none_o

Riprendiamo con piacere la ricerca di storie e leggende del nostro territorio. Dopo Villa Alta e Ripafratta, approfondiamo questa volta i misteri dei fantasmi della Villa di Corliano.Sono numerose le ipotesi sui fenomeni paranormali che si manifesterebbero a Corliano; la  leggenda più conosciuta è quella del fantasma di Teresa Scolastica della Seta Gaetani Bocca che, secondo tradizione, si manifesterebbe solo nelle notti di luna piena...

Arpat Toscana
none_a
Alma Pisarum choir
none_a
Convocazione Assemblea ordinaria Soci
none_a
ARCI Migliarino-Sabato 18
none_a
Quando si mostra un simbolo, sia religioso che laico, .....
mostrare un rosario che la falce e il martello
Vorrei sottoporre all'attenzione dei lettori di questo .....
Ma perché un fate una bacheca e ci schiodate dentro .....
Uno sguardo dal Serchio
none_a
POSTE ITALIANE: a poste vita il PREMIO GOVERNANCE
di capital finance
none_a
A cura di Maini Riccardo
none_a
Libri ed altro
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Convocazione Assemblea Soci

    Ilo Circolo comunica che l' Assemblea ordinaria viene indetta in prima convocazione il 6 giugno ore 21,30, in seconda convocazioneil giorno 7 giugno alle ore 21,00 presso il Circolo Arci, via Mazzini 35.

    1) Relazione del Presidente

    2) Rendiconto annuale 2018

    Tutti i Soci sono invitati a partecipare.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
Per una grande unità antifascista in Italia e in Europa

Mai come oggi dal dopoguerra si presenta in Italia e in Europa un così agguerrito e composito .....
di Renzo Moschini
none_a
Dal 24 al 26 maggio
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Presentazione di Michele Passarelli Lio
Verso le Primarie per la seg. naz. Pd del 3 Marzo

20/2/2019 - 23:12


Spett.le Redazione,
in allegato un mio commento sulla presentazione delle liste per le primarie del PD del prossimo 3 Marzo

Dopo aver letto la composizione delle liste a supporto degli altri candidati alle primarie del PD, sono sempre più convinto che la scelta di appoggiare Roberto Giachetti ed Anna Ascani sia l'unica che può, finalmente, permettere al mio partito di riproporsi realmente per il governo del nostro paese e delle nostre città.

Questo il commento di Michele Passarelli Lio, candidato all'assemblea nazionale del PD a sostegno della lista di Roberto Giachetti ed Anna Ascani

"Prescindendo dalle indubbie qualità personali dei candidati presenti, le due liste che appoggiano gli altri aspiranti alla Segreteria del PD mi permetto di identificarle in due modi: una, quella Zingaretti, è la "lista VIP", quella che ha un capolista mandato da Roma e vede la candidatura di due consiglieri regionali, del segretario provinciale e del Presidente dell'assemblea; l'altra, quella Martina, la "lista equilibrismo", che è un po' VIP candidando comunque un deputato come capolista , ma soprattutto è il risultato di una lunga trattativa fra le varie anime che sostengono il candidato, che appunto ha portato ad un risultato "equilibrato" fra le correnti"

"Io credo sinceramente che se il mio Partito vuole ripartire, lo deve fare proprio mettendo da parte sia l'occupazione di tutti gli spazi da parte dei "maggiorenti" e rifuggendo il più possibile dalla battaglia correntizia  che ne è stata, sempre a mio avviso, il motivo principale di sconfitta. La mozione Giachetti, in tutto il paese ed anche a Pisa, ha voluto invece premiare, nelle candidature, due aspetti importantissimi: la militanza e la territorialità. Le nostre candidate ed i nostri candidati sono tutti fortemente radicati sul territorio per il proprio lavoro e per la loro passione, non certo per gli incarichi che ricoprono; credono nel lavoro svolto dal Partito fino ad oggi, soprattutto nel campo delle riforme e lavorano perché sia proprio quello del riformismo il punto di ripartenza; Nessuno di noi sta lavorando per la costruzione di una corrente o di un'area di riferimento, nessuno di noi ha intenzione di rivendicare risultati dopo un'eventuale vittoria a scapito di altri."

Per tutti questi motivi sono convinto che Giachetti sia il candidato giusto alla guida del PD, perché non sarà schiavo dei VIP del partito e perché non ha correnti alle quali rendere conto; semplicemente ci metterà cuore e passione, così come sta stanno facendo tutti coloro che hanno accettato di far parte della lista che lo sostiene."


Fonte: Michele Passarelli Lio
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: