none_o


A Pisa quest'anno ricorre il settantacinquesimo Anniversario della Liberazione da parte delle truppe alleate (2 settembre 1944): settantacinque anni non sono ancora un tempo remoto, tuttavia è esperienza comune che molti pisani - giovani e meno giovani per non parlare di quelli “d’adozione” - sembrano aver gettato nel dimenticatoio collettivo le memorie dei loro nonni.

Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Sistena Nazionale per la Protezione dell'Ambiente
none_a
. . . . . . . . . . . . anco i cinque stelle esultavano .....
In democrazia rappresentativa è così; una volta si .....
Conquistata dopo 24 anni l'ex roccaforte rossa.
Grande .....
. . . . . . . . . . . dai redattori agli scrivani .....
Pontasserchio, 31 marzo
none_a
Tempo di Fiera = tempo di TORTE
none_a
FIAB-Pisa
none_a
Pisa, 31 marzo
none_a
Capodanno pisano
none_a
Marina di Pisa
none_a
Pisa Libreria Feltrinelli 29 marzo
none_a
Cinema Lumiere
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Val di Serchio
none_a
2018/2019 fase interprovinciale.
none_a
Pappiana
none_a
Pisa Beach Soccer
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
di Umberto Minopoli
I gilet gialli che protestavano sul carovita e il prezzo dei carburanti non ci sono più.

8/1/2019 - 13:45


I gilet gialli che protestavano sul carovita e il prezzo dei carburanti non ci sono piu'.


Su tutto il governo Macron ha risposto ed eliminato le ragioni delle proteste. Cosi' in campo e' rimasto solo chi aveva strumentalizzato la protesta per fini eversivi: la "rivoluzione" come dicono, cioe' rovesciare il governo con la rivolta e la violenza.

Mettendo insieme il peggio della politica francese: la destra fascista di Le Pen e i rimasugli di una vecchia e sbandata sinistra nostalgica, antagonista, protocomunista e illiberale. I cinque Stelle offrono, con Di Maio, sostegno attivo e operativo, mezzi e "idee", e non solo solidarieta' a un movimento golpista e sovversivo.

Lo fa perche' in Europa i 5 Stelle sono isolati.

Nessuno li vuole. E loro si schierano con il peggio: l'eversione. E' un salto di qualita'. Ci sono cose che non dovrebbero essere tollerate. E che un uomo che sta al governo non si dovrebbe consentire. E che sono insulto ai nostri valori come e non meno del razzismo. e del nazionalismo xenofobo.

Aizzando l'eversione in uno Stato alleato Di Maio supera in infedelta' democratica, ignominia e spergiuro dei nosti valori costituzionali ogni precedente. E si rende incompatibile con l'esercizio del governo di un paese civile e democratico. Andrebbe censurato.

 

C'e' ancora qualcuno, nel Pd, a sinistra, tra dirigenti, giornalisti, opinionisti e intellettuali che distingue tra Salvini e Di Maio, tra la destra estrema e i 5 Stelle, che delira di incontri futuri con i 5 Stelle?

Che dicono Zingaretti ed Emiliano?

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




11/1/2019 - 11:38

AUTORE:
LdB..

A leggere quello che scrive, il signor Minopoli sembrerebbe contento di quello che ha fatto il Presidente Macron.
Peccato che per soddisfare le richieste ( legittime ? ) dei famosi " gilet gialli " la France sforerà il famoso deficit europeo del 3 %, attestandosi sul 3,5/3,7 . Per caso qualcuno ha sentito il commissario europeo Moscovici ( francese ) proferire parola su questo ? Eppure nel caso del governo Italiano, 2,4 % poi sceso al 2,04, ha scatenato tutti gli anatemi possibili, come del resto hanno fatto diversi analisti politico/economici. Tra cui anche il nostro signor Minopoli, che in una delle sue tante esternazioni prevedeva chissa quali sanzioni al nostro paese, per via del deficit troppo alto. Questo non pare disturbarlo pour la France, che se non ricordo male fa parte della UE come l' Italia. Ma allora, le regole comunitarie valgono per tutti, o ci sono paesi ( Francia e Germania ) che sono più " eguali " di altri ?
E in tema di offese, nulla da dire su quelle che Macron espresse qualche mese fa sul comportamento di governanti italiani, amici e alleati ?
A' bientòt.

8/1/2019 - 19:05

AUTORE:
David Kleinfeld

..-ai gilet gialli francesi, Augusto Minzolini twitta sarcastico: "Di Maio fa gli occhi dolci agli sfasciavetrine francesi, ma io lo vedo molto più a suo agio con le chiappe sul velluto rosso delle poltrone governative che a sfidare i manganelli dei celerini".

Ci mette un carico da novanta Mario Seminerio che, con un amarissimo twit, mette in risalto l'aspetto terribilmente inquietante della storia:
"Pensate che sarebbe successo se un ministro francese avesse esaltato un movimento italiano pesantemente infiltrato di black bloc in odore di eversione. Pensateci. Poi pensate a quali e quanti fessi popolano la politica italiana".

8/1/2019 - 15:51

AUTORE:
capodanno

… il nome di che l'ha scritto che vorresti fare?
Prova invece a sforzare le meningi e argomentare con le tue scritture le tue opinioni.
Non ne hai vero?

8/1/2019 - 14:05

AUTORE:
Silvestro

Ma si puo' sapere chi è l'artefice di questo articolo che con tanto zelo la voce del serchio pubblica?.
Ma che razza di giornale siete che pubblicate articoli anonimi pur di fare propaganda agli anti-governo?
Siete veramente ricoli.
.......................................
Abbi pazienza ha da finire sono sulla seggiovia e non credo di essere "ricolo"
red 2