none_o


Guardati allo specchio! Il volto che vedi riflesso è il risultato di milioni di anni di evoluzione e riflette le caratteristiche più distintive, che utilizziamo per identificarci e riconoscerci.  E' il risultato che si è plasmato secondo i nostri bisogni, legati al mangiare, al respirare, alla vista, alla comunicazione.  Ma come si è evoluto nei millenni il volto che abbiamo, per arrivare a mostrarsi com' è oggi?

Conad City e Pubblica Assistenza di Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Per chi non lo sapesse, da martedi il comune comincerà .....
Francesco T è Primo? ed Ultimo sono io!
Si perchè .....
Caro lettore, ho fatto anc'io quello che mi consiglia, .....
Caro Francesco T, lettore e scrittore del Forumm VdS. .....
Vecchiano, 26 aprile
none_a
Pisa, 28 aprile
none_a
Pontasserchio
none_a
FIAB-Pisa
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Per una Pasquetta partigiana
none_a
San Giuliano Terme
none_a
di Fabrizio Manfredi
none_a
CAMPIONI D’ITALIA!!! #W8NDERFUL!!!
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Sogno San Giuliano:
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Parco Regionale MSRM
none_a
Migliarino, Pappiana
Bene il Migliarino. Battuta d'arresto per il Pappiana

7/2/2019 - 15:57

      
Dopo aver vinto meritatamente per 4 a 2 in trasferta contro il San Giuliano e lavato così l’onta subita in casa, vittoriosi anche con il Fornaci, il Migliarino ha asfaltato con 5 gol il Quiesa Massaciuccoli portandosi a 31 punti in classifica.

L’attacco è il più prolifero del campionato con 45 reti superando anche il Molazzana in testa alla classifica.

Hanno marcato un po’ tutti e come li definisce simpaticamente il Dirigente Massimiliano Puccetti sono una cooperativa del gol.

Ma ancora una volta dobbiamo registrare la precarietà della difesa che sta prendendo troppi gol, anche nell’ultima partita ne ha subiti 3.

 

Questa la formazione:

Nicola Fantozzi, Lorenzo Longobardi, Giovanni Karahokxa, Emiliano Morgè, Nicola Benedettini, Yuri Andreotti, Andrea Chelotti, Luca Pardi, Lorenzo Filidei, Lorenzo Montanelli, Mattia Mannocci, a disposizione Tommaso Bonanni, Davide Malfatti, Marco Del Cesta, Samuele Campera, Riccardo Caterino, Alessio Lusci, Pischedda.  Allenatore Massimiliano Telluri.

 

Dopo aver addomesticato le squadre dell’alta classifica il Migliarino si mantiene produttivo anche con le altre e riesce a offrire un bel gioco che diverte.

Contro i lacustri c’è stata la tripletta di Yuri Andreotti, di cui le prime due reti in 120 secondi e la doppietta di Mattia Mannocci che sono stati i protagonisti della partita.

Il Quiesa Massaciuccoli era andato addirittura in vantaggio ma in 16 minuti dal 28° al 44° il Migliarino si era portato sul 4 a 1 e arrivava il 5 a 1 al 17° della ripresa.

Poi la difesa vecchianese allargava le maglie e si prendeva altre 2 reti. La partita si chiudeva sul 5 a 3.

Domenica in casa i ragazzi di Mister Telluri troveranno il Pontecosi Lagosi che avevano fermato sul 2 a 2 in trasferta.

 

Questo non è successo al Pappiana che in una brutta partita in trasferta ha regalato 3 punti al Pontecosi perdendo per 3 a 1 dopo che erano andati in vantaggio con una bella rete di Francesco Danese.

Bestia nera per i rossoblu, dei miseri 10 punti che i garfagnini hanno in classifica, 4 li hanno presi con il Pappiana.

L’assenza di giocatori come Pacini e Vivaldi ha condizionato l’incontro. Domenica in trasferta a Vagli (all’andata perso per 2 a 3) i giocatori di Mister Moretti, che probabilmente dovranno rinunciare al bomber De Cicco per un infortunio in allenamento, dovranno verificare se l’ultima sconfitta è stata solamente una nota stonata dopo che in 5 partite avevano racimolato 13 punti.
 
Nella foto in maglia rossa Yuri Andreotti, nell'altra Mattia Mannocci.
 
Marlo Puccetti

 
 

 
 

 
 

    
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: