none_o

Ho assistito ad una interessante conversazione riguardo al problema della manifestazione novax del 20 giugno scorso. Qualche offesa è passata, qualche frase di troppo a mio giudizio è scappata ma certo è difficile esimersi dal classificare e definire una tale sconsiderata presa di posizione. L’articolo di giornale che riporta il fatto va giù duro e titola “La vittoria degli imbecilli: il 41% degli italiani non vuole vaccinarsi contro il Covid 19”.

Landini sono circa 10 anni che lo propone, sul modello .....
. . . come da proposta renziana:
l'elezione di un .....
. . . . . con i suoi riferimenti verso Berlinguer .....
Sono stati fatti tanti studi e molti convegni sulle .....
Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Di Guido Solvestri
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
Convention Bureau di Firenze
none_a
Molina di Quosa, 11 luglio
none_a
Tirrenia, 12 luglio
none_a
Maigret sulle Mura
none_a
Tirrenia
none_a
Pisa, 9 luglio
none_a
Pontasserchio, 10 luglio
none_a
Molina di Quosa, 11 luglio
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
San Giuliano Terme
Via dei Molini a Molina di Quosa sarà messa in sicurezza
Prosegue la progettazione di Via Di Palazzetto

9/5/2019 - 12:37

Via dei Molini a Molina di Quosa sarà messa in sicurezza - prosegue la progettazione di Via Di Palazzetto

Di Maio e Becuzzi: “Soddisfazione. 116 mila euro per un intervento atteso da anni”

Via dei Molini nella frazione di Molina di Quosa sarà messa definitivamente in sicurezza.


Ammonta a 116 mila euro l’intervento che sta per essere realizzato dall’amministrazione comunale di San Giuliano Terme nella frazione del lungomonte a nord del territorio comunale.

Entriamo nel dettaglio.
Da diverso tempo, un tratto del muro di contenimento del rilevato stradale, assieme al relativo parapetto, ha ceduto ed è stato delimitato da una serie di barriere new jersey.
In particolare, a seguito dell’esito positivo delle procedure di verifica e approvazione del progetto esecutivo, redatto dai professionisti incaricati, l’ingegner Angelo Cecchi (per la parte strutturale e nulla osta del Genio Civile) e il geologo Leonardo Moni (per la parte delle indagini geologiche e geotecniche), si procederà non solo al ripristino della parete in pietra che contiene il rilevato stradale e di una porzione del parapetto soprastante, ma anche all’ampliamento della carreggiata nel tratto in questione, al fine di migliorare la viabilità e la sicurezza stradale in generale.

“La procedura per giungere al completamento dell’iter – afferma l’assessore a viabilità e lavori pubblici, Mauro Becuzzi – è stata piuttosto complessa, tanto da dover attendere anche l’effettuazione delle indagini sismiche sul sito, in adeguamento alla normativa vigente, affidate alla ditta Pro.Geo Srl.

È un risultato importante atteso da anni dai cittadini di Molina di Quosa e per il quale siamo molto soddisfatti”.

“Sicurezza, per noi, è tante cose. Non ultima, quella stradale – commenta il sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio –. L’intervento di via dei Molini a Molina di Quosa conferma che l’amministrazione comunale negli ultimi cinque anni c’è stata e ha seguito i complessi iter per portare a compimento e programmare tutti i lavori decisivi per la messa in sicurezza del territorio.

Una messa in sicurezza idrogeologica, personale, sociale e, in questo caso, stradale, appunto. Il bilancio, ormai da tempo sicuro e in totale controllo, consente investimenti che abbiamo fatto e stiamo facendo: una strada tracciata verso il futuro, che prevede altri investimenti sul territorio, di quelli che migliorano concretamente la vita dei cittadini di ogni frazione.

Intanto prosegue progettazione per il risanamento di Via Di Palazzetto per la quale abbiamo fatto un proficuo incontro con Regione e Consorzio per la valutazione del coofinanziamento in questo l'intervento ammonta a ben oltre 650 mila euro".

 

    
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: