none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

La carriera politica personale dell’Onorevole Mazzeo .....
Bonaccini ha dato le dimissioni da presidente della .....
. . . c'è più religione ( si esce un'ora prima). .....
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Mauro Pallini-Scuola Etica Leonardo: la cultura della sostenibilità
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
APOCALISSE NOKIA di Antonio Campo
none_a
Il mare
con le sue fluttuazioni e il suo andirivieni
è una parvenza della vita
Un'arte fatta di arrivi di partenze
di ritorni di assenze
di presenze
Uno .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
C'è tempo fino alle 24.00 del 19 ottobre per segnalare sul portale ARTEA
Danni alle aziende agricole per incendio sul monte di Avane tra il 25 e 26 settembre

8/10/2018 - 13:27

Danni alle aziende agricole per incendio sul monte di Avane tra il 25 e 26 settembre: c'è tempo fino alle 24.00 del 19 ottobre per segnalare sul portale ARTEA

 

Vecchiano –  C'è tempo fino alla mezzanotte del prossimo 19 ottobre 2018 per le aziende agricole che hanno subito danni in seguito dell’incendio che ha interessato anche il monte di Avane, nella notte del 25 e 26 settembre scorso. “La Regione Toscana, infatti, ha attivato la procedura per la segnalazione dei danni, che costituirà la base per la redazione della richiesta dello stato di calamità. In questa fase, soltanto le aziende agricole possono produrre le segnalazioni, poiché solo per tali soggetti la norma riserva la procedura per la calamità; mentre per i danni dei privati e delle aziende non agricole l’attivazione dell’eventuale procedura è subordinata al riconoscimento dello stato di emergenza nazionale da parte del Governo”, spiega il Sindaco Massimiliano Angori,

 

C'è tempo dunque fino al prossimo 19 ottobre alle 24 per collegarsi al portale  ARTEA (sito web: https://www.artea.toscana.it/) e compilare una prima segnalazione dei danni ricevuti. A quel punto, sarà attivata la ricognizione vera e propria e la Regione Toscana, in base alla stima complessiva dei danni, sarà in grado di procedere all'inoltro per la richiesta al Governo di calamità naturale per l'incendio che ha riguardato buona parte del territorio dei Monti Pisani a partire dallo scorso 24 settembre.

 

Tutti i dettagli sull'avviso sul sito www.comune.vecchiano.pi.it nella sezione Notizie.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri