none_o

All'età di 93 anni (a settembre ne avrebbe compiuti 94) ci ha lasciati il grande scrittore Andrea Camilleri. Era nato nel 1925 a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, in Sicilia, ed è stato anche regista, sceneggiatore, drammaturgo ed insegnante. 

Arpat Toscana
none_a
ASBUC Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
IL VICE P. M. 5S DICE CHE I SINDACATI FANNO UNA SCELTA .....
Leggo sul Fatto Quotidiano, tramite la sezione giornali .....
Da cosa l'ha 'ndovinato il nome Bruno?
Sicuramente non è la segnaletica di una volta l'ho .....
“Io lo vedo così”
none_a
Libri ed altro.
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
"Io lo vedo così" (il mondo)
Una nuova Rubrica per tutti
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Pontasserchio
none_a
Migliarino
none_a
Migliarino, 3 luglio
none_a
Milano e Cortina hanno vinto
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
San Giuliano Terme
Via dei Molini a Molina di Quosa sarà messa in sicurezza
Prosegue la progettazione di Via Di Palazzetto

9/5/2019 - 12:37

Via dei Molini a Molina di Quosa sarà messa in sicurezza - prosegue la progettazione di Via Di Palazzetto

Di Maio e Becuzzi: “Soddisfazione. 116 mila euro per un intervento atteso da anni”

Via dei Molini nella frazione di Molina di Quosa sarà messa definitivamente in sicurezza.


Ammonta a 116 mila euro l’intervento che sta per essere realizzato dall’amministrazione comunale di San Giuliano Terme nella frazione del lungomonte a nord del territorio comunale.

Entriamo nel dettaglio.
Da diverso tempo, un tratto del muro di contenimento del rilevato stradale, assieme al relativo parapetto, ha ceduto ed è stato delimitato da una serie di barriere new jersey.
In particolare, a seguito dell’esito positivo delle procedure di verifica e approvazione del progetto esecutivo, redatto dai professionisti incaricati, l’ingegner Angelo Cecchi (per la parte strutturale e nulla osta del Genio Civile) e il geologo Leonardo Moni (per la parte delle indagini geologiche e geotecniche), si procederà non solo al ripristino della parete in pietra che contiene il rilevato stradale e di una porzione del parapetto soprastante, ma anche all’ampliamento della carreggiata nel tratto in questione, al fine di migliorare la viabilità e la sicurezza stradale in generale.

“La procedura per giungere al completamento dell’iter – afferma l’assessore a viabilità e lavori pubblici, Mauro Becuzzi – è stata piuttosto complessa, tanto da dover attendere anche l’effettuazione delle indagini sismiche sul sito, in adeguamento alla normativa vigente, affidate alla ditta Pro.Geo Srl.

È un risultato importante atteso da anni dai cittadini di Molina di Quosa e per il quale siamo molto soddisfatti”.

“Sicurezza, per noi, è tante cose. Non ultima, quella stradale – commenta il sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio –. L’intervento di via dei Molini a Molina di Quosa conferma che l’amministrazione comunale negli ultimi cinque anni c’è stata e ha seguito i complessi iter per portare a compimento e programmare tutti i lavori decisivi per la messa in sicurezza del territorio.

Una messa in sicurezza idrogeologica, personale, sociale e, in questo caso, stradale, appunto. Il bilancio, ormai da tempo sicuro e in totale controllo, consente investimenti che abbiamo fatto e stiamo facendo: una strada tracciata verso il futuro, che prevede altri investimenti sul territorio, di quelli che migliorano concretamente la vita dei cittadini di ogni frazione.

Intanto prosegue progettazione per il risanamento di Via Di Palazzetto per la quale abbiamo fatto un proficuo incontro con Regione e Consorzio per la valutazione del coofinanziamento in questo l'intervento ammonta a ben oltre 650 mila euro".

 

    
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: