none_o


Guardati allo specchio! Il volto che vedi riflesso è il risultato di milioni di anni di evoluzione e riflette le caratteristiche più distintive, che utilizziamo per identificarci e riconoscerci.  E' il risultato che si è plasmato secondo i nostri bisogni, legati al mangiare, al respirare, alla vista, alla comunicazione.  Ma come si è evoluto nei millenni il volto che abbiamo, per arrivare a mostrarsi com' è oggi?

Conad City e Pubblica Assistenza di Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Per chi non lo sapesse, da martedi il comune comincerà .....
Francesco T è Primo? ed Ultimo sono io!
Si perchè .....
Caro lettore, ho fatto anc'io quello che mi consiglia, .....
Caro Francesco T, lettore e scrittore del Forumm VdS. .....
Vecchiano, 26 aprile
none_a
Pisa, 28 aprile
none_a
Pontasserchio
none_a
FIAB-Pisa
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Per una Pasquetta partigiana
none_a
San Giuliano Terme
none_a
di Fabrizio Manfredi
none_a
CAMPIONI D’ITALIA!!! #W8NDERFUL!!!
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Sogno San Giuliano:
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Parco Regionale MSRM
none_a
DI TOMMASO FATTORI.
UNA SOCIETÀ CON MENO ARMI È UNA SOCIETÀ PIÙ SICURA.

3/11/2018 - 19:43

UNA SOCIETÀ CON MENO ARMI È UNA SOCIETÀ PIÙ SICURA. DICIAMO SÌ ALLA PROPOSTA DI LEGGE DI TOMMASO FATTORI. 

È di pochissimi giorni fa l'annuncio della proposta di legge regionale depositata dal capogruppo di Sì Toscana a Sinistra, Tommaso Fattori. La sostengo e confido che emergano a livello pubblico, dai versanti sia politici che istituzionali e sociali, il supporto aperto ad una linea controcorrente.

Controcorrente, sì: verso chi? Verso coloro che oggi sostengono - talvolta da posizioni di governo, a livello nazionale e territoriale - che il possesso di un'arma costituisca un criterio di sicurezza. Coloro che affermano riflessioni del genere sono bugiardi e ne sono probabilmente consapevoli. Il possesso delle armi è pericoloso, anche quando si tratta delle armi di ordinanza di operatori di polizia municipale e provinciale. Il sostegno alla proposta di Tommaso Fattori da parte di realtà sociali, Medicina Democratica ed esponenti di tali forze di polizia amministrativa è davvero rilevante: il deposito in locali appositi delle caserme, al termine del servizio, delle armi in dotazione al personale di polizia urbana e provinciale, è proposta seria e fa il paio con la proposta di aumentare le forme di tutela psicologica per questi lavoratori, troppo spesso soggetti a stress, alla radice di casi di autolesionismo, violenza, suicidio.

Tutelare dunquebla dignità del lavoro, proteggere le vite, evitare la circolazione di armi nella nostra società: ecco il senso della proposta Fattori, che auspichiamo sia colto e sostenuto ben al di là delle sinistre politiche toscane.


Fonte: Ettore Bucci
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: