none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

. . . giorni sta prendendo dei punti la Raggi. . . .....
. . . . . . . . . . . . . . . . l'ha capito? La DaD .....
. . . . . . . . . . . . è iniziata i primi giorni .....
. . . la ragione non sta mai da una sola parte ed aggiungo .....
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
SAn Giuliano Terme, 18 ottobre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


di Marlo Puccetti
none_a
la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
Cascina
COMUNICATO Movimento 5 Stelle di Cascina sul progetto "Sentinelle di notte"

21/11/2018 - 23:22

      Comunicato del Movimento 5 Stelle di Cascina
 
Lo scorso 18 Ottobre il MoVimento 5 Stelle di Cascina ha diramato un comunicato con il quale sottolineava la notevole riduzione della sicurezza nel nostro territorio anche a seguito di una serie di aggressioni nel pieno centro di Cascina e in orari diurni.

Con la scelta di questa Amministrazione di cedere il controllo notturno del territorio ad un istituto privato stiamo imboccando un cammino potenzialmente pericoloso, sperimentale ed inefficace.

Potenzialmente pericoloso perché un cammino simile è già stato fatto ed è iniziato proprio qui in Toscana. Stiamo parlando della Sanità, quella che prima era con la “S” maiuscola: l'accesso alle prestazioni della sanità pubblica è stato reso sempre più complicato a vantaggio del privato. Potenzialmente pericoloso perché si sta demandando a privati un servizio fondamentale come il controllo del territorio che deve rimanere nelle mani dello Stato.

Sperimentale perché società e/o cooperative trarrebbero ingenti guadagni da questo nuovo tipo di servizi a discapito dei cittadini, delle forze dell'ordine e del comparto della sicurezza.

Inefficace perché questo servizio notturno non ridurrà certamente furti e scippi negli orari diurni. Inefficace perché le guardie private non possono fermare individui sospetti né tanto meno identificarli ma devono segnalare non solo i reati (obbligo già sancito dal codice penale per gli incarichi di pubblico servizio) ma anche i fatti che possono pregiudicare la pubblica sicurezza alle forze dell'ordine che, purtroppo, continuano ad essere sottodimensionate.

 

Il MoVimento 5 Stelle di Cascina si domanda, quindi, il perché di questa scelta nonostante la possibilità, non remota e spesso prospettata da questa Amministrazione, di aumentare il numero degli agenti della Polizia Municipale. “Come Movimento 5 Stelle siamo fermamente contrari alla privatizzazione della sicurezza e ancor più alla “sicurezza fai da te” con spray al peperoncino demandando al privato cittadino o ad un istituto privato l’onere del quieto vivere” – concludono i due consiglieri del M5S Cascina.
 
 
Cascina, 21 novembre 2018
 

Fonte: Claudio Loconsole e David Barontini Movimento 5 Stelle di Cascina
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: