none_o

 “C’è qualcosa che devo dire alla mia gente, in questo nostro procedere verso la giusta meta: non dobbiamo macchiarci di azioni ingiuste. Cerchiamo di non soddisfare la nostra sete di libertà bevendo dalla coppa dell’odio e del risentimento. Io ho un sogno. Che bambini neri e bambine nere, potranno prendere per mano bambini bianchi e bambine nere, come fratelli e sorelle. IO HO UN SOGNO OGGI.”..

Con Borgo di Pratavecchie
none_a
Auguri di Buone Feste
none_a
Migliarino-Pubblica Assistenza
none_a
Metato - Pubblica Assistenza
none_a
Le eco tasse contro i mezzi inquinanti esistono nei .....
Vero, per fortuna c'è sempre chi si ostina a pensare .....
Povero Salvatore C, non ammette che ci sia chi non .....
Bersani e Zingaretti in TV a ripetere la solfa di un .....
Libri
none_a
FIAB-Pisa
none_a
"Nati per leggere" a San Giuliano
none_a
Piante e giardini
none_a
ARCI Migliarino
none_a
Il Teatro nel magazzino
none_a
Marina di Pisa, 19 gennaio
none_a
Fiab Pisa
none_a
Circolo Il Fortino
none_a
Pisa, 12-13 gennaio
none_a
Fiab Pisa
none_a
Associazione Molina mon amour
none_a
  • Circolo Arci Migliarino

      NUOVA GESTIONE LOCALE BAR

    Il Circolo ARCI Migliarino lancia una Manifestazione pubblica di Interesse finalizzata alla ricerca di un gestore del locale bar del Circolo in scadenza marzo 2019. Gli interessati possono rivolgersi direttamente ai consiglieri oppure inviare una mail alla posta del Circolo:  arcimigliarino@gmail.com.
    Scadenza delle domande: 31 gennaio 2019.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


Migliarino
none_a
Promozione Sportiva CSI, ACSI, UISP, CSA
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano-
none_a
La quarta tappa a Viareggio
none_a
Ancora dormi accanto a me
ogni sera più di dieci lustri ormai,
stringi la mia mano nella tua
vuoi essere sicura amore mio,
che ti sono accanto .....
Porti la storia sulle tue antiche spalle.
Porti la storia nel tuo sguardo spento
Che inutilmente vaga nella stanza della memoria.

Porti la storia .....
di Renzo Moschini
none_a
Fai-Cisl
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Franco Marchetti Vicesindaco e Lucia Scatena
Dialogano con l’autore
MdS e Arci Pontaserchio presentano
L’uomo d’azzardo di Piero Ianniello

6/6/2018 - 9:10

MdS e Arci Pontaserchio presentano
L’uomo d’azzardo di Piero Ianniello
Franco Marchetti Vicesindaco e Lucia Scatena
Dialogano con l’autore

Giovedì 7 giugno alle ore 18:30 presso il Circolo Arci Casa del Popolo di Pontasserchio, il vicesindaco Franco Marchetti e Lucia Scatena dialogheranno con Piero Ianniello, autore del libro L'uomo d'azzardo. Discutere di un romanzo dedicato al gioco patologico ben si concilia con la scelta del circolo fa da Gloria Tenconi nel 2013 di togliere le slot machine, rinunciando a un introito sicuro e collocare una biblioteca: ovvero il piacere della lettura e della condivisione al posto del miraggio del guadagno facile, che in realtà distrugge vite e famiglie.
Negli ultimi anni, numerosissime sono state le iniziative a livello regionale e nazionale, tese  ad arginare un fenomeno che ha raggiunto numeri che fanno parlare di allarme sociale, sia per quanto riguarda la quantità di denaro spesa nelle slot machine, sia per numero di persone e di famiglie coinvolte, molte delle quali si rivolgono ai centri specializzati per la cura del disturbo da gioco d'azzardo patologico.

Sarà interessante capire come lo scrittore Piero Ianniello, si sia avvicinato a questo fenomeno  e soprattutto perché abbia deciso di dedicarvi un romanzo. Le donne  sono molto sensibili al tema del gioco d’azzardo patologico soprattutto per le conseguenze che questo ha all’interno delle famiglie, e sotto l’aspetto della sicurezza sociale. Per questo in diversi locali pubblici sono proprio le donne che decidono di far a meno delle macchinette per il gioco.
Il libro
Nella collana Storie di MdS Editore la cui direzione è affidata a Silvia Belli si consolida la caratteristica di una collana i cui romanzi affrontano problemi di grande impatto sociale. In questo libro incontriamo Filtro, il Londo, lo Svizzero. Personaggi che popolano il mondo parallelo del gioco d’azzardo, un mondo in cui il protagonista Tommaso affonda, per poi riemergere nella dimensione reale e rendersi conto che ogni volta ha perso qualcosa di sé, non soltanto denaro.

L'uomo d'azzardo è un percorso nella vita del protagonista, combattuto da vari demoni e la cui esistenza è totalmente incentrata sul gioco, nonostante lui faccia di tutto per far apparire il contrario, soprattutto a se stesso.
L’autore Piero Ianniello è nato a Cassino nel 1971 e vive a Prato dal 1996. Insegna lingua e cultura italiana in una scuola per stranieri, ed è impegnato in varie iniziative su temi sociali.

Scrive da sempre. In seguito a un’indagine sul gioco d’azzardo effettuata nel territorio di Prato, è nato L’uomo d’azzardo, che segue La via della Cina, romanzo d'esordio sulla comunità cinese residente a Prato.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: