none_o

Mi verrebbe istintivamente di dire che i controlli sono inesistenti. Ma ripensandoci dico: magari fossero inesistenti, sarebbe meglio!         Sono infatti inesistenti i controlli tesi a far rispettare i limiti di velocità, quelli sì che sono COMPLETAMENTE INESISTENTI, mentre purtroppo esistono invece, ma OGNI TANTO, controlli che servono quasi esclusivamente a fare cassa da parte delle amministrazioni. E ve lo dimostro sùbito....

VECCHIANO-Avane
none_a
Metato - Pubblica Assistenza
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Migliarino - Pubblica Assistenza
none_a
. . . . . . . . . . . . ICI, IMU, Condoni, Cartelle, .....
Un conto è dire, un conto è fare.
Questi parlano, .....
Oggi il professor Panebianco scrive un magistrale .....
. . ma unti viene mai annoia a stammi ghietro?

buon .....
Piante e giardini
none_a
Teatri della Resistenza
none_a
Concorso di Poesia
none_a
con Fulvio Pisani Guida Ambientale Escursionistica
none_a
Beneficenza a Migliarino
none_a
Dipartimento di Scienze Veterinarie
none_a
CarraraFiere.
none_a
San Giugliano Terme, 2 dicembre
none_a
Orzignano, 23 novembre
none_a
Pisa
none_a
  • Teatro del Popolo 26 ottobre

      Sulla mia pelle film di A. Cremonini

    È prevista, via Skype, una rappresentanza della famiglia Cucchi.

     

  • ASSEMBLEA ASBUC

      giovedì 4 ottobre, ore 21


    Si avvicina il giorno dell’assemblea pubblica per far sì che venga rinnovato il Comitato di amministrazione dei beni di uso pubblico di Migliarino con votazione Domenica 28 ottobre, presso l’Auditorium ASBUC- Via S. D’Acquisto 1.


Campionato provinciale di seconda categoria
none_a
Giovanissimi B girone A
none_a
Pontasserchio
none_a
#VecchianoSport #Karate
none_a
Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Cerco ragazza / signora per la gestione di un appartamento In Penia di Canazei . Il lavoro consiste nel gestire check in/ out -pulizie cambio lenzuola .....
San Giuliano Terme
“Il Comune torna a scuola”,
progetto di educazione alla cittadinanza

3/11/2018 - 17:06

 
A San Giuliano Terme ecco “Il Comune torna a scuola”, progetto di educazione alla cittadinanza
 
Di Maio: “La diffusione della cultura dei valori civili tra gli studenti è il miglior investimento per il futuro di una comunità” 

 
 Si chiama “Il Comune torna a scuola” il progetto approvato dalla giunta di San Giuliano Terme, che sarà sottoposto nelle prossime settimane alle Dirigenti scolastiche degli istituti comprensivi del comune termale per i relativi passaggi nei rispettivi consigli d’istituto.

Esso prevede la partecipazione della giunta e del presidente del Consiglio comunale, che racconteranno la propria esperienza amministrativa alle classi terze delle scuole secondarie del territorio sangiulianese.
 
“Il Comune torna a scuola” dichiara l’Assessora Bianchi Bandinelli "riprende e riattualizza il progetto che il Comune di San Giuliano Terme inaugurò nel 1998, “La Zattera”, basato sull’educazione e la promozione di cittadinanza e legalità. 
Va così a concretizzarsi l’impegno che il Comune termale ha assunto con l’adesione alla raccolta firme promossa da Anci per l’introduzione dell’ora di educazione alla cittadinanza a scuola”
 
“La finalità del progetto aggiunge il Sindaco Di Maio sono quelle di creare un interscambio tra le istituzioni locali e le scuole al fine di collaborare al radicamento e alla creazione di cittadini consapevoli dei propri diritti e dei propri doveri.

“Il Comune torna a scuola” si basa sull’idea fondamentale che sin dalla prima esperienza scolastica gli alunni conoscano da vicino le proprie istituzioni e i meccanismi del loro funzionamento.

Il progetto vuole inoltre contribuire a confrontarsi su una moderna concezione dell’esercizio del diritto di cittadinanza, attenta a tutte le nuove problematiche che vanno emergendo nella società dell’informazione e del mondo globalizzato.

Tra queste vi è la problematica ambientale, il diritto di partecipazione attiva del cittadino e l’amministrazione condivisa, Internet, il nuovo rapporto tra diritti e doveri dei cittadini”
 
“Il progetto, spiega l’Assessora Bianchi Bandinelli, si svolgerà attraverso una serie di incontri, concordati con la scuola e con il supporto del progetto “La Zattera”, a cui parteciperanno lo  stesso sindaco, la giunta e il Presidente del Consiglio Comunale.

Gli incontri, della durata di un’ora, si terranno nelle scuole che aderiranno durante l’orario di lezione dedicato alla educazione civica.

In questo contesto, gli amministratori esporranno le proprie attività ed esperienze e risponderanno alle domande e alle osservazioni dei ragazzi, seguendo un metodo di discussione interattivo in cui si tenterà di eliminare false informazioni o credenze. 
Come fase conclusionale del progetto, gli studenti verranno invitati a presenziare a riunioni in sala consiliare e invitati a svolgere una simulazione di discussione in prima persona su una tematica considerata di particolare interesse e che verrà scelta nel corso degli incontri con gli amministratori”
 
“Educare alla cittadinanza e alla legalità significa elaborare e diffondere un’autentica cultura dei valori civili – conclude Sergio Di Maio, sindaco di San Giuliano Terme –. Aderiamo con piacere ma anche con responsabilità alla raccolta firme proposta da Anci per l’introduzione a scuola dell’ora di educazione alla cittadinanza.

Perché ogni cittadino, fin da quando studia, ha dei diritti e dei doveri che deve conoscere.

Il futuro passa dai nostri ragazzi, che devono avere gli strumenti per capirlo, interpretarlo e scriverlo”.

 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: