none_o


Il 16 luglio 1969 il lancio dell’Apollo 11, una delle più grandi imprese di esplorazione spaziale mai avvenute. Mezzo secolo tra storie, ricordi e promesse di ritorni

Arpat Toscana
none_a
ASBUC Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Leggo sul Fatto Quotidiano, tramite la sezione giornali .....
Da cosa l'ha 'ndovinato il nome Bruno?
Sicuramente non è la segnaletica di una volta l'ho .....
In quanto a segate Ultimo non lo batte nessuno. Chiede .....
"Io lo vedo così"
none_a
"Io lo vedo così" (il mondo)
Una nuova Rubrica per tutti
none_a
Incontrati...per caso
di Valdo Mori
none_a
Dio arriverà all'alba - Alda Merini
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Migliarino
none_a
Migliarino, 3 luglio
none_a
Milano e Cortina hanno vinto
none_a
di Fausto Bomber
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
Pisa
VENERDI 29 MARZO SPETTACOLO PER I MONTI PISANI

25/3/2019 - 20:28


VENERDI 29 MARZO SPETTACOLO PER I MONTI PISANI
 
Al Teatro Nuovo di Pisa va in scena Omaggio, in rime baciate e musica, all’altra metà del cielo
Il ricavato sarà devoluto al progetto Gli Occhi del Bosco per la videosorveglianza dei Monti Pisani
   
 “Omaggio, in rime baciate e musica, all’altra metà del cielo” è il titolo dello spettacolo in programma venerdì 29 marzo al Teatro Nuovo di Pisa (Piazza della Stazione 16), con inizio alle ore 21, promosso dalla Sezione Soci Coop di Pisa con lo scopo di raccogliere fondi a favore del progetto Gli Occhi del Bosco, che prevede l’installazione nei territori colpiti dagli incendi dello scorso autunno di un sistema di videosorveglianza con la finalità di prevenire il ripetersi di disastri ambientali.
 
Durante lo spettacolo saranno presentate poesie di autori contemporanei e di epoche passate, da William Shakespeare a Pablo Neruda, da Alda Merini a Maria Teresa di Calcutta. I brani musicali andranno da canzoni di Fabrizio De Andrè a Francesco De Gregori, Enrico Ruggeri, Zucchero a Roberto Vecchioni ed altri. Non mancherà una parte del recital in cui sarà data voce anche a poeti che con le loro liriche hanno denunciato la grande tragedia della violenza sulle donne.
 
Ideatore e regista dello spettacolo è Marco Rossi, cardiologo e docente dell’università di Pisa, con la passione del teatro, che già in altre occasioni ha lasciato il camice per calcare il palcoscenico di teatri pisani in spettacoli teatrali dedicati ad associazioni no profit impegnate nel sociale. Si avvicenderanno insieme lui, sul palcoscenico del teatro Nuovo, Marilena Barberio, Tiziana Centonze, Bruno Innocenti, Vanna Maglioni, Jonathan Marsella, Matteo Micheli e Lara Moretto. La violinista dell’orchestra dell’università di Pisa, Adriana Merenda, accompagnerà alcuni momenti del recital, durante il quale si esibiranno anche le ballerine della scuola Proscenium di Pisa, sotto la direzione della maestra Laura Silo. Il giornalista del TG Rai Toscana Robert Lee presenterà lo spettacolo, affiancato da Domenica Pavone e Adriana Fantozzi.
 
I biglietti (costo 8 euro) sono in vendita presso la biglietteria del teatro Nuovo nei giorni precedenti lo spettacolo e la sera stessa dell’evento. Per informazioni:sez.pisa@socicoop.it.
Nella foto da sinistra Laura Silo, Marco Rossi e Tiziana Centonze.  
 
La campagna di raccolta fondi Gli Occhi del Bosco è partita a fine novembre 2018. Il progetto prevede la realizzazione di un impianto di videosorveglianza mediante l’installazione di videocamere ad alta risoluzione interconnesse tra loro e collegate alla sala operativa di protezione civile. L’obiettivo è quello di diversificare i controlli sugli incendi grazie al monitoraggio del bosco. 
Per contribuire alla raccolta fondi è possibile donare almeno 1 euro o 100 punti della Carta Socio alle casse dei punti vendita di Unicoop Firenze
La raccolta fondi è sostenuta dalle sezioni soci coop, che stanno organizzando iniziative ed eventi di raccolta fondi. Info sulle iniziative al link: www.coopfirenze.it/gli-occhi-del-bosco 





Fonte: Serena Wiedenstritt Comunicazione Istituzionale Unicoop Firenze
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: