none_o

Da molte fonti internazionali l'Italia è situata ai primi posti per evasione fiscale nel mondo. Un fenomeno mai affrontato con decisione ed ora elemento fondamentale per la crisi di famiglie e imprese. Il nuovo governo non potrà ignorarlo e alcuni strumenti di contrasto efficaci sarebbero invece molto semplici.

La gazzella fa il tifo per il leone, questo è lo .....
. . . ex compagno sarai te!
Caro ex compagno di quelli che portavano l' unità, .....
. . . i vostri manifesti elettorali ve li hanno staccati .....


Matilde Baroni in, Carta Bianca 1, Casa della Donna di Pisa 2008 

Novembre 1918: ritorno a casa di Alfonso.

Di Bruno Pollacci
none_a
CIMITERO DELLA PROPOSITURA: PURTROPPO NIENTE È CAMBIATO
none_a
Verso le elezioni politiche di Domenica 25 settembre
none_a
di Umberto Mosso
none_a
25 settembre 2022
none_a
Io, Medico
none_a
none_a
di Antonio Campo
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
Il desiderio di luce porta pace nel mio cuore.
Risplende la gioia della vita in ogni cosa che vive, che fa parte di me e
dell’universo che mi circonda. .....
Buongiorno,

queste mie parole sono per evidenziare il menefreghismo di un ente del Comune di San Giuliano Terme che ad oggi non mi ha risposto ad .....
San Giuliano Terme, 2 giugno
2 GIUGNO: La Festa della Repubblica a Molina di Quosa

28/5/2018 - 16:11



Il Comune di San Giuliano Terme si prepara a celebrare la Festa della Repubblica: l’appuntamento è presso il Parco delle Covinelle, nella frazione di Molina di Quosa, al centro di un importante progetto di recupero che vede la collaborazione attiva della cittadinanza e dell'associazione "Molina mon amour".


“La Festa della Repubblica – esordisce il sindaco Sergio Di Maio – è un momento fondamentale della nostra società. Il 2 giugno celebriamo il referendum istituzionale del 1946 tramite il quale gli italiani furono chiamati ad esprimersi su quale forma di governo dare all’Italia appena uscita dagli orrori della Seconda Guerra Mondiale.

Assieme al referendum, che fu la prima votazione in Italia a suffragio universale e che vide la vittoria della repubblica con il 54,3 % delle preferenze, gli italiani elessero anche i componenti dell’Assemblea Costituente che doveva redigere la nuova carta costituzionale”.


“Per questo – prosegue Di Maio – la Festa della Repubblica deve essere l’occasione per riflettere sulla nostra Storia e sui valori fondanti della nostra democrazia.

Soprattutto in un momento delicato come quello che stiamo vivendo. I valori che emersero dalla guerra di Liberazione e che guidarono i nostri padri costituenti devono essere i valori su cui costruire un’Italia in pace, prospera e solidare da consegnare alle future generazioni”.


L’appuntamento è quindi per il 2 giugno alle ore 10.30 presso il Parco delle Covinelle a Molina di Quosa: dopo i saluti istituzionali del sindaco e la deposizione di una corona di alloro al Monumento ai caduti della Prima e della Seconda Guerra Mondiale, la Filarmonica Sangiulianese eseguirà l’inno nazionale e quello europeo.

















 



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri