none_o

Gioia e picconate, abbracci e idranti, sbarre che si alzano e fiumane di vessati che sfociano nella libertà, l'euforico stordimento prodotto dall'onda d'urto del treno della Storia quando passa sferragliando e fischiando così sonoramente da rendere impossibile non accorgersene: la notte della caduta del Muro di Berlino, 30 anni fa, fu tutto questo e definirla 'storica' è quasi riduttivo. Era il 9 novembre del 1989. ..

Circolo ARCI Migliarino
none_a
Sezione Soci Coop Valdiserchio-Versilia
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Nella primavera del 2008 Rifondazione comunista, Partito .....
L’attuale deriva della crisi di sistema paese, .....
. . . . . . . . . . . ha avuto un enorme potenziale .....
Faccio ammenda volevo scrivere Cascina , ma non mi .....
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
Pisaciclabilenotizie
none_a
ANIMALI CELESTI a Pisa
none_a
Parrocchia di Migliarino.
none_a
FIAB di Pisa.
none_a
Casanova di Terricciola, 9 novembre
none_a
Pisa, 30 novembre
none_a
Pisa, 7 novembre
none_a
Da Zero a Mille.
none_a
Val di Serchio
none_a
Val di Serchio
none_a
Cs campionato petanque
none_a
Situazione delle squadre della Val di Serchio
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
"Così a Dio piacque,
l'uovo da cielo cadde
e la gallina nacque!"
San Giuliano Terme
UN TAPPETO PER LA PACE
Anche San Giuliano Terme aderisce al progetto

15/3/2019 - 17:49

#sergiodimaio 
Vi informo che, grazie alla disponibilità dell'associazione "BagniCrea", anche il nostro Comune aderisce al progetto "Il tappeto per la pace" del Parco Nazionale della Pace di Sant'Anna di Stazzema e dell'associazione "Colori per la pace".

Il tappeto vuole essere l'espressione del lavoro delle donne, della loro capacità di fare gruppo e di creare momenti di condivisione intorno ad un progetto di pace e solidarietà.


Dalla collaborazione e unione di persone provenienti da diversi contesti e paesi, può nascere qualcosa di molto grande.

Vuole dimostrarlo l'associazione Parco nazionale della pace di Sant'Anna di Stazzema, che dopo aver fatto disegnare in questi anni bambini da 112 paesi del mondo, per il 2019 ha sviluppato un nuovo progetto.

L'iniziativa sarà questa volta tesa a coinvolgere le donne (e non solo) di numerose nazionalità, nella realizzazione del Tappeto del mondo.

Il tappeto è costituito da un insieme di manufatti di 50x50 centimetri assemblati fra loro e avrà una lunghezza potenzialmente infinita. L'iniziativa verrà presentata mercoledì (6 marzo), alle 12,30 in sala Barile di palazzo del Pegaso, in via Cavour 4 a Firenze.

Saranno presenti il presidente del consiglio regionale della Toscana Eugenio Giani, l’assessore alla cultura del Comune di Stazzema Serena Vincenti, il direttore del Parco nazionale della pace Michele Morabito, il consigliere del cda del parco nazionale della pace Bernard Dika, il presidente dell’associazione I Colori per la pace Antonio Giannelli e la vicepresidente Giusi Catelani.

Per l'occasione verrà portato un pezzo di 10 metri di tappeto. Parteciperanno anche alcune donne dei gruppi di lavoro.

    
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/3/2019 - 19:23

AUTORE:
ci passo tutti i giorni

Bel progetto, bella cosa...l'unica stonatura è la foto : questa non è S.Anna di Stazzema. Non so che paese sia, di sicuro non è S.Anna.