none_o


Dopo la solita razione di catastrofi ingurgitata nei telegiornali, insieme ad altre notizie nefaste, scorso l’elenco di malversazioni, truffe, omicidi, scontri, annunci eclatanti e dichiarazioni preoccupanti, rilasciate in libertà, da politici volponi, in campagna elettorale, sbirciato la lista delle previsioni economiche apocalittiche, sorbito le analisi pessimistiche a dir poco, sui futuri fenomeni e sviluppi sociali ....

Anniversario
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
Ha detto bene Renzi, nelle persone comuni molti sono .....
Il movimento 5*, ha perso il controllo dei suoi parlamentari, .....
. . . . . . . . . . . . che vinca centro-destra o .....
A Berlusconi e Salvini piace Trumpete….

Quando .....
Lungomonte Pisano, 20 febbraio
none_a
Verso le elezioni politiche
none_a
Verso il 4 marzo
none_a
FORZA VECCHIANO
none_a
di Mario Lavia - Dem PD
none_a
Le foto di Luigi Polito
none_a
Curiosando
none_a
Accadde Oggi
none_a
Curiosità
none_a
Pisa
none_a
Pisa, 25 febbraio
none_a
Marina di Pisa
none_a
Cascina, 17 febbraio
none_a
Pisa, 15 febbraio
none_a
Tornando vella sera dalla fiera
La mì moglie a casa mi viense a mente
Grassa pallata dice brutta gente
Linguacce malidette da galera

Certo pasta .....
Racconto
di
Michele Baglini
Viareggio via G. Verdi, 2008 VIAREGGIO (Lucca)
tel. 0584-30636

. . . . . . . . . . . dal 1915

Mi è sempre .....
Italia Europa INSIEME
Presentata la lista Italia Europa INSIEME

10/2/2018 - 19:18

Presentata la lista Italia Europa INSIEME con il capolista alla Camera proporzionale Toscana 2 (Pisa – Poggibonsi – Livorno) Maria Vanni  e i capolista al Senato Toscana 2 (Pisa –Arezzo – Grosseto . Siena)  Graziano Cipriani e Paola Viegi.


Tutti i candidati hanno ricordato nel giorno della “memoria nascosta” il dramma delle “Foibe” e della pulizia etnica nella ex Jugoslavia da parte del comunismo nazionalista di Tito drammi per troppo tempo sottaciuti dalle sinistre italiane ed europee con la sola esclusione dei Socialdemocrati di Giuseppe Saragat, dei Repubblicani di Ugo La Malfa e dei radicali e liberali di sinistra di  Mario Pannunzio Ernesto Rossi e Marco Pannella
            I candidati hanno ribadito gli  argomenti sui quali lottiamo su scala regionale e nazionale:


1.   la riforma sanitaria, dove sosteniamo le istanze popolari di democrazia diretta e referendarie a tutela della centralità della “sanità Pubblica”;
2.   la politica dei servizi per la riduzione del carico dei costi che gravano sui cittadini, in particolare per l’acqua, rifiuti e trasporti;
3.   le politiche infrastrutturali ed i progetti di valorizzazione del territorio;
4.   la conurbazione costiera “Pisa Livorno Lucca e Massa Carrara” per un’area metropolitana della Toscana del Nord Ovest;
5.   la difesa delle Autonomie Locali contro le “fusioni a freddo”, come “liquidazione coatta” del reticolo democratico e partecipativo della gente, e contro quelle unioni dei comuni che vogliono essere di carrozzoni burocratici doppioni delle provincie con la modifica della legge Del Rio sugli Enti Locali.
6. la difesa dei confini nazionali ed europei contro il caos iper-liberista che ambisce alla deregolamentazione selvaggia del mercato del lavoro degli stati nazionali e delle comunità e territori causando oltre alle nuove povertà  la crisi della sicurezza e coesione civile fomentando la criminalità e la criminalizzazione diffusa delle pluralità dei cittadini penalizzando sopra a tutto quelli più colpiti dalla grave crisi economica.
 
La lista Insieme  è impegnata per le “Le Comunità Civiche i Territori”: pari opportunità per tutti i cittadini, nessuna comunità e nessun territorio sia lasciato indietro e denuncia il clima di odio teso a fomentare la violenza indiscriminata nelle città come è avvenuto ieri a Pisa

 

La Candidata a Sindaco del comune di Pisa veronica Marianelli  ha chiesto che Filippeschi ritiri l’ordinanza che con il divieto di accesso al 'Galilei' degli autobus che collegano gli scali di Pisa e Firenze percorrendo la Fi-Pi-Li e obbligandoli ad utilizzare il parcheggio scambiatore del “people mover”, provocherà gravi disservizi ai passeggeri che utilizzano l’aeroporto Galileo Galilei, frenando lo sviluppo dello scalo pisano a favore di quello fiorentino, ed ha lanciato la proposta di un costruttivo tavolo di concertazione con la Toscana Aeroporti e con i cittadini di Pisa penalizzati con la soppressione e la modifica del trasporto pubblico locale dei collegamenti città – aerostazione.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: