none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Bagno degli Americani
none_a
di Antonio Mazzeo, consigliere regionale
none_a
. . . è il corvo. Invece i citrulli che minimizzano .....
. . . l'uccellaccio del malagurio? corvo o condor?
. .....
Molti sindaci, a mio avviso previdenti, hanno impedito .....
. . . del mestiere sono stati tratti in inganno da .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
Vicopisano
none_a
Tirrenia, Bagno degli Americani
none_a
Marina di Pisa, 14 agosto
none_a
Tirrenia, 14-15 agosto
none_a
Molina di Quosa, 14 agosto
none_a
Molina di Quosa, 14 agosto
none_a
GIOVEDI 13 AGOSTO LA SESTA TAPPA
none_a
Pontasserchio, 7-8-9 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Di Marlo Puccetti
none_a
#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
COMUNE DI CALCI
IL COMUNE DI CALCI CONTESTA FORMALMENTE A GEOFOR I DISSERVIZI DEGLI ULTIMI GIORNI

26/7/2018 - 20:45


IL COMUNE DI CALCI CONTESTA FORMALMENTE A GEOFOR I DISSERVIZI DEGLI ULTIMI GIORNI E RIFIUTA DI PAGARE I COSTI PER LE RICHIESTE DI PAGAMENTO INDEBITAMENTE INVIATE A NUMEROSE FAMIGLIE
 
 
Si legge in una missiva, inviata dal Sindaco, Massimiliano Ghimenti, a nome e per conto dell’Amministrazione e della Giunta Comunale:
 
“Come segnalato per le vie brevi, in questi giorni il livello dei disservizi ha raggiunto livelli inaccettabili per il nostro Comune. Sono decine le segnalazioni di mancati prelievi che arrivano direttamente a noi amministratori o ai nostri uffici, ogni giorno. Diverse riguardano intere zone ove non si è ritirato il rifiuto correttamente esposto a nessuna delle (decine di) utenze della zona stessa: è il caso –solo per fare un paio di esempi- del multimateriale martedì scorso in tutta la località Le Pescine o dell’indifferenziato di ieri, mercoledi. Ma è il caso di altre decine di zone e utenze da circa 15/20gg a questa parte…
 
…Le aziende devono fornire il servizio quotidianamente e puntualmente a Geofor. E Geofor, unico soggetto con cui abbiamo rapporti diretti come Comune, deve garantirlo a noi ed ai nostri cittadini. Ed i lavoratori devono essere messi in condizione di poterlo svolgere adeguatamente con turnazioni e numero di unità adeguate!”
 
La contestazione prosegue su un secondo punto: “Aggiungo altresì che i cittadini ci segnalano un numero “anomalo” di richieste di pagamento per il pregresso, per versamenti in realtà già effettuati. Un fenomeno non nuovo per Geofor, a dire il vero, ed un fenomeno odioso.  Perché sta avvenendo? Chi ha sbagliato? Perché nostri concittadini che pagano regolarmente le proprie “bollette” devono perdere tempo per dimostrare di aver già fatto il proprio dovere? Chi paga i costi delle raccomandate inutilmente ed indebitamente inviate? Non è pensabile che paghi la collettività. Paghi chi ha sbagliato a richiedere tali pagamenti. Sia l’azienda, la Posta o chiunque altro.”
 
Ed ecco le CONTESTAZIONI FORMALI: “Alla luce di quanto su esposto sono formalmente a: 
 
1)    1)  COMUNICARE che a causa dei disagi patiti dai nostri concittadini e dai nostri uffici in termini di mancata erogazione del servizio in questi giorni, sarà applicata una detrazione sui costi fatturati del servizio di euro 5.000 (costo delle penali più costo del lavoro dovuto affrontare ingiustamente dagli uffici comunali) e che NON li pagheremo decurtandoli direttamente dalle prossime fatture che ci invierete;
 
2)    2)   CHIEDERE che ci venga fornito il numero di raccomandate inviate INDEBITAMENTE ai nostri concittadini e la quantificazione di tali costi che dovranno essere decurtati dai costi di gestione addebitati al Comune e quindi agli utenti calcesani.”
 
L’Amministrazione calcesana ricorda che “Il Comune di Calci in questi 4 anni di mandato non solo ha effettuato variazione del servizio proposte dal gestore per adeguamenti normativi o possibili migliorie, ma ha anche collaborato alla crescita delle conoscenze dei propri cittadini circa la necessità di effettuare una raccolta differenziata di qualità, attivando altresì un regolamento per controllare le modalità di effettuazione della differenziata da parte dei cittadini e promuovendo puntuali campagne di controllo congiunte per verificarne il rispetto.  Inoltre la nostra comunità raggiunte quote di raccolta differenziata che oscillano fra il 75 e l’80% portando ad un risultato utile per tutto l’ambito.
 
Concludono il Sindaco, Massimiliano Ghimenti, e l’assessore all’ambiente Stefano Tordella: “Ed è proprio per questi motivi che, se abbiamo preteso e pretendiamo che i cittadini facciano la propria parte, non di meno, pretendiamo che i nostri cittadini ricevano un servizio quotidiano, puntuale ed affidabile.”


 


Fonte: Massimiliano Ghimenti Sindaco di Calci
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: