none_o

Oggi voglio parlare di poesia. A molti non interesserà e le letture saranno poche, ma io credo che ogni tanto sia salutare guardare in qualche altra direzione per staccare la mente dal veloce vivere quotidiano con i suoi tanti problemi. Problemi a volte minimi ma che tendiamo a esagerare avendo perso la capacità di godere delle piccole cose che abbiamo intorno. Le cose ci sono, solo che nella fretta di viverere  e nella smania di avere....

Il Diario di Trilussa
none_a
Compleanno
none_a
I 10 anni della Voce
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
De Presbiteris nuovo segretario Pd Pisa, Nardini: .....
Chi ha i soldi è un ladro e chi governa ha sempre .....
Accidenti come le piace sostenere gli amministratori .....
. . . . mi vorresti dire che a Vecchiano la maggioranza .....
"Natura di San Rossore-Creazioni"
none_a
Esperienze di viaggio
none_a
Esperienze di viaggio
none_a
La Natura vista da Simona Tedesco
none_a
San Giuliano, 21 luglio
none_a
Tirrenia, 22 luglio
none_a
Alla Brilla il Tofanelli brilla
none_a
Vecchiano - Piazza P.P Pasolini
none_a
Marina di Pisa
none_a
All'Alba Jam Sun il 21/7
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


COME UN SASSO NEL FIUME


Resto in silenzio ad aspettare te,
a contemplare il tuo tenero viso,
i tuoi occhi candidi, dolcissimi,
semplici che .....
IL PONTE E LA SECONDA C
Stanotte, cari amici, e’ successo un fatto straordinario, incredibile a raccontarsi, il Ponte di Pontasserchio mi e’ apparso .....
Associazione Casa della donna
Dimissioni di Buscemi subito. La protesta non si ferma

11/7/2018 - 12:27

COMUNICATO STAMPA


Dimissioni di Buscemi subito. La protesta non si ferma


Ieri sera una partecipata assemblea nella sede della Casa della donna ha deciso di continuare la mobilitazione anche con sit-in e proteste di piazza fino a che la nomina di Andrea Buscemi non verrà ritirata. Carla Pochini, presidente Casa della donna: “La violenza sulle donne non può essere in alcun modo negoziata, minimizzata, giustificata e meno che mai da chi ricopre cariche pubbliche”.


Pisa, 11 luglio 2018. Una battaglia di civiltà e democrazia che non si fermerà fino a che la nomina di Andrea Buscemi ad assessore non verrà ritirata. Questo il messaggio forte e chiaro che è uscito dall’assemblea cittadina che si è svolta ieri sera presso la sede della Casa della donna. Un’assemblea molto partecipata da tante cittadine e cittadini che a turno hanno preso parola per spiegare le ragioni del proprio dissenso, per suggerire forme di mobilitazione o anche solo per dare voce al proprio disagio.


Tra gli interventi che si sono succeduti nelle oltre due ore di assemblea, tanti anche quelli di giovani donne e uomini. “La sicurezza anche delle donne, ad esempio nelle strade della città, è stato un tema molto sentito e discusso durante la campagna elettorale”, ha sottolineato una giovane donna. “E allora come si fa oggi ad accettare che proprio chi ha vinto le elezioni cittadine su quei temi nomini assessore un uomo che ha esercitato violenza sulle donne? È inutile parlare di sicurezza delle donne, se quella sicurezza è stata addirittura minacciata da chi oggi ricopre ruoli istituzionali. Non si tratta di destra o sinistra, è una battaglia culturale prima che politica che riguarda tutte e tutti noi”.


L’assemblea si è conclusa con la volontà di proseguire la mobilitazione e con un impegno: se entro il 17 luglio, giorno di insediamento del Consiglio comunale, il sindaco Michele Conti - che qualcuno ieri sera ha ricordato essere il sindaco di tutta la città - non ritirerà la nomina di Andrea Buscemi, la protesta non solo continuerà ma arriverà in piazza e dentro il palazzo comunale. Già pronte centinaia di magliette con la vignetta donata per l’occasione dalla disegnatrice Anarkikka.  


“Quella di ieri sera - dichiara Carla Pochini presidente della Casa della donna - è stata un’assemblea molto importante, non solo per le tante persone che vi hanno partecipato. Dall’assemblea è emerso in modo chiaro e netto che la violenza sulle donne non può essere terreno di negoziazione, non può essere in alcun modo negata, minimizzata o giustificata, meno che mai da chi ricopre cariche pubbliche. La nomina di Andrea Buscemi ad assessore del Comune di Pisa ha aperto una ferita profonda nella città e nel cuore delle sue istituzioni. Quella nomina - prosegue Pochini - è il segno di una gravissima collusione istituzionale che le cittadine e i cittadini di Pisa non possono accettare. Il sindaco Michele Conti deve ritirare immediatamente la nomina. La mobilitazione che in questi giorni ha portato oltre 25 mila persone a firmare la petizione online non si fermerà fino a che questo non accadrà. Se entro il 17 luglio, giorno di insediamento del Consiglio comunale, quella nomina non sarà ritirata scenderemo in piazza con sit-in e manifestazioni e arriveremo anche ad occupare il Comune. Non ci fermeremo!”.


Intanto prosegue senza sosta la raccolta di firme su Change.org che oggi ha superato le 25mila sottoscrizioni e da ieri sera è partita anche un’azione di bombing sul profilo Facebook del sindaco Michele Conti con centinaia di commenti che chiedono le dimissioni di Andrea Buscemi.


-- 
Associazione Casa della donna
Via Galli Tassi 8, 56126 Pisa
tel/fax 050 550627
e-mail: segreteria.casa@tiscali.it
http://www.casadelladonnapisa.it

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




11/7/2018 - 16:39

AUTORE:
Sangiulianese

Sarà stato anche imposto dalla Lega, ma bisogna essere davvero poco furbi per imbarcare un personaggio del genere!
A Cascina si sono precipitati a cancellarlo dal Teatro, e ora è in causa anche con loro, malgrado lo avessero tanto voluto.
Mai limite al peggio