none_o

 “C’è qualcosa che devo dire alla mia gente, in questo nostro procedere verso la giusta meta: non dobbiamo macchiarci di azioni ingiuste. Cerchiamo di non soddisfare la nostra sete di libertà bevendo dalla coppa dell’odio e del risentimento. Io ho un sogno. Che bambini neri e bambine nere, potranno prendere per mano bambini bianchi e bambine nere, come fratelli e sorelle. IO HO UN SOGNO OGGI.”..

Con Borgo di Pratavecchie
none_a
Auguri di Buone Feste
none_a
Migliarino-Pubblica Assistenza
none_a
Metato - Pubblica Assistenza
none_a
. . . in italiano sarebbe meglio, almeno ti capirebbero .....
. . . del Filetto-Lino.
La tore di Pisa, er soriso .....
17 anni di scavi per risparmia 50 minuti ? Se li rapporti .....
. . . è il tempo risparmiato tra la vecchia tratta .....
Libri
none_a
FIAB-Pisa
none_a
"Nati per leggere" a San Giuliano
none_a
Piante e giardini
none_a
Pontedera, 25 gennaio
none_a
Milano 25/27 Gennaio 2019
none_a
ARCI Migliarino
none_a
Il Teatro nel magazzino
none_a
Marina di Pisa, 19 gennaio
none_a
Fiab Pisa
none_a
Circolo Il Fortino
none_a
Pisa, 12-13 gennaio
none_a
  • Circolo Arci Migliarino

      NUOVA GESTIONE LOCALE BAR

    Il Circolo ARCI Migliarino lancia una Manifestazione pubblica di Interesse finalizzata alla ricerca di un gestore del locale bar del Circolo in scadenza marzo 2019. Gli interessati possono rivolgersi direttamente ai consiglieri oppure inviare una mail alla posta del Circolo:  arcimigliarino@gmail.com.
    Scadenza delle domande: 31 gennaio 2019.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


di Irene Tagliente
none_a
Migliarino
none_a
Promozione Sportiva CSI, ACSI, UISP, CSA
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano-
none_a
Ancora dormi accanto a me
ogni sera più di dieci lustri ormai,
stringi la mia mano nella tua
vuoi essere sicura amore mio,
che ti sono accanto .....
Il 24 gennaio alle ore 18 presso il Centro Salute di San Giuliano Terme in Largo Shelley, verrà presentato il libro Strumenti di counselling in Analisi .....
di Renzo Moschini
none_a
Fai-Cisl
none_a
di Renzo Moschini
none_a
LIBRI
Le emozioni letterarie di Lily

11/8/2018 - 16:40


 
Il secondo libro della mia vita, stavolta un libro “blu“ di madame Sellerio. Evocativo il titolo “L‘estate del 78“, apparsomi un giorno sulla pagina facebook della casa editrice. Ero appena stata con mio marito (piccolo sipario… un giorno mi ero tolta la fede e dopo una discussione spiacevole con una bancaria un po’ acida, lei ha rilevato a mio marito il fatto che la sua compagna, sottolineando ammiccante la parola ai suoi colleghi, era un po’ nervosa…effetto Fontana dove chi non è “regolare “può anche venire discriminato …ora è sdoganato il politicamente scorretto) al cinema Lanteri, intatto dai miei ricordi giovanili, a vedere “Chiamami con il tuo nome“.

L‘emozione, la nostalgia, un sottile rimpianto che in seguito mi avevano fatto occhieggiare le mie foto di quegli anni.

Poi il libro…ho dovuto come sempre leggerlo due volte, una vicina all’altra, per appropriarmene fino in fondo. E la seconda mi ha mostrato una folgorante coincidenza. Chissà se Salvatore lo ha letto! Forse si, Alajmo che è l‘autore è un suo conterraneo, hanno la stessa età, lo stesso anno di maturità, le madri… Con il tempo si diventa indulgenti, si ricopre il passato di pulviscolo dorato. Spero non l ‘ abbia letto.

Me lo ha anche chiesto in prestito la mia bella e ombrosa ragazza. Sono sicura che leggendolo mi ha pensato, come madre, come donna, come essere umano. Naturalmente non me lo dirà mai. L‘importante è che abbia percepito quante fragilità ci possono essere nella vita delle donne, quanto sia stato e sia difficile bastarsi, ribellarsi alle convenzioni. Quanto costi. Che niente ti verrà concesso, neppure e soprattutto dai tuoi figli. Forse un giorno, quando ti avranno superato nella tua mortalità, cercheranno di riparare ad un addio non dato. Ma nel profondo non capiranno veramente e ci sarà sempre la sotterranea ricerca di un ruolo, quello materno, che per regole ataviche richiede sempre un sacrificio personale.

Non è forse di Eva la perdita del paradiso?

Volutamente ho parlato in generale del libro, mi piacerebbe, per una sola volta, incuriosirvi e trovare un riscontro emotivo in qualcuno.

Chissà…

 
 

  
Fonte: foto: cartolina "Lido di Migliarino" 1978
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: