none_o

 “C’è qualcosa che devo dire alla mia gente, in questo nostro procedere verso la giusta meta: non dobbiamo macchiarci di azioni ingiuste. Cerchiamo di non soddisfare la nostra sete di libertà bevendo dalla coppa dell’odio e del risentimento. Io ho un sogno. Che bambini neri e bambine nere, potranno prendere per mano bambini bianchi e bambine nere, come fratelli e sorelle. IO HO UN SOGNO OGGI.”..

Con Borgo di Pratavecchie
none_a
Auguri di Buone Feste
none_a
Migliarino-Pubblica Assistenza
none_a
Metato - Pubblica Assistenza
none_a
Senza animosità, le segnalo che la famosa commissione .....
. . . . . . . . . . . . . . i nostri governanti . .....
La fonte più autorevole che lei cita è il commissario .....
. . . . . . . . . . Gigino, ultras della curva e .....
Libri
none_a
FIAB-Pisa
none_a
"Nati per leggere" a San Giuliano
none_a
Piante e giardini
none_a
Pontedera, 25 gennaio
none_a
Milano 25/27 Gennaio 2019
none_a
ARCI Migliarino
none_a
Il Teatro nel magazzino
none_a
Marina di Pisa, 19 gennaio
none_a
Fiab Pisa
none_a
Circolo Il Fortino
none_a
Pisa, 12-13 gennaio
none_a
  • di Umberto Minopoli

      Perché votare Giachetti-Ascani

  • Circolo Arci Migliarino

      NUOVA GESTIONE LOCALE BAR

    Il Circolo ARCI Migliarino lancia una Manifestazione pubblica di Interesse finalizzata alla ricerca di un gestore del locale bar del Circolo in scadenza marzo 2019. Gli interessati possono rivolgersi direttamente ai consiglieri oppure inviare una mail alla posta del Circolo:  arcimigliarino@gmail.com.
    Scadenza delle domande: 31 gennaio 2019.


Migliarino
none_a
Promozione Sportiva CSI, ACSI, UISP, CSA
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano-
none_a
La quarta tappa a Viareggio
none_a
Ancora dormi accanto a me
ogni sera più di dieci lustri ormai,
stringi la mia mano nella tua
vuoi essere sicura amore mio,
che ti sono accanto .....
Il 24 gennaio alle ore 18 presso il Centro Salute di San Giuliano Terme in Largo Shelley, verrà presentato il libro Strumenti di counselling in Analisi .....
di Renzo Moschini
none_a
Fai-Cisl
none_a
di Renzo Moschini
none_a
AICPE Onlus (Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica Onlus)
L’Associazione AICPE Onlus dona 6mila euro alle le famiglie colpite dall’incendio del Monte Pisano

29/10/2018 - 13:11

L’Associazione AICPE Onlus dona 6mila euro alle le famiglie colpite dall’incendio del Monte Pisano: “aiutiamo la ricostruzione dopo la distruzione delle fiamme “


AICPE Onlus (Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica Onlus) nasce nel 2012 con lo scopo di svolgere attività di beneficenza e solidarietà in favore di persone svantaggiate a causa di sfavorevoli condizioni psico-fisiche o economico-sociali, con particolare attenzione ai paesi in via di sviluppo.

Da anni impegnata all’estero con numerose missioni umanitarie  di chirurgia plastica in Africa, Togo e Benin ed in Sud America, Paraguay e Guatemala ha già manifestato la propria attenzione e generosità in passato mediante donazioni per popolazioni colpite dal terremoto nelle Filippine ed in Italia.
“Nonostante  in Italia si viva quotidianamente fra mille difficoltà, i problemi quotidiani sono insignificanti se paragonati a quelli di chi ha davvero perso tutto come la propria casa distrutta nell’incendio, dice Marco Stabile, chirurgo plastico presidente di AICPE Onlus”
Per questo il Consiglio direttivo di  AICPE Onlus, presieduto dal Dott. Stabile, domiciliato nello stesso paese colpito dalla recente tragedia,  si è impegnato a devolvere 6000 euro in seguito ai contatti presi con il Sindaco del Paese Massimiliano Ghimenti, a garanzia che i soldi raggiungano le famiglie segnalate più bisognose.
 
Il Sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti, aggiunge: “Insieme al Governatore della Misericordia, fin da subito, abbiamo pensato che fosse opportuno destinare le risorse delle donazioni alle famiglie che hanno perso la casa.

Almeno per sostenere le prime (ingenti) spese necessarie allo smaltimento materiali bruciati, alle perizie tecniche ed all’approccio alla demolizione ed allo smaltimento delle macerie.

Abbiamo chiesto schede alle 12 famiglie con danni alle abitazioni, entro pochi giorni daremo un primo sensibile contributo.

Ringrazio AICPE Onlus per questo prezioso aiuto”.
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: