none_o


Un nuovo studio della Grotta di Bajondillo (Malaga, Spagna), svolto da ricercatori spagnoli, giapponesi e statunitensi per conto dell’Università di Siviglia, ipotizza che gli esseri umani moderni (Homo sapiens), intorno ai 44mila anni fa, si siano sostituiti ai Neanderthal che vivevano in questo sito

Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Centro ASBUC a Migliarino (Vecchiano - Pisa)
none_a
SPORTERAPIA: Attività Fisica per tutti
none_a
Con Borgo di Pratavecchie
none_a
. . . . . . . . . . il comune e senti la solita puzza. .....
Chi gira per le frazioni di San Giuliano Terme sente .....
. . . cosa c'incastra Matteo Renzi tutte le volte anche .....
Magari però è solo la voglia finalmente di rivendicare .....
Lo zio Alceste
none_a
Pro Loco San Giuliano Terme
none_a
Libri
none_a
FIAB-Pisa
none_a
Alla stazione Leopolda
none_a
Vecchiano, 2 marzo
none_a
Pisaciclabilenotizie
none_a
L'arse argille consolerai.
none_a
Lunedi 25/2 Sala Gronchi SR
none_a
Carnevale di Viareggio
none_a
Pontasserchio, 17 febbraio
none_a
Pisa, 15 febbraio
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


E poi fate l’amore.
Niente sesso, solo amore.
E con questo intendo
i baci lenti sulla bocca,
sul collo,
sulla pancia,
sulla schiena,
i .....
Senti questa, Chiube, che ti garba anche la tradizione popolare:

Gennaio mette 'a monti la purucca
Febbraio grandi e piccoli 'mbaucca
Marzo libera .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Circolo Pd Metato
Dichiarazione congiunta di Matteo Cecchelli ed Antonio Mazzeo, sui "fatti" di domenica a Metato

6/2/2019 - 9:33

Circolo Pd Metato


Stamattina sul Tirreno c'è una dichiarazione congiunta del nostro Segretario dell'Unione Comunale MATTEO CECCHELLI e del nostro Consigliere Regionale ANTONIO MAZZEO.
Qui sotto trovate il testo integrale:


“Da cosa scrive l’on. Legnaioli si direbbe che ha visto un film, non era presente a Metato.” interviene così il segretario del Partito Democratico di San Giuliano Terme Matteo Cecchelli sui fatti di domenica scorsa.Il fatto. Domenica mattina la Lega Nord si ritrova a Metato sotto la sede del PD per fare un gazebo di raccolta firme in favore di Salvini per salvarlo dal processo sul sequestro di persona della nave Diciotti.

 

Arrivati sul posto e trovando i parcheggi occupati dalle auto fanno intervenire la Polizia Municipale di San Giuliano Terme per chiedere la rimozione dei mezzi. La Polizia Municipale arrivata poco dopo sul posto, rilevato che i titolari della concessione di spazio pubblico (la Lega) non avevano posizionato i cartelli di divieto di sosta nello spazio a loro asseganto 48 ore prima, ha accertato che non avevano titolo a fare il gazebo e li ha fatti spostare.
“Capisco che a Cascina siano abituati ad usare le ruspe, ma purtroppo per loro a San Giuliano Terme le regole sono uguali per tutti” - ribatte Cecchelli - “capiamo inoltre che per la Lega il canto di Bella Ciao possa sembrare un insulto, ma li informiamo che è un canto partigiano, è il canto di chi sul nostro territorio e in tutta Italia ha dato la vita per cacciare il fascista e darci la libertà.

Si, siamo sempre in uno stato libero, dove un partito può attacare uno striscione alla sua sede ed i suoi iscritti possono ritrovarsi e cantare Bella Ciao; siamo sempre in uno stato di diritto dove chi sbaglia ad occupare uno spazio pubblico viene allontanato dalla Polizia Municipale perchè non ne ha diritto. Capisco che avreste preferito il coprifuoco, capisco che avreste preferito l’olio di ricino ma finchè saremo un paese democratico, anche lei onorevole, deve rispettare le regole. O forse vuole dire che la Polizia Municipale ha sbagliato a farvi spostare?”


“E’ evidente che la Lega è abituata alla politica delle bugie e i suoi esponenti pensano forse che basti il giubbotto della polizia indossato dal loro capo per poter essere al di sopra della legge – aggiunge il consigliere regionale Antonio Mazzeo - Non è così. E la realtà non è un social network dove si può censurare chi la pensa in maniera diversa da loro. Si mettano l’animo in pace, dunque: il Partito Democratico sarà sempre dall’altra parte rispetto a chi ha come unico fine quello di fomentare l’odio, l’intolleranza e la tensione sociale. Non permetteremo loro di avvelenare ad arte il clima anche a San Giuliano come hanno fatto altrove. E ricorderemo a tutti i cittadini quante e quali bugie sono state propinate a parole in questi mesi verso il nostro territorio senza poi trovare rispondenza nei fatti. Urlino pure, i leghisti. Ma ci saranno sempre i fatti e la realtà a ricordare tutte le menzogne che hanno raccontato”.
A fare chiarezza sulla vicenda è un esponente della Lega sangiulianese, Valerio Ciacchini che scrive su facebook “abbiamo fatto intervenire la Polizia Municipale, abbiamo chiesto quella locazione ed autorizzata, ma non ci è stato detto di richiedere anche la rimozione coatta. Siamo ancora inesperti, ovviamente in futuro lo faremo.”
Conclude Cecchelli “Cara Onorevole, le bugie hanno le gambe corte, avrebbe fatto più bella figura a dire che ha sbagliato e che avete preso una cantonata. Errare è umano, perseverare è diabolico.

E se vi siete offesi per lo striscione "No ai seminatori di odio" forse avete la coda di paglia. Ma li governate in questo modo i comuni? Sicuramente lo Stato si.”

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: