none_o

Il 29 settembre è una data particolare. Non solo fa subito venire in mente la celebre canzone dell’Equipe 84 ma è anche il giorno del compleanno di Silvio Berlusconi (1936) e di Pier Luigi Bersani (1951). Sarà una combinazione ma proprio in questa data un noto ristorante viareggino della Marina di Levante organizza una “Cena con Corona”, nel senso del Fabrizio. Chi è interessato basta cercare in Internet....

I 10 anni della Voce
none_a
Compleanno
none_a
Il Diario di Trilussa
none_a
Le Parole di Ieri
none_a
. . . . . fai le mattie per davvero, oppure visto .....
E vorrei anche far riflettere anche tutti quelli che .....
. . . . . . . . . . . . . anche a Vecchiano . . . .....
Massimiliano Ghimenti
23 settembre alle ore 11:55 .....
#meteopisano #incendioserra
none_a
A cura di: Leonardo Debbia
none_a
Uno Sguardo dal Serchio
none_a
Rottamazione: era l'ora!
none_a
San Giuliano Terme, 30 settembre
none_a
San Giuliano Terme, 28 settembre
none_a
San Giuliano, 22-23 settembre
none_a
Arena Metato, 25 settembre
none_a
San Rossore, 22 settembre
none_a
ARCI Migliarino
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Domani forse piove.
Marina di Pisa
Ricordo di Giancarlo Peluso

11/8/2018 - 17:18


Si è svolta al Fortino di Marina di Pisa la serata in ricordo di Giancarlo Peluso dal titolo "Il vernacolo della Sora Cesira".Introdotto da Fabiano Corsini e condotto da Valdo Mori (attore de La Brigata dei Dottori) e Daniela Bertini ( Compagnia Teatrale Il Gabbiano),

 

L'incontro, reso magico dalla concomitanza con l'eclisse di luna,   ha divertito il numeroso pubblico presente.

Una bella sorpresa che ha dato allo spettacolo una emozione particolare è stata la presenza in prima fila del fratello Roberto assai rassomigliante a Giancarlo e con lo stesso timbro di voce !

 

Aneddoti, sonetti, poesie, monologhi letti e interpretati dagli attori e con i quali il Nostro ha vinto tutti i vari concorsi e premi letterari ai quali ha partecipato.

E' stato svelato come avvenne il debutto del Peluso con La Brigata dei Dottori,  in circostanze così uniche che meritano di essere ricordate.

 

Il Pinori, capocomico della Brigata dei Dottori, aveva assistito alla rappresentazione presso il teatrino delle suore di Via Mazzini della prima commedia scritta da Peluso nel 1945,  Arte e Miseria,  notando il giovane talento di attore dell'autore della commedia.

Quando nel 1946 la Brigata dei Dottori aveva in programma una replica dell'Otello a Santa Maria del Giudice si vide costretta a sostituire all'ultimo momento Cassio che non si presentò (allora non c'erano i telefonini ...).

Il Pinori vide tra il pubblico Peluso che chiamò seduta stante sul palco. Mai debutto fu più immediato !

 

Un storia che poi continuerà per oltre 70 anni e che vedrà Giancarlo nelle vesti di :attore, autore, regista, anima della Compagnia.Particolare attenzione è stata data agli scritti poetici più intimi e riflessivi ma non meno profondi di quelli comici molto famosi e rappresentati.

 

La lettura di Casa di nonna, Ritorno d'un amio, Ricordo der primo amore hanno confermato la grandezza del Poeta nell'affrontare temi di forte spessore sentimentale.

Anche Marina di Pisa è stata oggetto di vari componimenti e così abbiamo ascoltato: Autunno a bocca d'arno, Mattinata in riva ar mare ed un profondo e straziante Nereo.

A grande richiesta Giuliana De Neri (che ha condiviso il palcoscenico in gioventù con Giancarlo) ha interpretato con diligenza e maestria i suoi cavalli di battaglia dopo un breve ricordo personale di saluto.

 

La serata, opportunamente preparata da una gustosa cena di pesce, ha tenuto avvinto ed attento il numeroso pubblico fino al termine del lungo spettacolo.

A mantenere il pubblico attento e su di giri ha contribuito anche il brodo di giuggiole servito a fine pasto da Giovanni Del Corso.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: