none_o

Evoluzione del volto umano: i 'residui ancestrali' dell' uomo moderno
Un precedente articolo sulla evoluzione del volto umano ha prodotto, in alcuni lettori, alcuni legittimi interrogativi che mi sembra opportuno riprendere per chiarirli con opportune osservazioni, cercando di rispondere e sviluppare alcuni aspetti...

ASBUC Migliarino
none_a
ARPAT Toscana
none_a
Conad City e Pubblica Assistenza di Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Ho bell inteso, forse per pesca le seppie a fine ottobre .....
. . . . la graduatoria. .
Fanno le cose perbene e .....
O uno ma mi vorresti di che hanno già fatto la graduatoria .....
Per chi non lo sapesse, da martedi il comune comincerà .....
none_a
Agrifiera, 27 e 30 aprile
none_a
Calci, 3 maggio
none_a
Pontasserchio, 24 aprile
none_a
di Bernard Dika
none_a
“Cene a teatro”
none_a
Bagno Gorgona e Fortino, 4 maggio
none_a
Vecchiano, 26 aprile
none_a
ASD PISA BOCCE
none_a
PISA OVEST
none_a
CAMPIONI D’ITALIA!!! #W8NDERFUL!!!
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
Parco delle Alpi Apuane
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Pisa
VENERDI 29 MARZO SPETTACOLO PER I MONTI PISANI

25/3/2019 - 20:28


VENERDI 29 MARZO SPETTACOLO PER I MONTI PISANI
 
Al Teatro Nuovo di Pisa va in scena Omaggio, in rime baciate e musica, all’altra metà del cielo
Il ricavato sarà devoluto al progetto Gli Occhi del Bosco per la videosorveglianza dei Monti Pisani
   
 “Omaggio, in rime baciate e musica, all’altra metà del cielo” è il titolo dello spettacolo in programma venerdì 29 marzo al Teatro Nuovo di Pisa (Piazza della Stazione 16), con inizio alle ore 21, promosso dalla Sezione Soci Coop di Pisa con lo scopo di raccogliere fondi a favore del progetto Gli Occhi del Bosco, che prevede l’installazione nei territori colpiti dagli incendi dello scorso autunno di un sistema di videosorveglianza con la finalità di prevenire il ripetersi di disastri ambientali.
 
Durante lo spettacolo saranno presentate poesie di autori contemporanei e di epoche passate, da William Shakespeare a Pablo Neruda, da Alda Merini a Maria Teresa di Calcutta. I brani musicali andranno da canzoni di Fabrizio De Andrè a Francesco De Gregori, Enrico Ruggeri, Zucchero a Roberto Vecchioni ed altri. Non mancherà una parte del recital in cui sarà data voce anche a poeti che con le loro liriche hanno denunciato la grande tragedia della violenza sulle donne.
 
Ideatore e regista dello spettacolo è Marco Rossi, cardiologo e docente dell’università di Pisa, con la passione del teatro, che già in altre occasioni ha lasciato il camice per calcare il palcoscenico di teatri pisani in spettacoli teatrali dedicati ad associazioni no profit impegnate nel sociale. Si avvicenderanno insieme lui, sul palcoscenico del teatro Nuovo, Marilena Barberio, Tiziana Centonze, Bruno Innocenti, Vanna Maglioni, Jonathan Marsella, Matteo Micheli e Lara Moretto. La violinista dell’orchestra dell’università di Pisa, Adriana Merenda, accompagnerà alcuni momenti del recital, durante il quale si esibiranno anche le ballerine della scuola Proscenium di Pisa, sotto la direzione della maestra Laura Silo. Il giornalista del TG Rai Toscana Robert Lee presenterà lo spettacolo, affiancato da Domenica Pavone e Adriana Fantozzi.
 
I biglietti (costo 8 euro) sono in vendita presso la biglietteria del teatro Nuovo nei giorni precedenti lo spettacolo e la sera stessa dell’evento. Per informazioni:sez.pisa@socicoop.it.
Nella foto da sinistra Laura Silo, Marco Rossi e Tiziana Centonze.  
 
La campagna di raccolta fondi Gli Occhi del Bosco è partita a fine novembre 2018. Il progetto prevede la realizzazione di un impianto di videosorveglianza mediante l’installazione di videocamere ad alta risoluzione interconnesse tra loro e collegate alla sala operativa di protezione civile. L’obiettivo è quello di diversificare i controlli sugli incendi grazie al monitoraggio del bosco. 
Per contribuire alla raccolta fondi è possibile donare almeno 1 euro o 100 punti della Carta Socio alle casse dei punti vendita di Unicoop Firenze
La raccolta fondi è sostenuta dalle sezioni soci coop, che stanno organizzando iniziative ed eventi di raccolta fondi. Info sulle iniziative al link: www.coopfirenze.it/gli-occhi-del-bosco 





Fonte: Serena Wiedenstritt Comunicazione Istituzionale Unicoop Firenze
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: