none_o

 

 

 

Cronaca della prima regata dell’America’s Cup, tra un Forza Italia e un Forza Nuova Zelanda, con disappunto del nostro corrispondente sul giro di miliardi spesi in una gara in cui la vela non c’entra niente; ecco quindi, per contrasto, il riferimento al Maori e alla sua antica canoa. E poi la polemica: i monoscafi volanti sono ancora barche a vela?

. . . . . . . . . . . . di San Frediano vincitore .....
I M5S e le destre ci vogliono divisi.

E’ certo .....
. . . la stima verso se stessi lascia il tempo che .....
. . . devo ringraziare l'amico Beppe di T. che stamattina .....
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


. . . che restano nel porto per paura
che le correnti le trascinino via con troppa violenza.
Conosco delle barche che arrugginiscono in porto
per .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
di Emilio Mola
C'è lo sguardo fiero di Simone. Il sorriso di Manuel. Il coraggio di Adam e di Rami. La forza di Greta.

5/4/2019 - 23:03

C'è lo sguardo fiero di Simone. Il sorriso di Manuel. Il coraggio di Adam e di Rami. La forza di Greta.


Le lezioni che questi ragazzi, ragazze, bambini, stanno dando in questo 2019 ai "grandi" sono secchiate di acqua gelata su un mondo completamente anestetizzato dall'odio, dal rancore, dalla cattiveria.

A Manuel hanno tolto per sempre le gambe. Una sera. Così. A ragione avrebbe potuto vomitare parole di disprezzo, di odio, di vendetta, di giustizia. Invece sorride. Invocare, come fanno i grandi, le peggiori sevizie e sanzioni. E invece sorride.
I grandi si preoccupano ormai solo di come ammazzare le persone in casa, di come procurarsi le armi, di leggi per spiare i vicini, di castrazioni, di gettare le chiavi, di ributtare in mare la gente senza nulla. Parlano di odio, di morte, di ferocia. E lui sorride. Lui che avrebbe tutte le ragioni del mondo per usare quelle espressioni. E invece: "Se li incontrassi per strada? Mi farei una risata. Guardo a cosa ho ancora, non a cosa ho perso". E sorride. "Non bisogna prendere di mira loro due, ma pensare al contesto sociale". E ti riempie il cuore di ammirazione.


Adam e Rami hanno guardato in faccia chi voleva ammazzarli. Hanno rischiato di essere uccisi per primi. Perché quel tizio non sembrava scherzare per niente. Però hanno rischiato. E hanno salvato la vita a chissà quante decine di bambini e di altre possibili vittime.
E mentre i grandi vomitavano parole di odio contro chi osa voler essere italiano, chi osa nascere, crescere e amare l'Italia, e rispettarla, loro salvavano vite. Rischiando la propria.


E c'è Greta che guarda in faccia i "grandi" del pianeta e dice loro: "Avete fallito". E con un cartello, e uno sciopero, mobilita milioni di persone in tutto il mondo, getta un faro su un futuro che sta marcendo ancor prima di arrivare, e non presta attenzione "ai grandi" che insultano lei bambina, che la deridono, che cercano di distruggere la sua persona perché incapaci di distruggere le sue idee.


E c'è Simone, che non abbassa lo sguardo. Che sembra l'omino con le buste di plastica in piazza Tienanmen contro i carri armati del governo cinese. Lui, da solo, bambino, contro cento adulti. Lui e le sue ragioni. "Non mi sta bene che ve la prendete con le minoranze". Mentre il mondo, l'Italia, riscoprono quanto sia bello e facile e comodo nascondere tutti i propri difetti e ipocrisie dietro le minoranze.
E questi bambini, questi ragazzini, danno tanta speranza. Qualcosa di buono sta crescendo in questo mondo accecato dall'odio.
Qualcosa che parla di amore, di ragione, di futuro, di perdono, di rispetto, di coraggio, di tolleranza.

Sbrigatevi a crescere.


+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: