none_o

 

 

Questo sembra un articolo scritto a quattro mani, in realtà è solo il frutto di uno scambio di email tra chi scrive e uno scienziato e amico lontano, Guido Tonelli, che naturalmente, non ha alcuna parte nella stesura finale. Gli errori di questa chiacchierata tra amici sono miei. Grazie agli amici della Voce per avermi ridato l’opportunità di scrivere in questo spazio.

#Covid19 #EmergenzaCoronavirus
none_a
UNICOOP FIRENZE
none_a
#Covid19 #EmergenzaCoronavirus
none_a
. . a differenza di altri strafalcionisti e raccattaticci .....
IO POSSO CONDIVIDERE QUEL CHE PENSO IN PROPOSITO, .....
. . . come sapete ieri Renzi ha detto che occorre .....
Coronavirus, i contagi ritornano a salire. In Italia .....
Libri
none_a
Cosè un ATM e un BANCOMAT
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
I "raccontini" di Michele
none_a
  • Comune di Vecchiano

      #NotiziedalComune #NegozidiVicinato #SpesaaCasaTua


    🛒📌La spesa bussa alla tua porta!👉E non solo la spesa, ma anche la cena, il pranzo, e tutto ciò di cui hai necessità, ti arriva direttamente a casa, grazie al servizio a domicilio che effettuano i negozi di vicinato e le botteghe del Comune di Vecchiano....


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Er monumento

( Il sonetto si riferisce al monumento a Garibaldi in piazza a Vecchiano. Nasce nel 1972 e ironizza sulla dimensione in .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
Parco SR
Tenuta di San Rossore più accogliente e più sicura

29/4/2019 - 19:28


Tenuta di San Rossore più accogliente e più sicura: in arrivo tre aree barbecue, sei zone per la sosta ordinata, cartelloni con la mappa dei sentieri

 Aspettando l'intervento, il 1° maggio barbecue consentito seguendo alcune regole di sicurezza, le indicazioni del Parco Nuovo piano di fruizione: Viale del Gombo tutto percorribile a piedi durante i festivi, in previsione del prossimo recupero della villa  «Migliore accoglienza, percorsi più definiti e ordinati, maggiori possibilità di fruizione» così il presidente del Parco Giovanni Maffei Cardellini spiega gli obiettivi degli interventi in partenza nella tenuta di San Rossore, che prevedono «aree parcheggio ben definite per una sosta più ordinata, zone specifiche per il barbecue in sicurezza, cartellonistica che mostra i sentieri percorribili» continua il direttore Riccardo Gaddi.

 

È stato approvato il progetto esecutivo, che prevede un investimento di 320mila euro, e sono in corso le procedure per assegnare i lavori, con l'obiettivo di terminarli entro l'autunno. Viale del Gombo percorribile a piedi durante i festivi - L'intervento recepisce le indicazioni del nuovo piano di fruizione che prevede la divisione in tre aree. L'area C, lungo il viale principale da Cascine Nuove a San Rossore, è accessibile liberamente anche ai mezzi privati. L'area B, che si estende in larghezza per circa due chilometri a ovest dell'asse principale, è vietata alle auto ed è percorribile liberamente a piedi e in bici lungo i sentieri tracciati. L'area A, quella a maggior tutela ambientale che comprende zone caratteristiche come la foce del Fiume Morte Nuovo, l'ecosistema del Fiume Morto Vecchio, il sentiero del fratino, si estende tra l'area B e la costa ed è visitabile con specifiche escursioni. A questo si aggiunge che nei giorni festivi il viale del Gombo è liberamente percorribile a piedi e in bici, in previsione del prossimo recupero della villa che permetterà il suo inserimento nei percorsi di visita del Parco.

 

 Tre aree barbecue, 650 posti auto per la sosta ordinata, sei cartelloni con mappe dei sentieri - L'intervento prevede sei nuovi cartelloni con la mappa dei sentieri; tre aree attrezzate per barbecue con 18 postazioni ognuna per grigliare in tutta sicurezza anche grazie all'installazione di speciali lastre di protezione antivento; sei aree parcheggio delimitate da staccionate in legno per un totale di 650 posti in aggiunta a quelli già esistenti davanti all'ippodromo e davanti al ristorante di Cascine Vecchie. Le aree barbecue saranno realizzate nello spiazzo all'inizio del viale del Gombo, nell'area aperta a fianco del viale di Cascine Nuove e in zona Sterpaia dove sarà risistemata la struttura già esistente chiamata 'Vecchia concimaia' con rifacimento del muretto perimetrale e della pavimentazione attualmente ammalorata.

Le aree parcheggio si troveranno nelle vicinanza delle aree barbecue (inizio del viale del Gombo lato sud, a lato del viale di Cascine Nuove, su viale Sterpaia oltrepassato il ponte sul Fiume Morto), sul viale dell'Ippodromo in continuità con i parcheggi già presenti e a Cascine Nuove di fianco alla chiesa di San Lussorio. In attesa di questi lavori, i barbecue sono consentiti in deroga il 1° maggio nelle zone a prato lontane dagli alberi a fianco dei viali principali, a meno di condizioni di vento sfavorevoli. Per motivi di sicurezza è consentito l'utilizzo dei braceri con carbonella mentre è vietato il fuoco libero; una volta terminata la grigliata le ceneri vanno spente con l'acqua prima di essere gettate tra i rifiuti. 

 

Aspettando l'intervento, il 1° maggio barbecue consentito seguendo alcune regole di sicurezza, le indicazioni del Parco 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: