none_o

Qualche anno fa, se chiedevi ad un bambino, cosa volesse fare da grande, rispondeva l’astronauta, oppure il calciatore, le bambine invece volevano fare le hostes, le maestre oppure le cantanti.
Con ingenuità mista a fanciullesca inesperienza, esprimevano desideri e formulavano auspici irrealistici oppure fin troppo concreti, ma campati per aria, spesso destinati a rimanere pie illusioni, o diventare mediocri realtà.

Libri
none_a
Ricordo
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Compleanno
none_a
la Pagina di Michele
none_a
http:/ / www. lavocedelserchio. it/ vediarticolo. php?id=27917&page=0&t_a=sagra-della-zuppa-2018

Comunque. .....
. . . . . . . . . . . . . che studi abbia fatto il .....
. . . . . . . . . . . . . . . . al programma che il .....
Bersani 25% (con cui un paio di persone hanno governato) .....
La Natura vista da Simona Tedesco
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 22 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 21 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 21 aprile
none_a
-Il Fortino- sabato 26
none_a
Pisa, 23 maggio
none_a
San Giuliano Terme, 27 maggio
none_a
Pisa, 22 maggio
none_a
Vecchiano
none_a
Pisa, 19 maggio-7 ottobre
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


  • GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE

      Una domenica un poco strana il 25


    Anche per quest’anno la GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE, evento che il G.U.T. (Gruppourturatoscana) porta in giro nella zona pisana, ed oltre, sarà ospite dell’ASBUC di Migliarino 


Pontasserchio
none_a
Campi solari (vedi locandina)
none_a
Pisa
none_a
Migliarino, 21 maggio
none_a
COME UN SASSO NEL FIUME


Resto in silenzio ad aspettare te,
a contemplare il tuo tenero viso,
i tuoi occhi candidi, dolcissimi,
semplici che .....
A Migliarino Pisano Viale dei Pini lato Salviati affittasi appartamento arredato di 90 mq. sviluppato su unico piano composto da Ingresso indipendente .....
di EM.MA in corsivo
Grasso, il m5s e la fregola di tutti per il governo

15/1/2018 - 17:01

Siamo all’inizio della campagna politica e, come è noto, l’attuale legge elettorale non delinea maggioranze certe.

Tuttavia cominciano ad affacciarsi, nel dibattito, delle alleanze che dovrebbero prefigurare delle conseguenti maggioranze parlamentari. I grillini hanno candidato come “premier” il Di Maio convinti che saranno loro a fare il governo. Infatti il Di Maio, che non conosce la lingua italiana né la Storia né la geografia come si evince dalle sue dichiarazioni, si atteggia e si muove come se il presidente della Repubblica gli avesse già affidato l’incarico di formare il governo del Paese. Sempre il Di Maio, però, va ripetendo che se il M5S non avrà la maggioranza, ed è certo che non l’avrà, si rivolgerà ad altre forze politiche per ottenere i voti in Parlamento sul suo programma.

Da qui la domanda: ma chi può allearsi con i grillini? Certamente non Berlusconi il quale definisce il M5S una setta pericolosissima. Certamente non il Pd che considera i grillini come gli avversari da battere così come la destra. Tuttavia oggi si comincia a capire a chi pensa il Di Maio.

Infatti il segretario di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni, ha detto al Corriere della Sera che “è sbagliato dire mai ai Cinquestelle. Dobbiamo superare l’idea che Liberi e Uguali abbia come campo di riferimento il centrosinistra che fu e che sia destinato ad avere un interlocutore con una sola parte politica. Liberi e Uguali non può essere la prosecuzione con altri mezzi dei congressi del Pd”. Oggi Pietro Grasso, parlando con la radio di Repubblica, ha detto: “Nessuna pregiudiziale nei confronti dei 5Stelle. Valuteremo il programma”.

Cosa significa nessuna pregiudiziale?

È una pregiudiziale osservare che il M5S è contro la democrazia parlamentare così come disegnata dalla Costituzione e che il loro approdo vuole essere la cosiddetta democrazia diretta?

È una pregiudiziale il fatto che i parlamentari 5Stelle hanno un vincolo di mandato e che a decidere sui loro comportamenti parlamentari siano la Casaleggio e Grillo?

Potrei continuare nell’elencazione. Ma mi chiedo: Grasso presidente del Senato ha dimenticato i comportamenti dei parlamentari 5Stelle nelle aule di Senato e Camera?
Cosa dire? La verità è che ormai tutte le forze politiche in campo perseguono il solo obiettivo di stare comunque al governo, considerando il ruolo di opposizione, non solo in Parlamento ma nella società, una cosa antica, del secolo scorso.

Il risultato di questa concezione – mi riferisco a tutte le forze di centrosinistra – lo vediamo proprio in quel che si muove negativamente nelle città, nei quartieri, nei paesi grandi e piccoli e che riguarda soprattutto le nuove generazioni.
(15 gennaio 2018)


+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




15/1/2018 - 19:49

AUTORE:
Elettore prossimo

....se il buon Emanuele faceva il farmacista, il notaio, il manager, il cantante, l'astrofisico, il giornalista e lavorava come tutti "lorolì" anche oltre l'età pensionabile, percepiva la sua mesata ed in più ora riscuoteva l'affitto di tre o quattro appartamenti come di solito quelle categorie son portate a fare, ...te rimanevi sinistrato uguale oppure no?

nb, "pare" che sia iniziata la campagna elettorale delle politiche a livello nazionale e che non riguarda solamente le due ripe del Serchio come le comunali e la sezione "Partiti & Politica" istituita dalla red. VdS per non subissare la pagina Cronache in occasione delle elezioni bagnaiole, poi è servita per le vecchianesi e non per dibattere quelle del comune di Vercelli o Vigevano ma per quelle Europee, Nazionali e Regionali si! e credo sia cosa utile e buona, poi chi ha più filo tesserà.

Buon voto a tutti e..chi non voterà, altri decideranno come sempre, per lui/lei e figli minori.

15/1/2018 - 18:46

AUTORE:
Sinistrato

Allora siccome qui si fa propaganda elettorale camuffata da notizia voglio dire la mia, che è questa.
Non è che il Macaluso, a cui vanno riconosciuti molti meriti

"comunista in clandestinità durante la Seconda guerra mondiale, in seguito 'migliorista' come il capo di Stato, Giorgio Napolitano, ha occupato una poltrona alla Camera dal 1963 al 1976 e al Senato da allora al 1992"

scrive queste note perchè gli fanno comodo, a lui e alla sua famiglia (spero no come a Occhetto) i 6.276 euri che percepisce di pensione ogni mese?
Forse si ricorda la proposta parlamentare di dare un'occhiata a quete pensioni?

15/1/2018 - 17:09

AUTORE:
Carlo

Ho appena letto la nota odierna e mi viene un sospetto, oltre la corta memoria di Grasso (!): ma Nicola Fratoianni ha chiaro cosa significa una forza politica, di sinistra o centro sinistra che si voglia, ma sicuramente progressista ed europeista capace di andare al Governo non per occupare poltrone ma guidare un Paese ?
Mi ricordo ancora suoi compagni già al tempo dell'Ulivo pronti a chiedere e, come nulla fosse, a far crollare un Governo, che con tutti i limiti ed i numerosi errori commessi, era pur sempre il primo governo progressista del Paese !