none_o

Mi verrebbe istintivamente di dire che i controlli sono inesistenti. Ma ripensandoci dico: magari fossero inesistenti, sarebbe meglio!         Sono infatti inesistenti i controlli tesi a far rispettare i limiti di velocità, quelli sì che sono COMPLETAMENTE INESISTENTI, mentre purtroppo esistono invece, ma OGNI TANTO, controlli che servono quasi esclusivamente a fare cassa da parte delle amministrazioni. E ve lo dimostro sùbito....

Metato - Pubblica Assistenza
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Migliarino - Pubblica Assistenza
none_a
Soccorso Alluvionale
none_a
. . . . . . . . . . . . ICI, IMU, Condoni, Cartelle, .....
Un conto è dire, un conto è fare.
Questi parlano, .....
Oggi il professor Panebianco scrive un magistrale .....
. . ma unti viene mai annoia a stammi ghietro?

buon .....
Piante e giardini
none_a
Teatri della Resistenza
none_a
Concorso di Poesia
none_a
con Fulvio Pisani Guida Ambientale Escursionistica
none_a
San Giugliano Terme, 2 dicembre
none_a
Orzignano, 23 novembre
none_a
Pisa
none_a
"Terre di Pisa".
none_a
FIAB-Pisa
none_a
Invito alla lettura
none_a
  • Teatro del Popolo 26 ottobre

      Sulla mia pelle film di A. Cremonini

    È prevista, via Skype, una rappresentanza della famiglia Cucchi.

     

  • ASSEMBLEA ASBUC

      giovedì 4 ottobre, ore 21


    Si avvicina il giorno dell’assemblea pubblica per far sì che venga rinnovato il Comitato di amministrazione dei beni di uso pubblico di Migliarino con votazione Domenica 28 ottobre, presso l’Auditorium ASBUC- Via S. D’Acquisto 1.


Campionato provinciale di seconda categoria
none_a
Giovanissimi B girone A
none_a
Pontasserchio
none_a
#VecchianoSport #Karate
none_a
Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Cerco ragazza / signora per la gestione di un appartamento In Penia di Canazei . Il lavoro consiste nel gestire check in/ out -pulizie cambio lenzuola .....
Comune di Vecchiano
Il Comune di Vecchiano emette un'ordinanza per razionalizzare l'utilizzo dell'acqua potabile

8/8/2018 - 18:34

Il Comune di Vecchiano emette un'ordinanza per razionalizzare l'utilizzo dell'acqua potabile in questo periodo di forte calura
 
Vecchiano – L'Amministrazione Comunale di Vecchiano ha emesso un'ordinanza per razionalizzare il consumo dell'acqua potabile in questo periodo di forte calura. “Il provvedimento è in vigore dallo scorso 6 agosto e sarà valido fino al prossimo 15 settembre: in particolare, si fa assoluto divieto di utilizzare, su tutto il territorio comunale, l'acqua potabile proveniente dagli acquedotti urbani e rurali per scopi diversi da quelli igienico-domestici”, spiega il Sindaco Massimiliano Angori.

 

“Contestualmente invitiamo tutti i cittadini ad adottare ogni accorgimento utile, in questo periodo di calura e siccità, finalizzato al risparmio dell'acqua. Il provvedimento vieta, peraltro, l'innaffiamento di prati o giardini ed il lavaggio della propria autovettura con acqua proveniente dall'acquedotto.

L'ordinanza, richiesta dall’Autorità Idrica Toscana per il periodo estivo, scaturisce dalla necessità di tutelare le riserve idropotabili a disposizione per l’approvvigionamento durante il periodo estivo, particolarmente critico a causa dell’aumento delle temperature, della scarsità delle precipitazioni, dell’aumento dei consumi per attività turistiche e irrigue”, aggiunge il primo cittadino.

Ricordiamo che chiunque violi il provvedimento può essere sanzionato da 100 a 500 euro.

La Polizia Locale ed il personale dipendente del gestore con funzioni di vigilanza sono incaricati del controllo dell’esecuzione della presente ordinanza. Il testo del provvedimento è consultabile all'Albo Pretorio online sul sito www.comune.vecchiano.pi.it, si tratta dell'ordinanza n. 162 del 2018.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




14/8/2018 - 9:25

AUTORE:
Giorgio Tognetti

Da te non lo trovo da altri 100 si.

13/8/2018 - 16:29

AUTORE:
Giorgio Tognetti

Te devi essere proprio uno di quelli con il pozzo abusivo..
perchè non fare un bel censimento sui pozzi? sicuramente il comune ci troverebbe giovamento economico.

11/8/2018 - 22:35

AUTORE:
Giusto

...che avevano tanto quattrino, prima della patente a punti dicevano: io pago e con i mi' sordi ci faccio quello che voglio.
Provateci ora!

11/8/2018 - 16:10

AUTORE:
Giorgio Tognetti

Io quella che consumo la pago.
Ditelo ai possessori di Pozzi che creano allagamenti e paludi nei propri giardini.
Grazie!!