none_o


 La notizia è di pochi giorni fa e ha lasciato a bocca aperta il grande pubblico; ma non gli addetti ai lavori.  Uno studio del Centro tedesco Helmholtz per la ricerca oceanografica GEOMAR, di Kiel, pubblicato sulla rivista Science Advanced, fa sapere che il nostro Etna, il vulcano più grande d'Europa, sta scivolando lentamente nelle acque dello Ionio....

Vecchiano: Percorsi Partecipativi
none_a
Invito
none_a
Teatro del Popolo Migliarino 26 ott.
none_a
Migliarino - Pubblica Assistenza
none_a
Applicati, leggi meglio. Sono daccordo con loro per .....
. . . morire in conoscenza sia il miglior viatico per .....
Bomba I
bomba II
e giggetto pupazzo perfetto

ASPETTIAMO .....
Tiri in ballo me, ma fai cilecca. La risposta "nel .....
I luoghi dell'eccellenza gastronomica
none_a
Associazione La Voce del Serchio
none_a
Ass. La Voce del Serchio
none_a
Uno Sguardo dal Serchio
none_a
Parrocchia Madonna dell'Acqua
none_a
Circolo Il Fortino di Marina di P.
none_a
Fiab Pisa
none_a
San Giuliano, 21 ottobre
none_a
Palaia
none_a
ASBUC Migliarino, 19 ottobre
none_a
  • Teatro del Popolo 26 ottobre

      Sulla mia pelle film di A. Cremonini

    È prevista, via Skype, una rappresentanza della famiglia Cucchi.

     

  • ASSEMBLEA ASBUC

      giovedì 4 ottobre, ore 21


    Si avvicina il giorno dell’assemblea pubblica per far sì che venga rinnovato il Comitato di amministrazione dei beni di uso pubblico di Migliarino con votazione Domenica 28 ottobre, presso l’Auditorium ASBUC- Via S. D’Acquisto 1.


Pontasserchio
none_a
Pappiana
none_a
COMUNICATO MIGLIARINO VOLLEY 1984
none_a
ASD PISA BOCCE
none_a
Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Il giorno sabato 22 ottobre, dalle ore 9 alle ore 12, a San Giuliano Terme, in Piazza Italia,
GAZEBO LEGA . . . per un'iniziativa veramente interessante .....
Val di Serchio
Viaggio nella Valdiserchio del dipinto della Madonna di Sotto gli organi, protettrice di Pisa

23/11/2017 - 12:52

 
In un viaggio itinerante che ci avvicina al Natale il dipinto della Madonna di Sotto gli organi, protettrice di Pisa e della sua Diocesi, domenica ha raggiunto la Chiesa Pievania di San Michele Arcangelo in Pontasserchio dove è stata accolta dal parroco dell’unità pastorale Padre Davis.

Prima tappa di un cammino che la porterà in sei chiese del Vicariato per terminare nella chiesa di Sant’Alessandro in Vecchiano.

Domenica sera la chiesa madre di Pontasserchio era gremita di fedeli da tutto il vicariato (molti anche in piedi) perché era il primo incontro con la vergine, luce che brilla nelle tenebre come recita la preghiera a lei dedicata.

La Santa Messa è stata officiata da Don Tomasz Grzywacz, Vicario Foraneo del Vicariato, insieme ad alcuni parroci fra cui Don Renato, Don Franco e il giovane diacono Marco Teodosio Giacomino in aiuto dell’unità pastorale di Pontasserchio, San Martino Ulmiano, Pappiana e  Limiti.

Il canto è stato intonato dal coro dell’unità pastorale diretto da Gianmarco Braccini.

Una curiosità: osservando il quadro vediamo che la Madonna odigitria (dal greco, colei che conduce mostrando la direzione) tiene Gesù benedicente sul braccio destro, mentre nelle altre icone la Madonna solitamente tiene il bambino Gesù con la sinistra e indica il figlio con la destra.

Fino a venerdì rimarrà esposta nella chiesa di San Michele poi proseguirà il pellegrinaggio per Metato e in successione, Nodica, Molina di Quosa, San Giuliano Terme e dal 5 al 10 dicembre l'ultima tappa nella chiesa vecchianese di Sant'Alessandro accolta dal parroco Don Renato. Venerdì 8 dicembre ore 16,00 una processione, che sarà anche occasione di riflessione e preghiera, porterà l'effige della Madonna col bambino per le vie del paese come atto benedicente per tutta la Val di Serchio.
 
Marlo Puccetti

   
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: