none_o

Una quarantina di anni fa, rientrando sporadicamente dalla residenza in nord Italia, per visite parentali e reimmergermi nelle acque locali, dove un grande Alessandro sciacquava solitamente i panni il secolo precedente, non appena valicato l’Appennino, mi rendevo conto di quanto siamo “ghiozzi”, pesanti, a volte grevi, blasfemi, volgari, bischeri e sciamannati noi toscani! Man mano che mi avvicinavo a Vecchiano, avvertivo sempre più chiaramente ....

Il Diario di Trilussa
none_a
Storia
none_a
Compleanno
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Ho fatto caso, è da tempo che il sig. Bertelli predilige .....
Sig. Gori si calmi , la troppa foga le può fare .....
Continuo a sentire politici “sinistroidi” (d'alema .....
Vorrei ringraziare pubblicamente i Senatori che con .....
San Giuliano Terme
none_a
ANIMALI CELESTI
none_a
Migliarino
none_a
Soci Unicoop
none_a
Primaziale Pisana, conf stampa
none_a
Tornando vella sera dalla fiera
La mì moglie a casa mi viense a mente
Grassa pallata dice brutta gente
Linguacce malidette da galera

Certo pasta .....
Causa trasferimento abitazione, vendiamo mobili usati in ottimo stato.
Visibili a Nodica, comune di Vecchiano.

cinzia. mantellassi@ virgilio. .....
Movimento 5 Stelle di Cascina
Che cos'è la democrazia? Part. 2

28/11/2017 - 20:01

Comunicato del Movimento 5 Stelle di Cascina
 
Che cos'è la democrazia? Part. 2
 
Nella scorsa legislatura, l’attuale Sindaco Ceccardi sedeva tra i banchi dell’opposizione e l’abbiamo sentita diverse volte, con le nostre orecchie, lamentarsi del trattamento subito e della mancanza di rispetto riservatole dalla maggioranza. Più che d’accordo.
Ora però che è lei a sedere dalla parte della maggioranza, nulla sembra essere cambiato nei confronti delle forze di minoranza, in termini di rispetto.
Due casi emblematici recenti sono quelli relativi ad un’interrogazione dei Consiglieri del Movimento 5 Stelle e ad una mozione del PD.
L’interrogazione dei consiglieri del M5S, Claudio Loconsole e David Barontini, verteva sulla mancata informazione dei Consiglieri del Comune di Cascina su temi di estremo interesse per i cittadini, come i Regolamenti approvati dalla Conferenza zonale (zona Pisana, n.d.r.) per l’educazione e l’istruzione tra i mesi di Aprile e Giugno 2017.
Nella sua risposta, il Sindaco ha detto che in data 9 Ottobre 2017 si è svolta una Commissione consiliare sull’argomento durante la quale l’assessore di riferimento, Luca Nannipieri, ha fornito tutte le informazioni del caso e che in quella sede i consiglieri potevano avanzare le loro rimostranze, apportare le richieste di modifiche e le integrazioni agli atti. Termina la risposta su questo punto l’affermazione per cui nessun diritto dei consiglieri è stato leso.
Peccato però che, come attestabile dai verbali delle Commissioni (perché due sono state le Commissioni, 9 e 16 Ottobre 2017) svoltesi abbondantemente dopo il 30 Giugno 2017 (data di approvazione dell’ultimo regolamento), sia stato verificato che non fosse più possibile apportare modifiche e/o integrazioni, né avanzare nessuna rimostranza visto che i regolamenti erano già stati approvati.
Inoltre, ha omesso di dire che in caso di votazione contraria a dei regolamenti oramai immodificabili da parte dei consiglieri, il Comune avrebbe potuto perdere i finanziamenti della Regione Toscana per l’educazione e l’istruzione già stanziati sulla base degli stessi nuovi regolamenti già approvati.
Questo dimostra che i diritti dei consiglieri sono stati lesi e che il rispetto in questo caso è mancato in modo assoluto.
L’altra mancanza di rispetto si è verificata durante il Consiglio ai danni dei Consiglieri del PD che hanno tutto il diritto, come tutti i consiglieri, a presentare interrogazioni e mozioni. Il Sindaco, durante la seduta del Consiglio Comunale, alle 20.20, ha postato, su Facebook, uno sfottò in merito alla mozione con tanto di tag #ridicoli.
Si può condividere o non condividere un atto consiliare, ma non è ammissibile questo comportamento da parte dei rappresentanti dell’amministrazione comunale nei confronti di rappresentanti in Consiglio eletti direttamente dai cittadini.
Sindaco, si metta una mano sulla coscienza, passi meno tempo in TV, amministri meglio questa città facendo davvero il bene di tutti i cittadini e porti, democraticamente, più rispetto verso tutti i consiglieri comunali.
 
Cascina, 28 novembre 2017
 
 

 
 
 
 

 

Fonte: Claudio Loconsole e David Barontini del Movimento 5 Stelle di Cascina
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: