none_o

Mettiamola cosi: in Medio Oriente c’è stata grande confusione sotto il sole e molte forze e fazioni locali e longa manus di potenze vicine e lontane, si sono accapigliate in un contezioso complesso, per certi versi sorprendente e apparentemente incoerente. Una difficile partita a scacchi, giocata cinicamente a più mani a diversi livelli di interessi palesi e occulti, legittimi e inconfessabili e strati sovrapposti di tattiche o strategie conflittuali....

Accadde oggi
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
La pagina di Michele
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Caro Riccardo informati!

il principale avversario .....
Un governo con la legge elettorale ( anche attuale) .....
Per me rimarrà sempre una naturale incapacità a capire .....
La legge elettorale a doppio turno alla francese é .....
Agrifiera di Pontasserchio, 28 apri
none_a
25 Aprile
none_a
Pontasserchio, 24 aprile
none_a
PONTEDERA
none_a
25 Aprile
none_a
Vecchiano
none_a
Vecchiano
none_a
Pappiana
none_a
San Giuliano Terme, 15 aprile
none_a
COME UN SASSO NEL FIUME


Resto in silenzio ad aspettare te,
a contemplare il tuo tenero viso,
i tuoi occhi candidi, dolcissimi,
semplici che .....
A Migliarino Pisano Viale dei Pini lato Salviati affittasi appartamento arredato di 90 mq. sviluppato su unico piano composto da Ingresso indipendente .....
Vecchiano, 20 aprile
La Principessa Sissi e la Contessa Lara: Storie di Femminicidio

12/4/2018 - 16:33

Siamo al secondo appuntamento di Progetto Libri, la rassegna organizzata dall'Associazione La Voce del Serchio in collaborazione con la Sezione Soci Valdiserchio - Versilia di Unicoop Firenze e gli editori ETS ed MdS.


Quella di venerdì 20 aprile non è solo una presentazione di un libro, anzi di due, ma attraverso loro vogliamo discutere di un problema sociale che sempre di più si sta imponendo all'attenzione, e alla preoccupazione, della società civile, il femminicidio.


Problema di oggi,  ma certamente non nuovo.
Anche L’Ottocento si connota per alcuni clamorosi casi di femminicidio.
Due sopra tutti, per il clamore che causarono, seppure in ambiti sociali del tutto diversi: quello di Elisabetta di Baviera, imperatrice d‘Austria, uccisa da un anarchico nel 1898, e quello, ad opera dell’amante, della giornalista Eva Cattermole, conosciuta dal grande pubblico come Contessa Lara, lo pseudonimo che usava nel rispondere alle lettrici nelle varie rubriche di posta femminile che lei stessa aveva inventato.

 
Due storie appassionanti alle quali l’autore, Renzo Castelli, ha dedicato due libri ricchi di particolari inediti.


Renzo Castelli è nato a Pisa nel 1937 ed ha svolto una lunga carriera giornalistica su importanti testate nazionali, inframmezzata da 24 libri su costume, storia, narrativa.
A discutere con lui dei vari aspetti storici e attuali, ci sarà l'Assessora Mina Canarini.
Alcuni brani dei due libri verranno letti da Daniela Bertini, dell'Associazione teatrale "Il Gabbiano".


L'incontro si terrà alle ore 18 presso la Sala Soci Coop in via Barsuglia 194.














 



  
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: