none_o

Riprendiamo con piacere la ricerca di storie e leggende del nostro territorio. Dopo Villa Alta e Ripafratta, approfondiamo questa volta i misteri dei fantasmi della Villa di Corliano.Sono numerose le ipotesi sui fenomeni paranormali che si manifesterebbero a Corliano; la  leggenda più conosciuta è quella del fantasma di Teresa Scolastica della Seta Gaetani Bocca che, secondo tradizione, si manifesterebbe solo nelle notti di luna piena...

Arpat Toscana
none_a
Alma Pisarum choir
none_a
Convocazione Assemblea ordinaria Soci
none_a
ARCI Migliarino-Sabato 18
none_a
Quando si mostra un simbolo, sia religioso che laico, .....
mostrare un rosario che la falce e il martello
Vorrei sottoporre all'attenzione dei lettori di questo .....
Ma perché un fate una bacheca e ci schiodate dentro .....
Uno sguardo dal Serchio
none_a
POSTE ITALIANE: a poste vita il PREMIO GOVERNANCE
di capital finance
none_a
A cura di Maini Riccardo
none_a
Libri ed altro
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Convocazione Assemblea Soci

    Ilo Circolo comunica che l' Assemblea ordinaria viene indetta in prima convocazione il 6 giugno ore 21,30, in seconda convocazioneil giorno 7 giugno alle ore 21,00 presso il Circolo Arci, via Mazzini 35.

    1) Relazione del Presidente

    2) Rendiconto annuale 2018

    Tutti i Soci sono invitati a partecipare.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
Per una grande unità antifascista in Italia e in Europa

Mai come oggi dal dopoguerra si presenta in Italia e in Europa un così agguerrito e composito .....
di Renzo Moschini
none_a
Dal 24 al 26 maggio
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Franco Marchetti Vicesindaco e Lucia Scatena
Dialogano con l’autore
MdS e Arci Pontaserchio presentano
L’uomo d’azzardo di Piero Ianniello

6/6/2018 - 9:10

MdS e Arci Pontaserchio presentano
L’uomo d’azzardo di Piero Ianniello
Franco Marchetti Vicesindaco e Lucia Scatena
Dialogano con l’autore

Giovedì 7 giugno alle ore 18:30 presso il Circolo Arci Casa del Popolo di Pontasserchio, il vicesindaco Franco Marchetti e Lucia Scatena dialogheranno con Piero Ianniello, autore del libro L'uomo d'azzardo. Discutere di un romanzo dedicato al gioco patologico ben si concilia con la scelta del circolo fa da Gloria Tenconi nel 2013 di togliere le slot machine, rinunciando a un introito sicuro e collocare una biblioteca: ovvero il piacere della lettura e della condivisione al posto del miraggio del guadagno facile, che in realtà distrugge vite e famiglie.
Negli ultimi anni, numerosissime sono state le iniziative a livello regionale e nazionale, tese  ad arginare un fenomeno che ha raggiunto numeri che fanno parlare di allarme sociale, sia per quanto riguarda la quantità di denaro spesa nelle slot machine, sia per numero di persone e di famiglie coinvolte, molte delle quali si rivolgono ai centri specializzati per la cura del disturbo da gioco d'azzardo patologico.

Sarà interessante capire come lo scrittore Piero Ianniello, si sia avvicinato a questo fenomeno  e soprattutto perché abbia deciso di dedicarvi un romanzo. Le donne  sono molto sensibili al tema del gioco d’azzardo patologico soprattutto per le conseguenze che questo ha all’interno delle famiglie, e sotto l’aspetto della sicurezza sociale. Per questo in diversi locali pubblici sono proprio le donne che decidono di far a meno delle macchinette per il gioco.
Il libro
Nella collana Storie di MdS Editore la cui direzione è affidata a Silvia Belli si consolida la caratteristica di una collana i cui romanzi affrontano problemi di grande impatto sociale. In questo libro incontriamo Filtro, il Londo, lo Svizzero. Personaggi che popolano il mondo parallelo del gioco d’azzardo, un mondo in cui il protagonista Tommaso affonda, per poi riemergere nella dimensione reale e rendersi conto che ogni volta ha perso qualcosa di sé, non soltanto denaro.

L'uomo d'azzardo è un percorso nella vita del protagonista, combattuto da vari demoni e la cui esistenza è totalmente incentrata sul gioco, nonostante lui faccia di tutto per far apparire il contrario, soprattutto a se stesso.
L’autore Piero Ianniello è nato a Cassino nel 1971 e vive a Prato dal 1996. Insegna lingua e cultura italiana in una scuola per stranieri, ed è impegnato in varie iniziative su temi sociali.

Scrive da sempre. In seguito a un’indagine sul gioco d’azzardo effettuata nel territorio di Prato, è nato L’uomo d’azzardo, che segue La via della Cina, romanzo d'esordio sulla comunità cinese residente a Prato.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: