none_o

 “C’è qualcosa che devo dire alla mia gente, in questo nostro procedere verso la giusta meta: non dobbiamo macchiarci di azioni ingiuste. Cerchiamo di non soddisfare la nostra sete di libertà bevendo dalla coppa dell’odio e del risentimento. Io ho un sogno. Che bambini neri e bambine nere, potranno prendere per mano bambini bianchi e bambine nere, come fratelli e sorelle. IO HO UN SOGNO OGGI.”..

Con Borgo di Pratavecchie
none_a
Auguri di Buone Feste
none_a
Migliarino-Pubblica Assistenza
none_a
Metato - Pubblica Assistenza
none_a
Senza animosità, le segnalo che la famosa commissione .....
. . . . . . . . . . . . . . i nostri governanti . .....
La fonte più autorevole che lei cita è il commissario .....
. . . . . . . . . . Gigino, ultras della curva e .....
Libri
none_a
FIAB-Pisa
none_a
"Nati per leggere" a San Giuliano
none_a
Piante e giardini
none_a
Pontedera, 25 gennaio
none_a
Milano 25/27 Gennaio 2019
none_a
ARCI Migliarino
none_a
Il Teatro nel magazzino
none_a
Marina di Pisa, 19 gennaio
none_a
Fiab Pisa
none_a
Circolo Il Fortino
none_a
Pisa, 12-13 gennaio
none_a
  • di Umberto Minopoli

      Perché votare Giachetti-Ascani

  • Circolo Arci Migliarino

      NUOVA GESTIONE LOCALE BAR

    Il Circolo ARCI Migliarino lancia una Manifestazione pubblica di Interesse finalizzata alla ricerca di un gestore del locale bar del Circolo in scadenza marzo 2019. Gli interessati possono rivolgersi direttamente ai consiglieri oppure inviare una mail alla posta del Circolo:  arcimigliarino@gmail.com.
    Scadenza delle domande: 31 gennaio 2019.


Migliarino
none_a
Promozione Sportiva CSI, ACSI, UISP, CSA
none_a
CSI -Centro Sportivo Italiano-
none_a
La quarta tappa a Viareggio
none_a
Ancora dormi accanto a me
ogni sera più di dieci lustri ormai,
stringi la mia mano nella tua
vuoi essere sicura amore mio,
che ti sono accanto .....
Il 24 gennaio alle ore 18 presso il Centro Salute di San Giuliano Terme in Largo Shelley, verrà presentato il libro Strumenti di counselling in Analisi .....
di Renzo Moschini
none_a
Fai-Cisl
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Pontasserchio
Caserma dei carabinieri a Pontasserchio: al via i lavori

7/11/2018 - 16:21

 

Iniziano i tanto attesi lavori per la realizzazione della caserma dei carabinieri a Pontasserchio.

A due anni dall’approvazione della delibera da parte della Giunta comunale e dopo aver portato a termine il complesso iter amministrativo fino all’ultimo passo, vale a dire l’aggiudicazione della gara d’appalto, possono finalmente partire i lavori.
 
Entrando nel dettaglio, la caserma sarà costruita all’ex distretto Usl dismesso di piazza Aldo Moro, già sede di uno dei distretti della polizia municipale di San Giuliano Terme, unificata, quest’ultima, nel comando unico inaugurato lo scorso anno e di cui recentemente abbiamo divulgato i dati degli interventi degli ultimi dodici mesi.

L’investimento complessivo ammonta a oltre 400mila euro, interamente finanziati dalle casse comunali. I lavori sono stati affidati a un’azienda storica toscana, la ditta Moresi Restauri e Costruzioni di Firenze, che secondo il programma li porterà a termine in 180 giorni. Si valorizza e si mette a reddito uno stabile dismesso.
 
“Un altro punto del programma di mandato è stato rispettato.

La determinazione dirigenziale con cui è ufficialmente partito il percorso verso la costruzione della caserma dei carabinieri di Pontasserchio risale ai primissimi mesi del mio mandato, era l’autunno del 2014 – spiega Sergio Di Maio, sindaco di San Giuliano Terme –. Adesso che la burocrazia ha concluso il suo percorso, sono molto contento di annunciare l’inizio dei lavori per la realizzazione della caserma, che arriva in concomitanza delle celebrazioni della “Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate".

Sottolineo l’importante lavoro che le forze dell’ordine svolgono ogni giorno per la sicurezza della comunità.

Questa caserma, che servirà oltre 20mila persone, sarà un presidio fondamentale per il nostro territorio che, ricordo, ha anche un altro presidio nel capoluogo.

Nel 2008, furono raccolte ben oltre 700 firme per mantenere la caserma dei carabinieri a Pontasserchio, che rischiava la soppressione da parte del Comando generale dell’Arma dei carabinieri a causa delle pessime condizioni strutturali dell’attuale stabile. 
C’è chi vive e governa in perenne campagna elettorale – prosegue il sindaco Sergio Di Maio –, noi preferiamo dare risposte concrete ai cittadini, ascoltandoli e mettendoci a loro disposizione giorno dopo giorno.

Vale anche per il delicato tema della sicurezza. A breve, in collaborazione con la Prefettura di Pisa e il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, sarà organizzato un incontro sulla tematica del ‘controllo/sguardo di vicinato e truffe ai danni degli anziani’”.

 
“Da ultimo, una nota di rammarico – conclude Di Maio –: per la caserma, interamente finanziata dalle casse comunali, non è stata data alcuna risposta alla nostra richiesta di cofinanziamento da parte dell’attuale governo centrale. Ma, con onestà intellettuale, va detto che anche il governo precedente non era stato da meno”.

      
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: