none_o

 

 

 

 


Qui si parla un po’ della app "Immuni". Scaricarla o non scaricarla? Questo è il problema. Comunque il mio amico Massimo, che è saggio e previdente, l’ha scaricata. Qui ci si diverte anche un po’ con Face App. Senza problemi.

Buona estate!

Per i cinguettii mi riferivo semplicemente ai tweet .....
Egr. Nicche sei passato dall'onestà intellettuale .....
Siamo perfettamente d'accordo che il governo deve "tagliare .....
Coloro che oggi non vogliono usare le risorse del M. .....
Italia dei Valori
none_a
“Le critiche e le offese sono cose ben differenti”
none_a
CascinaOltre su Geofor
none_a
Associazione “Amici di Pisa”
none_a
di Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
none_a
Lettera aperta del consigliere comunale LEGA
none_a
di Pino Vincenzo su un articolo di Mario Lavia
none_a
Dimissioni Fabrizio Cerri - tempo scaduto
none_a
Libri.
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
le Eccellenze italiane dello spettacolo”
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 5 luglio
none_a
Cascina, 4 luglio
none_a
Tirrenia, 4 luglio
none_a
Villa di Corliano, 29 giugno
none_a
Pontasserchio, 28 giugno
none_a
Marina di Pisa, 26 giugno
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Mazzeo, Nardini, Pieroni (Pd): “Patrimonio da difendere, si valuti l’acquisto pubblico per garantire recupero e valorizzazione”
Rocca di Ripafratta, approvata la mozione per la salvaguardia.

5/2/2019 - 17:01

Rocca di Ripafratta, approvata la mozione per la salvaguardia. Mazzeo, Nardini, Pieroni (Pd): “Patrimonio da difendere, si valuti l’acquisto pubblico per garantire recupero e valorizzazione”
 
La mozione, approvata questa mattina dalla commissione Cultura del Consiglio regionale, impegna la giunta a promuovere un confronto tra i diversi soggetti pubblici interessati e la proprietà sul progetto di recupero e valorizzazione della Rocca di Ripafratta nel Comune di San Giuliano terme e contestualmente a valutare la possibilità di individuare risorse da destinarsi all’acquisizione pubblica della struttura.
 
“Bene l’approvazione della mozione, ringraziamo i colleghi che hanno scelto di condividere la nostra sollecitazione alla giunta regionale, adesso avanti secondo gli indirizzi tracciati – spiegano i consiglieri regionali Antonio Mazzeo, primo firmatario dell’atto,Alessandra Nardini e Andrea Pieroni –. Chiediamo che sia aperto un confronto con il Comune di San Giuliano Terme, il mondo accademico pisano, fondazioni e associazioni culturali e la proprietà, sul progetto di recupero della Rocca e sulla possibilità di reperire le necessarie risorse per l’acquisto interessando, al contempo anche il Ministero competente”.
 
“Il patrimonio culturale racchiude la nostra storia, un magnifico insieme di beni artistici, archeologici, bibliografici che racconta ciò che siamo stati e porta in sé un immenso valore che arricchisce l’offerta turistica dei territori un po’ in tutta la Toscana. La Rocca di Ripafratta è uno di questi beni Oggi di proprietà privata, nel corso dei secoli ha assunto funzioni diverse rimanendo però sempre punto di riferimento nel sistema fortificato che si intreccia tra le province di Pisa e Lucca. Abbiamo deciso di raccogliere le sollecitazioni locali e portarle all’attenzione della giunta regionale affinché siano messe in campo tutte le azioni necessarie al recupero e alla valorizzazione della struttura in linea con le normative regionali e nazionali sulla conservazione dei beni culturali e paesaggistici”.
 
 
 

Fonte: Arianna Arezzini Consiglio regionale della Toscana Gruppo Partito Democratico
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




6/2/2019 - 9:46

AUTORE:
Ottimix

O Carlino ma un lo sai che più le ose invecchiano e più aumentin di valore, eccetto la vecchiaia umana!
Un esse troppo polemio né troppo pessimista lascia che finarmente si faccia qualcosa e che i posteri possin vedè quel che resta del passato!!

6/2/2019 - 8:59

AUTORE:
Carlino

La chiamano Rpcca ma ormai è un rudere e le promesse di recuperarla sono palesemente strumentali. Il costo del recupero non è a portata delle tasche del comune. I pochi soldi che avevano l'hanno spesi nella Cerretelli e opere simili chiaramente inutili, e le tasse dei cittadini di San Giuliano Terme sono ai massimi.

5/2/2019 - 20:34

AUTORE:
Simpatizzante

Per tanto tempo si è parlato del recupero della Rocca di Ripafratta.
Ora speriamo che dalle parole si passi ai fatti.