none_o

 

 

 

 

 

Tentativo di risposta alla domanda di un mio ex alunno, leggendo gli articoli che più mi hanno colpito in questa settimana, ripensando ad alcune poesie che si studiano anche in terza media e immaginando un altro mondo possibile.

Purtroppo è così, l'Italia pare dividersi in furbi .....
Meno male che ci pensa la Regione, sui divieti alle .....
. . . un 3% di "imbechilli" c'erano già al tempo del .....
Enrico Rossi, giustamente, ha detto che oggi fara'un'ordinanza .....
di Giulia Baglini
none_a
Baragli: "Export quasi cancellato, serve liquidità ora o non ripartiremo"
none_a
Libri
none_a
Cosè un ATM e un BANCOMAT
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
La pesca nel lago
(1976)

Ugo:- Come è ita Dreino?

Drea:- Dai 'n occhiata,
con venti nasse .....
Ottima la raccolta degli stralci a Migliarino da parte di Geofor. Brava l'Amministrazione che ha sollecita il servizio precedendo la richiesta di numerosi .....
PROVINCIA
Rogo del Monte Serra, arrestato il presunto piromane: sarebbe un volontario antincendio

19/12/2018 - 13:39

Dopo mesi di intercettazioni e segnalazioni raccolte dai residenti, le indagini sull'incendio del Monte Serra, da subito identificato come doloso, sembrano essere arrivate a una svolta.
Un uomo, domiciliato proprio a Calci, è stato infatti arrestato, con l'accusa di essere l'autore del disastroso rogo che nella notte del 24 settembre e nei giorni successivi mandò in fumo 1500 ettari di bosco.
Ne dà notizia La Nazione, che rende note anche le generalità dell'uomo: si chiama Giacomo Franceschi e ha 37 anni.
Attualmente si trova nel carcere Don Bosco di Pisa in stato di fermo.

Resta da chiarire il movente che lo avrebbe spinto a provocare l'incendio. Gli inquirenti hanno però appurato che lo stesso piromane ha partecipato alle operazioni di spegnimento.
L’inchiesta è stata seguita dal procuratore capo Alessandro Crini insieme ai carabinieri Forestali e ai carabinieri del comando provinciale di Pisa.

Fonte: La Nazione Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




20/12/2018 - 17:17

AUTORE:
Pieroni (Pd)

...Da sperare che non sia vero!

“Lascia sbigottiti ed increduli la notizia dell'arresto di un calcesano, per di più volontario dell'antincendio boschivo, quale presunto autore del devastante rogo del 24 settembre! Sarebbe da sperare che non fosse vero! Ma se l'esito delle indagini e dei procedimenti giudiziari in corso dovessero confermarlo, giustizia dovrà essere fatta e le pene inflitte molto severe! Intanto, un grazie sentito ai Carabinieri ed agli inquirenti per il prezioso lavoro che, anche in questa circostanza, stanno facendo”.

20/12/2018 - 11:17

AUTORE:
Follepazzia

Semplicemente sconcertante!!
Che la nostra mente è bizzarra e presenta infinite sfaccettature lo sappiamo tutti ma in questo caso il suo lato oscuro è tetro nero come la pece e del tutto incomprensibile!!!