none_o

Tornano i concerti Musikarte del Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn. Uno straordinario viaggio musicale, iniziato sette anni fa, un appuntamento ormai classico atteso con trepidazione da moltissimi appassionati. Artisti provenienti da 20 nazioni di tutto il mondo hanno portato la loro musica e il loro talento nelle dimore storiche del Lungomonte pisano, veri gioielli del nostro territorio, nei palazzi, nei teatri, nei musei della provincia di Pisa.

Invito alla partecipazione gratuita
none_a
ASBUC di:Vecchiano-Filettole-Nodica-Avane
none_a
La Redazione
none_a
Vecchiano
none_a
Non sta a me risolvere il caso, ci sono persone preposte. .....
Evisto? noi ci siamo chetati e te sei rimasto con il .....
Caro sig. Gio' la facevo migliore. E invece è solo .....
Hai ragione, sono un bischero a confondermi ancora .....
di David Barontini portavoce M5S di Cascina
none_a
Il nostro é un ordinamento garantista non giustizialista
none_a
“Magari che ci metta lo zampino il coronavirus…”
none_a
Umberto Mosso‎ #SEMPREAVANTI Pistoia e provincia.
none_a
di Renzo Moschini, ex parlamentare
none_a
di Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
none_a
Calci
none_a
Pisa
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Pisa, 1 marzo
none_a
Pontasserchio, 16 dicembre
none_a
Pontasserchio 22-23 febbraio
none_a
Pisa, 22 febbraio
none_a
L'Associazione il retone-presenta
none_a
Molina di Quosa, 16 febbraio
none_a
Ernesto va alla guerra
none_a
Pontasserchio, 11 febbraio
none_a
Il pettirosso è in procinto di partire
mentre la mimosa comincia a fiorire.
Esitano i narcisi dal color del sole
più audaci si mostrano le odorose .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
SR-domenica 26 gennaio
none_a
PROVINCIA
Rogo del Monte Serra, arrestato il presunto piromane: sarebbe un volontario antincendio

19/12/2018 - 13:39

Dopo mesi di intercettazioni e segnalazioni raccolte dai residenti, le indagini sull'incendio del Monte Serra, da subito identificato come doloso, sembrano essere arrivate a una svolta.
Un uomo, domiciliato proprio a Calci, è stato infatti arrestato, con l'accusa di essere l'autore del disastroso rogo che nella notte del 24 settembre e nei giorni successivi mandò in fumo 1500 ettari di bosco.
Ne dà notizia La Nazione, che rende note anche le generalità dell'uomo: si chiama Giacomo Franceschi e ha 37 anni.
Attualmente si trova nel carcere Don Bosco di Pisa in stato di fermo.

Resta da chiarire il movente che lo avrebbe spinto a provocare l'incendio. Gli inquirenti hanno però appurato che lo stesso piromane ha partecipato alle operazioni di spegnimento.
L’inchiesta è stata seguita dal procuratore capo Alessandro Crini insieme ai carabinieri Forestali e ai carabinieri del comando provinciale di Pisa.

Fonte: La Nazione Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




20/12/2018 - 17:17

AUTORE:
Pieroni (Pd)

...Da sperare che non sia vero!

“Lascia sbigottiti ed increduli la notizia dell'arresto di un calcesano, per di più volontario dell'antincendio boschivo, quale presunto autore del devastante rogo del 24 settembre! Sarebbe da sperare che non fosse vero! Ma se l'esito delle indagini e dei procedimenti giudiziari in corso dovessero confermarlo, giustizia dovrà essere fatta e le pene inflitte molto severe! Intanto, un grazie sentito ai Carabinieri ed agli inquirenti per il prezioso lavoro che, anche in questa circostanza, stanno facendo”.

20/12/2018 - 11:17

AUTORE:
Follepazzia

Semplicemente sconcertante!!
Che la nostra mente è bizzarra e presenta infinite sfaccettature lo sappiamo tutti ma in questo caso il suo lato oscuro è tetro nero come la pece e del tutto incomprensibile!!!