none_o


 La notizia è di pochi giorni fa e ha lasciato a bocca aperta il grande pubblico; ma non gli addetti ai lavori.  Uno studio del Centro tedesco Helmholtz per la ricerca oceanografica GEOMAR, di Kiel, pubblicato sulla rivista Science Advanced, fa sapere che il nostro Etna, il vulcano più grande d'Europa, sta scivolando lentamente nelle acque dello Ionio....

Vecchiano: Percorsi Partecipativi
none_a
Invito
none_a
Teatro del Popolo Migliarino 26 ott.
none_a
Migliarino - Pubblica Assistenza
none_a
Applicati, leggi meglio. Sono daccordo con loro per .....
. . . morire in conoscenza sia il miglior viatico per .....
Bomba I
bomba II
e giggetto pupazzo perfetto

ASPETTIAMO .....
Tiri in ballo me, ma fai cilecca. La risposta "nel .....
I luoghi dell'eccellenza gastronomica
none_a
Associazione La Voce del Serchio
none_a
Ass. La Voce del Serchio
none_a
Uno Sguardo dal Serchio
none_a
Parrocchia Madonna dell'Acqua
none_a
Circolo Il Fortino di Marina di P.
none_a
Fiab Pisa
none_a
San Giuliano, 21 ottobre
none_a
Palaia
none_a
ASBUC Migliarino, 19 ottobre
none_a
  • Teatro del Popolo 26 ottobre

      Sulla mia pelle film di A. Cremonini

    È prevista, via Skype, una rappresentanza della famiglia Cucchi.

     

  • ASSEMBLEA ASBUC

      giovedì 4 ottobre, ore 21


    Si avvicina il giorno dell’assemblea pubblica per far sì che venga rinnovato il Comitato di amministrazione dei beni di uso pubblico di Migliarino con votazione Domenica 28 ottobre, presso l’Auditorium ASBUC- Via S. D’Acquisto 1.


Pontasserchio
none_a
Pappiana
none_a
COMUNICATO MIGLIARINO VOLLEY 1984
none_a
ASD PISA BOCCE
none_a
Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Il giorno sabato 22 ottobre, dalle ore 9 alle ore 12, a San Giuliano Terme, in Piazza Italia,
GAZEBO LEGA . . . per un'iniziativa veramente interessante .....
Comune di Vecchiano
Il Consiglio Comunale approva la proroga delle assegnazioni dei posti barca a Bocca di Serchio

30/12/2017 - 12:53

Consiglio Comunale approva la proroga delle assegnazioni dei posti barca a Bocca di Serchio e della Casina dei Pescatori
 
Vecchiano – Approvata dal Consiglio Comunale del 29 dicembre scorso la proroga fino al 31 dicembre 2018 delle assegnazioni dei posti barca a Bocca di Serchio e della Casina dei Pescatori.
“La decisione del Consiglio Comunale deriva essenzialmente dal fatto che, sulla base dell’esperienza maturata in questi anni, riteniamo opportuno intervenire preventivamente con modifiche ed integrazioni al Regolamento comunale di assegnazione degli approdi attualmente vigente.

Modifiche che dovranno essere, almeno in parte, concertate con altri soggetti interessati dalla stessa regolamentazione della fruizione pubblica di Bocca di Serchio, come, ad esempio,  l’Ente Parco.

A tutto ciò si aggiunge il fatto che la nostra Amministrazione Comunale è stata messa a conoscenza dalla Regione Toscana dell’importo del canone demaniale per la concessione della sponda soltanto lo scorso 17 novembre, praticamente a ridosso, dunque, della scadenza delle attuali assegnazioni”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori.
“Il nostro obiettivo è quello di avviare, nel corso del 2018, un percorso che preveda un confronto con i vari soggetti interessati dalla regolamentazione di Bocca di Serchio, con l’obiettivo di costruire un nuovo regolamento che preveda l’introduzione di elementi finalizzati ad un sempre più efficace ed immediato sistema di controllo relativo alle assegnazioni stesse, e che possa, dunque, garantire una tutela maggiore per gli assegnatari dei medesimi pontili”, conclude il primo cittadino.

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




4/1/2018 - 17:42

AUTORE:
F.C.

Molte sono le osservazioni degli intervenuti più o meno condivisibili. Complessa e non facile la soluzione di organizzazione dell'intera zona che presenta presenza pubblica e privata. Giusta, secondo me, la decisione del Consiglio Comunale di rimandare l'assegnazione dei posti per rivedere tutto quello che ha prodotto ritardi ed errori. Naturalmente gli utenti e non dovranno in tutto questo avere l'opportunità di dare il proprio contributo in tempi ragionevoli.

4/1/2018 - 11:13

AUTORE:
Informato appena

Sulle barche è vero, sul permesso lo chiederò anch'io che sono nella zona pubblica e un mio amico che lo voleva nella parte privata il Parco ha detto no. Sui furti c'era in progetto la realizzazione di servizi per il rimessaggio e altro ma credo che i Salviati non abbiano intenzione. A proposito di pescatori professionisti c'è da ricordare che alla scadenza dell'affitto concorreranno come gli altri alla nuova assegnazione se ci fossero altre domande.

3/1/2018 - 21:20

AUTORE:
Magli Walter

Salve.Sarei piu che contento di usare il casotto solo per gli attrezzi da pesca,purtroppo i tempi sono cambiati.Ricordo piu o meno quindici anni fa che le reti si tenevano addirittura fuori per settimane,ma ormai i tempi sono cambiati: io ho subito almeno tre furti, quindi se posso non ci lascio piu niente. Per l'auto ho il permesso da parte del parco e della proprieta. Allora, se di regole vogliamo parlare, in fiume ci saranno almeno il settanta per cento di barche senza il numero identificativo, gente che non ha neanche i requisiti per poter stare li... ma lasciamo stare che tanto è una guerra tra poveri...

3/1/2018 - 14:48

AUTORE:
Informato appena

I posti barca riservati ai pescatori professionisti a Bocca di Serchio sono 6. Gli assegnatari devono risiedere nei comuni di S.Giuliano e Vecchiano. Agli assegnatari è concesso l'uso del casotto solo per le necessità inerenti la professione e non ad altro uso. L'uso dell'auto non è previsto in nessun regolamento o delibera comunale

2/1/2018 - 20:42

AUTORE:
Magli Walter

Sono uno dei "finti" pescatori, vorrei far presente che le famiglie degli storici pescatori fratelli Giorgi si trasferivano al mare per tutto il periodo estivo:ci dormivano,mangiavano e stavano con i propri familiari... queste mi sembrano polemiche gratuite e non costruttive.Inoltre,a proposito della pista ciclabile,vorrei far presente che i vari ponti in legno sono quasi tutti inagibili.Anche lì ci passano le macchine dei pescatori?
Altro dettaglio: non vi è nessuna legge (giusta o sbagliata che sia) che vieta di acquistare una licenza di pesca ed aprirsi una partita Iva: così anche lei potrebbe essere a tavola con noi "finti" pescatori e con la propria auto. I veri privilegiati sono dalla parte opposta della sponda con pensioni che variano dai 3000 ai 5000 euro al mese!!!

31/12/2017 - 18:14

AUTORE:
curioso

E' possibile sapere chi ha votato a favore della proroga

31/12/2017 - 15:56

AUTORE:
Uno dei..

....Vado a Pisa, ti serve niente da Lucca? poi magari passo dal conte Pesciolini per sentire casa ne pensano i duchi Salviati ed i marchesi Centurione.

31/12/2017 - 15:36

AUTORE:
Vecchianese

Al 97% ecc...Il Sindaco non dice niente sulle intenzioni dei Salviati hai capito? e non scrivere che cosa interessa.

31/12/2017 - 14:53

AUTORE:
Uno dei 97% dei barcanontenenti a BdS

Consiglio Comunale approva la proroga delle assegnazioni dei posti barca a Bocca di Serchio e della Casina dei Pescatori

Vecchiano – Approvata dal Consiglio Comunale del 29 dicembre scorso la proroga fino al 31 dicembre 2018 delle assegnazioni dei posti barca a Bocca di Serchio e della Casina dei Pescatori.
“La decisione del Consiglio Comunale deriva essenzialmente dal fatto che, sulla base dell’esperienza maturata in questi anni, riteniamo opportuno intervenire preventivamente con modifiche ed integrazioni al Regolamento comunale di assegnazione degli approdi attualmente vigente.

Modifiche che dovranno essere, almeno in parte, concertate con altri soggetti interessati dalla stessa regolamentazione della fruizione pubblica di Bocca di Serchio, come, ad esempio, l’Ente Parco.

