none_o


Il 16 luglio 1969 il lancio dell’Apollo 11, una delle più grandi imprese di esplorazione spaziale mai avvenute. Mezzo secolo tra storie, ricordi e promesse di ritorni

Arpat Toscana
none_a
ASBUC Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Leggo sul Fatto Quotidiano, tramite la sezione giornali .....
Da cosa l'ha 'ndovinato il nome Bruno?
Sicuramente non è la segnaletica di una volta l'ho .....
In quanto a segate Ultimo non lo batte nessuno. Chiede .....
"Io lo vedo così"
none_a
"Io lo vedo così" (il mondo)
Una nuova Rubrica per tutti
none_a
Incontrati...per caso
di Valdo Mori
none_a
Dio arriverà all'alba - Alda Merini
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Migliarino
none_a
Migliarino, 3 luglio
none_a
Milano e Cortina hanno vinto
none_a
di Fausto Bomber
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
Di Marcella Bordigoni
Rivoluzione?

17/3/2019 - 7:39


Allora riassumo dalle notizie che si trovano su diversi giornali: Distrutto il celebre ristorante degli Champs-Elysees Le Fouquet's, al mattino i manifestanti avevano distrutto tutto all'interno del ristorante, che ha i tavoli al piano terra e al primo piano.

Ma al pomeriggio sono tornati all'attacco e hanno appiccato le fiamme. Oltre alle edicole di giornali, sono decine i negozi in fiamme. La gioielleria Bulgari è stata saccheggiata, la boutique Longchamp è stata invasa dai casseur che hanno portato via tutto quello che hanno potuto. Fra i negozi preferiti ovviamente quelli di informatica e soprattutto di telefoni cellulari.

Poi Disney Store, Zara, la boutique del Paris Saint-Germain, decine di piccoli rivenditori di telefoni cellulari (i preferiti dai saccheggiatori), di ristoranti, di semplici caffè.

La scena che si presentava al visitatore di quello che resta della «più bella avenue del mondo» è impressionante. Da una delle tante agenzie di banca date alle fiamme l' incendio si è esteso ad un intero palazzo, che ha dovuto essere evacuato con gravi rischi per le persone all'interno, compresa una donna incinta e una mamma che stringeva al petto il bimbo con il quale era rimasta bloccata dalle fiamme al secondo piano dell'edificio. «Rivoluzione!», gridavano gruppi di manifestanti scatenati di fronte agli Champs-Elysees in fiamme, alzando trionfanti le braccia al cielo. In conclusione, vogliamo girarci intorno o diciamo come stanno le cose??

Questi non sono manifestanti, non sono delle persone che chiedono risposte a dei disagi precisi, non c'è una motivazione valida per comportamenti che sono più adatti a degli assassini o a dei ladri violenti e pericolosi, chi si ostina a parlarmi di proteste motivate, sbaglia di grosso, l'unico aspetto da chiarire è se mai perché la polizia francese sia stata colta così di sorpresa «Bisogna prendere delle decisioni chiare affinché tutto questo non si ripeta», dice in serata Macron durante la riunione della cellula di crisi al ministero dell'Interno. «Quel che è avvenuto sugli Champs Elysees - aggiunge - non si chiama manifestazione.

Tutti coloro che erano là sono complici di quanto è accaduto». Spero bene che davvero non si ripeta mai più e chiediamo al vicepresidente del nostro paese cosa ne pensa del comportamento di quelli che lui è andato ad omaggiare...

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: