none_o

Qualche anno fa, se chiedevi ad un bambino, cosa volesse fare da grande, rispondeva l’astronauta, oppure il calciatore, le bambine invece volevano fare le hostes, le maestre oppure le cantanti.
Con ingenuità mista a fanciullesca inesperienza, esprimevano desideri e formulavano auspici irrealistici oppure fin troppo concreti, ma campati per aria, spesso destinati a rimanere pie illusioni, o diventare mediocri realtà.

Libri
none_a
Ricordo
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Compleanno
none_a
la Pagina di Michele
none_a
http:/ / www. lavocedelserchio. it/ vediarticolo. php?id=27917&page=0&t_a=sagra-della-zuppa-2018

Comunque. .....
. . . . . . . . . . . . . che studi abbia fatto il .....
. . . . . . . . . . . . . . . . al programma che il .....
Bersani 25% (con cui un paio di persone hanno governato) .....
La Natura vista da Simona Tedesco
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 22 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 21 aprile
none_a
Agrifiera di Pontasserchio, 21 aprile
none_a
-Il Fortino- sabato 26
none_a
Pisa, 23 maggio
none_a
San Giuliano Terme, 27 maggio
none_a
Pisa, 22 maggio
none_a
Vecchiano
none_a
Pisa, 19 maggio-7 ottobre
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


  • GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE

      Una domenica un poco strana il 25


    Anche per quest’anno la GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE, evento che il G.U.T. (Gruppourturatoscana) porta in giro nella zona pisana, ed oltre, sarà ospite dell’ASBUC di Migliarino 


Pontasserchio
none_a
Campi solari (vedi locandina)
none_a
Pisa
none_a
Migliarino, 21 maggio
none_a
COME UN SASSO NEL FIUME


Resto in silenzio ad aspettare te,
a contemplare il tuo tenero viso,
i tuoi occhi candidi, dolcissimi,
semplici che .....
A Migliarino Pisano Viale dei Pini lato Salviati affittasi appartamento arredato di 90 mq. sviluppato su unico piano composto da Ingresso indipendente .....
ROMA-Italia
Governo firma rinnovo contratto per scuola, università e ricerca

9/2/2018 - 12:46


Governo firma rinnovo contratto per scuola, università e ricerca

 

Il governo ha firmato oggi il nuovo contratto per i settori della scuola, dell‘università e della ricerca, che copre circa 1,2 milioni di dipendenti, ha annunciato la ministra Valeria Fedeli.

La ministra della Funzione Pubblica Marianna Madia. Foto “Soddisfatti per intesa.

Valorizzare chi lavora nei settori della conoscenza è investimento sul futuro”, ha detto in un tweet la responsabile dell‘Istruzione. Il contratto era scaduto da nove anni.

Secondo i sindacati, gli aumenti salariali vanno da un minimo di 80 euro a un massimo di 110 euro, senza aumento di carichi e orari di lavoro.

Ieri il governo aveva firmato il rinnovo del contratto dei Vigili del Fuoco, a fine gennaio quello relativo ai comparti di sicurezza e difesa.

Manca invece ancora il contratto dei lavoratori della sanità.

Le ultime tre leggi di bilancio hanno stanziato circa 2,8 miliardi totali per il rinnovo dei contratti pubblici, che riguardano circa 3,3 milioni di persone.

 


+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




9/2/2018 - 20:20

AUTORE:
BdB, elettore del Centrosinistra

Se son passati anni n°9 (nove) dalla scadenza di questo contratto: vuol dire che i contraenti non erano d'accordo 'nzenò appena scaduto, lo rinnovavano e via.
Poi pare che: anzi senza "pare" se la maggioranza dei sindacati più rappresentativi che han firmato l'accordo, non erano d'accordo, nisba contratto.
Poi ci vogliono le coperture che pare: anzi senza "pare" che i governi precedenti non avevano ed anche l'attuale ha dovuto sudare n° 7 (sette) camice per aver disponibili i 2,8 miliardi di euro per dare a 3,3 milioni di persone l'aumento salariale senza aumentare la tassazione generale, altrimenti era una partita di giro pagata anche dai pensionati.

La lotta contro i mulini a vento del sig. Riccardo Maini, causata dall'ostilità contro chi ha risolto alcuni malanni causati ultimamente dai governi Berlusconi & Monti ha dello "stubefacente" ed è vero quel che diceva mì pà: ha far del bene 'a micci, si ricevono pedate.

9/2/2018 - 18:01

AUTORE:
Ultimo

............. diceva Andreotti. Figuriamoci cosa avrebbe detto del brancaleonico soldato che è, ormai, un malpensante di livello professionistico. ........Ultimo

9/2/2018 - 15:10

AUTORE:
Riccardo Maini sempre residente a MdA

Il giudizio è e rimarrà sempre lo stesso, ma questo governo che io personalmente definisco di mota per evitare censure non si vergogna a un mese dalle elezioni a fare queste squallide operazioni elettorali nei confronti dei lavoratori? la sottolineo ancora una volta, niente da obiettare sul rinnovo dei contratti, ma trovo allucinante che si riesca a trovare le coperture finanziare guarda caso poco prima delle elezioni. Questo è il governo PD che compra voti e spero che gli italiani si vergognino di queste operazioni di basso livello ed evitino di votarlo.