A tutto ciò si aggiunge il fatto che la nostra Amministrazione Comunale è stata messa a conoscenza dalla Regione Toscana dell’importo del canone demaniale per la concessione della sponda soltanto lo scorso 17 novembre, praticamente a ridosso, dunque, della scadenza delle attuali assegnazioni”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori.
“Il nostro obiettivo è quello di avviare, nel corso del 2018, un percorso che preveda un confronto con i vari soggetti interessati dalla regolamentazione di Bocca di Serchio, con l’obiettivo di costruire un nuovo regolamento che preveda l’introduzione di elementi finalizzati ad un sempre più efficace ed immediato sistema di controllo relativo alle assegnazioni stesse, e che possa, dunque, garantire una tutela maggiore per gli assegnatari dei medesimi pontili”, conclude il primo cittadino.

Sic, Strano che il Sindaco non dica niente....forse non era partecipe (il Sindaco intendo) al CC (?)

31/12/2017 - 14:40

AUTORE:
Vecchianese

Se i Salviati hanno firmato come disse il Sindaco non ci sono ripensamenti. Strano che il Sindaco non dica niente.

31/12/2017 - 14:25

AUTORE:
Marco

E come al solito il Comune va in confusione, i Salviati che hanno firmato una convenzione con il Comune per i posti da dare nella loro parte ci hanno ripensato o no. Ingiusto allungare l'affitto di un anno nei pontili del Comune le spiegazioni sono da ridere.

31/12/2017 - 10:34

AUTORE:
Sorteggiato per secondo

Cari Andelo e Filettolino, andate in Comune a chiedere che vi venga assegnato un posto, vedrete che anche quest'anno ci saranno molte rinunce. Il problema invece è riuscire a sapere quanti portoghesi ci sono, ovvero quanti assegnatari hanno consentito ad altri, magari amici o conoscenti di usare il proprio posto.Questi controlli andrebbero fatti.Andrebbero controllate le autorizzazioni alla navigazione, rispettati i regolamenti vigenti nel parco.Distinguere tra residenti e non ecc.
Mi auguro che il tempo che il comune dedicherà nel 2018 sia sufficiente per verificare ed emanare un regolamento giusto e che tenga conto, come in tutte le locazioni, del diritto di prelazione di chi è già affittuario.

31/12/2017 - 8:56

AUTORE:
Angelo

Il filettolino ha ragione. Il Comune fa tante chiacchere e anche quest'anno chi aspettava un posto aspetta. Viva la democrazia.

30/12/2017 - 20:52

AUTORE:
Filettolino

Quelli che erano nella ripa dei Salviati hanno sempre pagato e non gli fu permesso di fare domanda per i pontili, fattelo spiegare da qualcuno. Il tuo contratto durava cinque anni e basta e a me che non ho mai avuto il posto cosa mi dici? è tuo per sempre?

30/12/2017 - 19:54

AUTORE:
Sorteggiato

Mi dimenticavo della Casina dei Pescatori.
Ma vi sembra giusto permettere a chi è titolare di una licenza di pesca ma che usa solo come divertimento per pescare, fare delle mangiate tra familiari ed amici che possano godere di tale privilegi. C'è solo una persona che fa della pesca il suo unico Lavoro, con la L maiuscola.
La pista ciclabile è stata sfondata dai continui via vai di tutti questi pescatori professionisti ed i ciclisti devono andare a piedi o per le buche.

30/12/2017 - 19:48

AUTORE:
Sorteggiato

Quando 6 anni fa furono assegnati i posti barca comunali, la maggior parte di coloro che avevano già la barca in serchio dalla parte privata, a gratis, rinunciarono e preferirono rimanere dove non pagavano oppure dove andavano con la macchina fino alla barca.
Poi è arrivato il Parco a far sentire la sua voce, e allora via le macchine dai terreni Salviati.
Allora nasce l'ennesimo comitato o associazione che dir si voglia per regolamentare tutta la sponda finale del fiume. Ma quei 119 barcamuniti che hanno avuto il posto comunale, che si sono pagati il pontile e/o i pali e i canoni tutti gli anni, sono dei bischeri?
Ben venga questa proroga e ben venga la possibilità a chi ha avuto un posto barca fino ad adesso, se vuole, di restare anche in un futuro più lontano.