in generale, per la fase di gestione di eventuali 
emergenze, il sistema potrà essere utilizzato per "guidare" lapopolazione durante le fasi emergenziali.

La telefonata conterrà le indicazioni principali previste per l'allerta o le 
eventuali precise istruzioni in caso di pericoli o emergenze in essere, 
conterrà, inoltre, consigli predisposti dalla strattura di Protezione Civile 
Comunale e l'indicazione dei numeri telefonici di riferimento per qualsiasi  necessità.

La telefonata, si somma ad una serie di iniziative realizzate  dall'Amministrazione per sensibilizzare la cittadinanza sui rischi del 
territorio e sulle procedure di protezione civile: assemble pubbliche nelle 
frazioni, piano di protezione civile e mappa dei rischi accessibili dal sito 
del Comune, app dedicate come "Cittadino Informato",  incontri nelle scuole  del territorio, incontri di formazione su temi specifici, vari interventi di  prevenzione e mitigazione dei rischi..

ATTENZIONE --> Il sistema acquisisce in automatico i numeri telefonici di  rete fissa presenti sull'elenco telefonico (in quanto pubblici). Per tutti 
coloro che non hanno acconsentito alla pubblicazione del numero di rete 
fissa sull'elenco oppure per chi ha solo il cellulare ricordiamo che è 
possibile inserire il proprio numero volontariamente seguendo le istruzioni 
al link: 
http://www.comune.calci.pi.it/news/iscrizione-telefoni-fissi-non-presenti-su-elenco-telefonico-al-sistema-alert-system 
Il Link resterà accessibile sempre anche dalla "home page" del sito del 
Comune: https://registrazione.alertsystem.it/calci

Il sindaco di Calci, quale autorità di Protezione Civile, commenta: "Insieme  all'Assessore Sandroni e all'Ufficio preposto, fin dall'inizio del mandato,  stiamo lavorando in due direzioni: opere pubbliche (e non solo, come  dimostrano i finanziamenti per chi interviene sui muretti a secco nel  territorio agricolo montano) di mitigazione dei rischi e grande attenzione  alle procedure, alla diffusioni di informazioni e conoscenze dei rischi alla  popolazione ed agli strumenti di Protezione Civile.

Quello delle telefonate  è uno strumento in più che ci pare ben accolto dalla popolazione. Basta dire  che dopo la prima telefonata in seguito all'allerta arancio di lunedì 13  novembre, è quadruplicato il numero dei cellulari che si sono registrati  volontariamente (da 57 a oltre 200). Potranno arrivare allerte e conseguenti  chiamate che poi non sono seguite da fenomeni di particolare gravità, ma  almeno la cittadinanza sarà stata informata dei rischi e potrà adottare  anche azioni di autotutela, infatti solo il singolo cittadino conosce  eventuali rischi che sono specifici della propria abitazione (ad es. in caso  di vento forte la presenza di strutture mobili all'aperto che potrebbero  causare, volando via, danni a cose o persone)."

---





Fonte: Massimiliano Ghimenti Sindaco di Calci
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: