none_o

Mi verrebbe istintivamente di dire che i controlli sono inesistenti. Ma ripensandoci dico: magari fossero inesistenti, sarebbe meglio!         Sono infatti inesistenti i controlli tesi a far rispettare i limiti di velocità, quelli sì che sono COMPLETAMENTE INESISTENTI, mentre purtroppo esistono invece, ma OGNI TANTO, controlli che servono quasi esclusivamente a fare cassa da parte delle amministrazioni. E ve lo dimostro sùbito....

VECCHIANO-Avane
none_a
Metato - Pubblica Assistenza
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Migliarino - Pubblica Assistenza
none_a
. . . . . . . . . . . . ICI, IMU, Condoni, Cartelle, .....
Un conto è dire, un conto è fare.
Questi parlano, .....
Oggi il professor Panebianco scrive un magistrale .....
. . ma unti viene mai annoia a stammi ghietro?

buon .....
Piante e giardini
none_a
Teatri della Resistenza
none_a
Concorso di Poesia
none_a
con Fulvio Pisani Guida Ambientale Escursionistica
none_a
Beneficenza a Migliarino
none_a
Dipartimento di Scienze Veterinarie
none_a
CarraraFiere.
none_a
San Giugliano Terme, 2 dicembre
none_a
Orzignano, 23 novembre
none_a
Pisa
none_a
  • Teatro del Popolo 26 ottobre

      Sulla mia pelle film di A. Cremonini

    È prevista, via Skype, una rappresentanza della famiglia Cucchi.

     

  • ASSEMBLEA ASBUC

      giovedì 4 ottobre, ore 21


    Si avvicina il giorno dell’assemblea pubblica per far sì che venga rinnovato il Comitato di amministrazione dei beni di uso pubblico di Migliarino con votazione Domenica 28 ottobre, presso l’Auditorium ASBUC- Via S. D’Acquisto 1.


Campionato provinciale di seconda categoria
none_a
Giovanissimi B girone A
none_a
Pontasserchio
none_a
#VecchianoSport #Karate
none_a
Io che ho spiegato le vele tutte finché la riva scompare,
esplorato ogni terra invisibile,
ogni visibile mondo, sfidato correnti, mostri marini, .....
Cerco ragazza / signora per la gestione di un appartamento In Penia di Canazei . Il lavoro consiste nel gestire check in/ out -pulizie cambio lenzuola .....
DI TOMMASO FATTORI.
UNA SOCIETÀ CON MENO ARMI È UNA SOCIETÀ PIÙ SICURA.

3/11/2018 - 19:43

UNA SOCIETÀ CON MENO ARMI È UNA SOCIETÀ PIÙ SICURA. DICIAMO SÌ ALLA PROPOSTA DI LEGGE DI TOMMASO FATTORI. 

È di pochissimi giorni fa l'annuncio della proposta di legge regionale depositata dal capogruppo di Sì Toscana a Sinistra, Tommaso Fattori. La sostengo e confido che emergano a livello pubblico, dai versanti sia politici che istituzionali e sociali, il supporto aperto ad una linea controcorrente.

Controcorrente, sì: verso chi? Verso coloro che oggi sostengono - talvolta da posizioni di governo, a livello nazionale e territoriale - che il possesso di un'arma costituisca un criterio di sicurezza. Coloro che affermano riflessioni del genere sono bugiardi e ne sono probabilmente consapevoli. Il possesso delle armi è pericoloso, anche quando si tratta delle armi di ordinanza di operatori di polizia municipale e provinciale. Il sostegno alla proposta di Tommaso Fattori da parte di realtà sociali, Medicina Democratica ed esponenti di tali forze di polizia amministrativa è davvero rilevante: il deposito in locali appositi delle caserme, al termine del servizio, delle armi in dotazione al personale di polizia urbana e provinciale, è proposta seria e fa il paio con la proposta di aumentare le forme di tutela psicologica per questi lavoratori, troppo spesso soggetti a stress, alla radice di casi di autolesionismo, violenza, suicidio.

Tutelare dunquebla dignità del lavoro, proteggere le vite, evitare la circolazione di armi nella nostra società: ecco il senso della proposta Fattori, che auspichiamo sia colto e sostenuto ben al di là delle sinistre politiche toscane.


Fonte: Ettore Bucci
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: