none_o


Guardati allo specchio! Il volto che vedi riflesso è il risultato di milioni di anni di evoluzione e riflette le caratteristiche più distintive, che utilizziamo per identificarci e riconoscerci.  E' il risultato che si è plasmato secondo i nostri bisogni, legati al mangiare, al respirare, alla vista, alla comunicazione.  Ma come si è evoluto nei millenni il volto che abbiamo, per arrivare a mostrarsi com' è oggi?

ARPAT Toscana
none_a
Conad City e Pubblica Assistenza di Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Per chi non lo sapesse, da martedi il comune comincerà .....
Francesco T è Primo? ed Ultimo sono io!
Si perchè .....
Caro lettore, ho fatto anc'io quello che mi consiglia, .....
Caro Francesco T, lettore e scrittore del Forumm VdS. .....
Vecchiano, 26 aprile
none_a
Pisa, 28 aprile
none_a
Pontasserchio
none_a
FIAB-Pisa
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Per una Pasquetta partigiana
none_a
San Giuliano Terme
none_a
di Fabrizio Manfredi
none_a
CAMPIONI D’ITALIA!!! #W8NDERFUL!!!
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Sogno San Giuliano:
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Parco Regionale MSRM
none_a
Consorzio di Bonifica
Maltempo: Tiene il sistema idraulico senza danni sul territorio, rientra la piena del Serchio.

2/2/2019 - 16:29


 Maltempo: Tiene il sistema idraulico senza danni sul territorio, rientra la piena del Serchio.

 

Il Consorzio di Bonifica ha monitorato la fase di emergenza e tutta la struttura è stata pronta a intervenire su ogni parte del territorio.Acceso l'impianto idrovoro che tiene sotto controllo il lago di Massaciuccoli.  Lavoro intenso su tutti i territori per i tecnici e gli operai del Consorzio Bonifica 1 Toscana Nord, che hanno monitorato l'ondata di maltempo che colpito la Toscana da venerdì.

"Stiamo lavorando da ore in stretto contatto con il Genio civile e con i COC Comunali - sottolinea il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi - per garantire il nostro puntuale contributo per tutti gli interventi che si rendono necessari durante il transito delle piene, per stasare ostruzioni e alleggerire il carico dei fiumi in piena, facendo tutto il possibile per evitare allagamenti ed esondazioni".

 Questi gli interventi nella zona di Vecchiano:i tecnici sono rimasti per tutta la notte in diretto contatto con il Genio Civile e sono state eseguite tutte le operazioni di chiusura delle paratoie a Avane e Filettole, per evitare il rigurgito verso gli abitati, del Fiume Serchio in piena.Acceso l'impianto idrovoro della Bufalina, per tenere sotto controllo il Lago di Massaciuccoli, salito a 26 centimetri sopra il livello del mare.    

Maltempo: Tiene il sistema idraulico senza danni sul territorio, rientra la piena del Serchio.
Il Consorzio di Bonifica ha monitorato la fase di emergenza e tutta la struttura è stata pronta a intervenire su ogni parte del territorio.
Acceso l'impianto idrovoro che tiene sotto controllo il lago di Massaciuccoli.
 
 
Lavoro intenso su tutti i territori per i tecnici e gli operai del Consorzio Bonifica 1 Toscana Nord, che hanno monitorato l'ondata di maltempo che colpito la Toscana da venerdì.
"Stiamo lavorando da ore in stretto contatto con il Genio civile e con i COC Comunali - sottolinea il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi - per garantire il nostro puntuale contributo per tutti gli interventi che si rendono necessari durante il transito delle piene, per stasare ostruzioni e alleggerire il carico dei fiumi in piena, facendo tutto il possibile per evitare allagamenti ed esondazioni".
 
Questi gli interventi nella zona di Vecchiano:
i tecnici sono rimasti per tutta la notte in diretto contatto con il Genio Civile e sono state eseguite tutte le operazioni di chiusura delle paratoie a Avane e Filettole, per evitare il rigurgito verso gli abitati, del Fiume Serchio in piena.
Acceso l'impianto idrovoro della Bufalina, per tenere sotto controllo il Lago di Massaciuccoli, salito a 26 centimetri sopra il livello del mare.
 
 
 
 


Fonte: Maltempo: Tiene il sistema idraulico senza danni sul territorio, rientra la piena del Serchio. Il Consorzio di Bonifica ha monitorato la fase di emergenza e tutta la struttura è stata pronta a intervenire su ogni parte del territorio. Acceso l'impianto idrovoro che tiene sotto controllo il lago di Massaciuccoli. Lavoro intenso su tutti i territori per i tecnici e gli operai del Consorzio Bonifica 1 Toscana Nord, che hanno monitorato l'ondata di maltempo che colpito la Toscana da venerdì. "Stiamo lavorando da ore in stretto contatto con il Genio civile e con i COC Comunali - sottolinea il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi - per garantire il nostro puntuale contributo per tutti gli interventi che si rendono necessari durante il transito delle piene, per stasare ostruzioni e alleggerire il carico dei fiumi in piena, facendo tutto il possibile per evitare allagamenti ed esondazioni". Questi gli interventi nella zona di Vecchiano: i tecnici sono rimasti per tutta la notte in diretto contatto con il Genio Civile e sono state eseguite tutte le operazioni di chiusura delle paratoie a Avane e Filettole, per evitare il rigurgito verso gli abitati, del Fiume Serchio in piena. Acceso l'impianto idrovoro della Bufalina, per tenere sotto controllo il Lago di Massaciuccoli, salito a 26 centimetri sopra il livello del mare. Logo-Consorzio-Toscana-Nord2 Ufficio Segreteria di presidenza Ufficio Stampa e Comunicazione Simona Tedesco - giornalista
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: