none_o

 

 

 

Contro la pandemia Jacinda Arden, premier della Nuova Zelanda, ha scelto la via più drastica: lockdown generale e chiusura delle frontiere. Con empatia, pragmatismo e coraggio ha fermato il covid-19, sconfitto la destra populista e vinto le elezioni. Bruno Ferraro, da Auckland, ritrae Jacinda come una leader che può dare una lezione magistrale ai politici occidentali su come gestire una crisi.

. . . detto tra noi sono solo un brigante, non un .....
. . . non immaginerebbe mai.
Ho sentito un "uccellino" .....
. . . si assuma la responsabilità di esporsi con nome .....
Delle idee di questa signora non mi interessa granchè. .....
Comune di Cascina Gruppo Consiliare Fratelli d’Italia
none_a
di Enzo Carmine Delli Quadri
none_a
di Michele Lanzo
none_a
COMUNICATO STAMPA
none_a
Calci
none_a
COMUNICATO STAMPA DI CENTROSINISTRA PER CALCI
none_a
Comunicato stampa di Fratelli D'Italia Pisa Nel Cuore
none_a
Scostamento di bilancio, sì del centrodestra
none_a
Il Gruppo guidato da Matteo Del Fante ha ricevuto il riconoscimento per la categoria “Grandi imprese FTSE MIB”
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Marco Galice, insegnante
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Primo corso online di scrittura per la scena
none_a
San Giuliano Terme
none_a
A breve in libreria
none_a
di Lorenzo Tosa
none_a
Per effetto del DPCM del 3 novembre 2020
none_a
Quarantesimo della morte del Cav. Vittorino Benotto
none_a
Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 14 novembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Prima strillano che va riaperto tutto, contestano l'emergenza, negano la pandemia, gridano al complotto! . . . poi, QUANDO ESPLODE LA SECONDA ONDATA, .....
E' semplice: positivo al 1° e 2° tampone. . dopo 21 gg la asl mi dà la liberatoria. Al 23° giorno, per mio scrupolo, e da privato. . effettuo 3° .....
La morte di Fabrizio Frizzi
Il lutto di Giò e di tutti noi della VdS

27/3/2018 - 13:21


La morte di Fabrizio Frizzi, mi ha profondamente colpito, sono molto dispiaciuto, ritengo la sua prematura scomparsa, una perdita ed una disgrazia quasi personale, rendendomi conto di quanto familiare e gradevole fosse la sua presenza in tv, quindi nel desco familiare di ciascuno…

 Discreto, gentile, generoso, educato, rispettoso, e vero, entrava ogni giorno nella quotidianità di milioni di famiglie, facendolo in punta di piedi e senza disturbare ed imporre la sua personalità, ma riuscendo a diventare un familiare, un parente, un amico, uno di noi…

 In un ambiente feroce e competitivo, in una società sempre più rissosa ed incline ai toni alti, alla volgarità di parole d'ordine e slogan beceri e violenti, in cui ciascuno si sente autorizzato ai giudizi tranchant e ultimativi, spicca la sua figura under statement per la modestia, la simpatia e la sua gentilezza d'animo…

 Ce ne rendiamo conto, all'improvviso, quando viene a mancare la sua voce, e non si avverte nel solito brusio di fondo quotidiano, la sua presenza rassicurante, data per scontata e consueta, quasi un elemento della cornice e del contesto reale della nostra routine, un riferimento importante e sottovalutato di un'ordinarietà eroica, in cui contano i rapporti umani, il reciproco rispetto, l'interesse civile e l'attenzione per gli altri, la simpatia e le semplici emozioni della vita…

 Ci si rende conto per privazione e assenza, del valore e dell'importanza di buone maniere e lealtà, modestia e discrezione, empatia e rispetto, sincerità e amicizia, quando coniugate in una persona speciale e spero non unica, vengono improvvisamente meno, turbando serenità e incrinando ulteriormente fiducia e speranza nel futuro, in chi rimane a misurarsi e confrontarsi con la contingenza …

 Grande esempio e incoraggiamento per milioni di estimatori, la sua eredità è destinata a riscaldare i cuori e dare conforto e sollievo, rendendo più leggero il fardello del percorso esistenziale…

 La sua risata schietta e spontanea e le parole doppiate per il disneyano Woody, "… andiamo VERSO L'INFINITO… E OLTRE!" resteranno un'esortazione utile e un contributo indelebile nella memoria comune …

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/3/2018 - 13:25

AUTORE:
giò

condivido , ma integro,,,,,


La serenità è auspicabile, la compostezza preferibile, la bontà d'animo e l'equilibrio un traguardo potenziale, a volte un talento, una predisposizione dell'animo...

non c'è dubbio che sia in atto una campagna orchestrata di odio, interferenze e condizionamenti mirati, attività di condizionamento illegittimo, un soffiare sul fuoco, approfittando dei nervi scoperti di una umanità dolente.

bisogna però anche ammettere che il disagio è reale, la crisi economica, finanziaria, industriale, ha generato dubbi, incertezze identitarie e culturali,.

soprattutto sofferenza, ad ogni livello, sfiducia, paura e stordimento, incertezza nel domani, senso di inadeguatezza e timori diffusi che generano reazioni estreme, protesta radicale, risposte efficaci ed immediate....

chi alza i toni e urla piu degli altri, lo fa per chiedere attenzione, chi è penalizzato si agita per segnalare il suo disagio, chi impone temi e istanze radicali, cerca visibilità .....

in altre parole chi abusa in volgarità e sceglie la provocazione.... è debole ed ha bisogno di assistenza e di soccorso,,,,,

fatte salve strumentalizzazioni ed eccessi inevitabili, di chi cavalca la protesta per vantaggio personale o di parte,,,,

28/3/2018 - 17:37

AUTORE:
Maria Amadesi

Non credo che lui avesse la percezione di quanto affetto lo circondasse.
Un amico che tutte le sere entrava in casa nostra e cenava con noi, ma mi piace l'uomo, la sua umanità e la sua generosità, con garbo, con pudore, cercando di dare ad altri, in mille modi, un po di quella fortuna che lui pensava di aver avuto.
Lui andava con i treni dell'Unitalsi , ma non si tirava dietro i fotografi, così come andava a trovare gli ammalati, o come quando dono' il suo midollo per salvare una bambina affetta da leucemia, non disse niente, fu Valeria negli anni a cercare con tutte le sue forze, l'uomo che le aveva ridato la vita.
Il suo modo di essere garbato, elegante, sorridente, con tutti, ha dato una grande lezione a tutti gli italiani.
Il costante, continuo ricordo di Fabrizio, in questi giorni, racconta di tanta gente, stanca, degli urli, della rabbia, dei rancori, che anche attraverso la Rai, si diffonde.
La gente ha voglia di un linguaggio più sereno, più pacato, meno rabbioso.
I vertici della Rai si sono spesi molto su questo, in questi, giorni, ma vedremo se sapranno mettere in atto questo insegnamento, questo esempio, questa eredità che Fabrizio Frizzi, ci lascia.
Ciao