none_o


A Pisa quest'anno ricorre il settantacinquesimo Anniversario della Liberazione da parte delle truppe alleate (2 settembre 1944): settantacinque anni non sono ancora un tempo remoto, tuttavia è esperienza comune che molti pisani - giovani e meno giovani per non parlare di quelli “d’adozione” - sembrano aver gettato nel dimenticatoio collettivo le memorie dei loro nonni.

Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Sistena Nazionale per la Protezione dell'Ambiente
none_a
. . . . Sarvini e Dimaiol, compreso la senatrice Taverna .....
Purtroppo, tutto quello che serve a screditare l'avversario .....
. . . . . . . . . . . nell'immediato dopoguerra a .....
Dispiace vedere che la Voce pubblichi commenti imbecilli .....
Pisa Libreria Feltrinelli 29 marzo
none_a
Cinema Lumiere
none_a
Pisa, Presentazione del libro
none_a
Il Fortino,Marina di Pisa,23 marzo
none_a
Pontasserchio, 22 marzo
none_a
Vecchiano 29 marzo
Progetto Libri
none_a
Calci, 23 marzo
none_a
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • Circolo ARCI Migliarino

      Cercasi operatori

    Il  Circolo ARCI Migliarino che gestisce la Ludoteca Comunale in versione estiva presso l'Oasi Dunadonda cerca personale qualificato per il perido di luglio e di agosto. Gli interessati possono inviare una mail alla posta del Circolo   arcimigliarino@gmail.com. Vedi sotto.


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Val di Serchio
none_a
2018/2019 fase interprovinciale.
none_a
Pappiana
none_a
Pisa Beach Soccer
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
Bocca di Serchio - Marina di Vecchiano
A.A.A. Arcipelago offresi!

24/2/2019 - 22:48

 
Una meraviglia, un sogno, una realtà!
 
La spiaggia di Bocca di Serchio, martoriata dalla piena del 3 c.m., sta ritornando a vivere con una incredibile crescita di un paio di metri al giorno. (fot.1)

Le condizioni del mare sono ottime e, da non esperti in movimenti di fondali e masse sabbiose, ci domandiamo: “ma da dove arriva tutta questa sabbia?”

Sono stato alla foce dello Scolmatore, rinforzata e allungata di decine di metri e quell’enorme, nuovo famigerato pericoloso “pennello, ha fatto, incredibile a dirsi e a vedersi, un ripascimento dell’esiguo lembo di riva sabbiosa per un centinaio di metri verso le ex colonie. (fot.2 e 3)
Quindi si deve rivedere la storia dei “pennelli” di Livorno! Tirrenia sta benino, Marina ha dimenticata la sua spiaggia da decenni, le lame di fuori di San Rossore sono malate stabili, Fiume morto offre la sua consolidata “luna di erosione nord” e arriviamo a noi.

La parte di San Rossore, anch’essa erosa dall’ultima grossa e lunga mareggiata,  (fot.4) che l’aveva portata ai minimi livelli, ora cresce in larghezza e, se si considera la sua lunghezza, quella che interessa la nostra fruizione, sui trecento metri, (fot.5 e 6) i due/tre metri di nuova sabbia sono enormemente più importanti, in volume sabbioso, della ventina che han fatto crescere in lunghezza la nostra lingua amata (come l’italiano puro).

Ma la vera meraviglia è quello che sta succedendo al largo, sia lontano dalla punta della foce, sia lontano dalla riva: due isolotti, uno più grande e uno meno, che sono emersi “perpendicolarmente” alla riva di marina di Vecchiano, uno dietro l’altro! (fot.7 e 8)

Per ora regno di beccacce di mare e di gabbiani, attireranno turisti avventurosi? Arsellatori temerari? Oppure spariranno come la Ferdinandea?

Noi ci siamo, comunque vada!

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




27/2/2019 - 15:02

AUTORE:
Brenno

E' già un bel po' di tempo che non frequento la zona perciò sono a dir poco affascinato dalla colore nitido del mare del cielo e della spiaggia.
Le lingue si sa vanno e vengono come quelle delle comari e delle pettegole, escluso gli uccelli naturalmente, e siccome detesto il gossip mi inebrio via via di quello che madre natura regala anche a noi eterni scontenti
Quello che mi stupisce ancora di più è la pulizia di tutta quella parte di Bocca che in questo momento è davvero una bocca da baci!