none_o

Evoluzione del volto umano: i 'residui ancestrali' dell' uomo moderno
Un precedente articolo sulla evoluzione del volto umano ha prodotto, in alcuni lettori, alcuni legittimi interrogativi che mi sembra opportuno riprendere per chiarirli con opportune osservazioni, cercando di rispondere e sviluppare alcuni aspetti...

ASBUC Migliarino
none_a
ARPAT Toscana
none_a
Conad City e Pubblica Assistenza di Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Ho bell inteso, forse per pesca le seppie a fine ottobre .....
. . . . la graduatoria. .
Fanno le cose perbene e .....
O uno ma mi vorresti di che hanno già fatto la graduatoria .....
Per chi non lo sapesse, da martedi il comune comincerà .....
none_a
Agrifiera, 27 e 30 aprile
none_a
Calci, 3 maggio
none_a
Pontasserchio, 24 aprile
none_a
di Bernard Dika
none_a
“Cene a teatro”
none_a
Bagno Gorgona e Fortino, 4 maggio
none_a
Vecchiano, 26 aprile
none_a
ASD PISA BOCCE
none_a
PISA OVEST
none_a
CAMPIONI D’ITALIA!!! #W8NDERFUL!!!
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
Parco delle Alpi Apuane
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Pontasserchio, 22 marzo
UN BICCHIERE BLU
al Teatro Rossini

19/3/2019 - 10:34


TeatROROssini presenta:

 

UN BICCHIERE BLU

 

Venerdì 22 Marzo ore 21 

 

Spettacolo prodotto con il sostegno di Teatro Lux Pisa, vincitore del Premio Teatrale Laura Casadonte 2016, da un'idea di Salvatore Zappia e Marta Paganelli.

Drammaturgia di Salvatore Zappiaregia, regia di Alberto Ierardicon, con Marta Paganelli, Giorgio Vierda, Luca Oldani, Lucia Rea.

 

Cosa faremmo se una mattina ci svegliassimo in un letto che non è il nostro, in una casa mai vista prima, vicino ad un bambino sconosciuto che dice di essere nostro figlio?

Leggendo un articolo abbiamo scoperto che questo è ciò che era successo nel 2008 a Naomi Jacobs, trentaduenne inglese, divorziata e senza lavoro, che una mattina ha dimenticato gli ultimi 17 anni di vita. Era come aver viaggiato nel futuro.

Un futuro terribile, perché di tutti i sogni che aveva da quindicenne in quella vita non c’era traccia.

Da questo articolo letto per caso, abbiamo cominciato a chiederci come può essere confrontare, a distanza di una notte, due vite temporalmente così lontane fra loro.

Ci siamo chiesti cosa avremmo fatto noi, e la risposta è stata questo testo.

 

La trama: il 19 dicembre 2015, Emma si sveglia accanto ad Alberto, il ragazzo con cui convive da anni, e non lo riconosce.

Sviluppando la storia, ciò che ci interessava sempre di più non era tanto fare una ricostruzione clinica attendibile dell’amnesia, quanto rispondere ad un semplice quesito: non è forse questa l’opportunità che tutti, metaforicamente, abbiamo desiderato almeno una volta?

Cancellare gli anni dei compromessi con l’età adulta e ripartire con l’incoscienza di un adolescente.

Dimenticare, per ricordare da dove siamo partiti.

Giudicare, con i nostri occhi di un tempo, ciò che siamo diventati.Per raccontare questa storia abbiamo provato a costruire una trama a metà fra giallo e commedia.

Qualcosa non torna nelle storie che Emma e Alberto si raccontano.

Il montaggio delle scene permette di saltare fra due piani temporali: quello del presente, dalla mattina in cui Emma perde la memoria ai giorni successivi in cui cerca di ricostruirla con Alberto, e quello del passato, in cui vediamo alcuni flashback delle vite dei due protagonisti, da quando si sono messi insieme fino alla notte prima dell’amnesia.

Alla fine si arriva con una domanda diversa da quella iniziale: forse più che sperare di dimenticare i nostri errori, non dovremmo provare a comprenderli?

 

 

Biglietti:intero 10,00 €

ridotto 8,00 € (minori di 12 anni, over 65, allievi Antitesi)

gratuito (bambini minori di 3 anni)

 

PREVENDITA:

https://www.diyticket.it/locations/509/teatro-rossini-di-pontasserchio

 

Possibilità di cena o aperitivo in convenzionepresso il locale "Circolo Bouffet ex Rossini" accanto al teatro

 

Prenotazioni almeno il giorno precedente:

Graziana 3204145962

Marzio 3891941994

 

RÓRÒ

Teatro Rossini

Piazza Palmiro Togliatti 4 56017 Pontasserchio

San Giuliano Terme - Pisa - Italy

TEL +39 324 042 8227

WEB www.teatrorossinipontasserchio.com

FB Teatro Rossini

MAIL teatrorossini@gmail.com

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: