none_o

Riprendiamo con piacere la ricerca di storie e leggende del nostro territorio. Dopo Villa Alta e Ripafratta, approfondiamo questa volta i misteri dei fantasmi della Villa di Corliano.Sono numerose le ipotesi sui fenomeni paranormali che si manifesterebbero a Corliano; la  leggenda più conosciuta è quella del fantasma di Teresa Scolastica della Seta Gaetani Bocca che, secondo tradizione, si manifesterebbe solo nelle notti di luna piena...

Arpat Toscana
none_a
Alma Pisarum choir
none_a
Convocazione Assemblea ordinaria Soci
none_a
ARCI Migliarino-Sabato 18
none_a
Quando si mostra un simbolo, sia religioso che laico, .....
mostrare un rosario che la falce e il martello
Vorrei sottoporre all'attenzione dei lettori di questo .....
Ma perché un fate una bacheca e ci schiodate dentro .....
Uno sguardo dal Serchio
none_a
POSTE ITALIANE: a poste vita il PREMIO GOVERNANCE
di capital finance
none_a
A cura di Maini Riccardo
none_a
Libri ed altro
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Convocazione Assemblea Soci

    Ilo Circolo comunica che l' Assemblea ordinaria viene indetta in prima convocazione il 6 giugno ore 21,30, in seconda convocazioneil giorno 7 giugno alle ore 21,00 presso il Circolo Arci, via Mazzini 35.

    1) Relazione del Presidente

    2) Rendiconto annuale 2018

    Tutti i Soci sono invitati a partecipare.


  • Circolo ARCI Migliarino

      Partite Pisa A.C.

    Si avvertono i Soci che il Circolo trasmetterà in chiaro tutte le  partite dell'Associazione Calcio Pisa, sia in casa che in trasferta. Prossima partita Piacenza-Pisa domenica 30 settembre. 


  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
Per una grande unità antifascista in Italia e in Europa

Mai come oggi dal dopoguerra si presenta in Italia e in Europa un così agguerrito e composito .....
di Renzo Moschini
none_a
Dal 24 al 26 maggio
none_a
di Renzo Moschini
none_a
San Giuliano Terme
Insieme. Sosteniamo la Sinistra Unita Per Un'Altra SanGiuliano
Mauro Parducci

14/5/2019 - 10:32


“Ciò che unisce è più forte di ciò che divide”.


Con questo spirito ho aderito alla lista “Sinistra Unita per un’Altra San Giuliano”.

La lista fa parte della coalizione a sostegno del candidato Sindaco Sergio Di Maio.
Sono convinto che, oggi più di sempre, ci sia bisogno di una sinistra unita che sappia interpretare e difendere i principi, i valori e i diritti che rappresentano le fondamenta della nostra democrazia: libertà, uguaglianza e lavoro.


Niente deve essere dato per scontato.

Vi sono segnali inquietanti, rappresentati dalle politiche di destra che, se sottovalutati, possono mettere in discussione quelle libertà e quei diritti che sono costati tanti sacrifici.
Non è vero, come qualcuno vorrebbe farci credere, che i concetti di destra e sinistra non siano più validi e attuali.

Chi sostiene questo vuol far credere che, nel mondo di oggi, ci sia bisogno di meno politica, meno ideologia, meno partiti, meno governo, come se tutto dipendesse dall’essere disponibili o contrari al cambiamento, inteso come generale progresso dell’umanità.

Penso esattamente il contrario: i problemi della società globale dimostrano che solo la forza delle idee e dell’impegno collettivo possano dare una nuova speranza ai nostri figli e al nostro pianeta.
Per questi motivi diventa importante che il governo del territorio sia affidato a chi sa interpretare i valori profondi della nostra democrazia sanciti nella Carta Costituzionale.
Tra pochi giorni voteremo per scegliere il Sindaco e gli amministratori di San Giuliano Terme. La coalizione di cui fa parte Sinistra Unita ha scelto di scrivere “una storia al futuro” perché nei prossimi 5 anni dovremo lavorare per

attuare politiche che mettano al primo posto gli ultimi,
valorizzare San Giuliano Terme e il suo territorio, migliorarne la vivibilità favorendo la creazione di luoghi e momenti di aggregazione per i giovani, le famiglie e gli anziani, sollecitando la partecipazione attiva della cittadinanza alle scelte di governo favorendo con ciò la crescita della coscienza civica,
migliorare la qualità della vita dal punto di vista sociale, culturale ed economico per dare la speranza in un futuro migliore che può essere costruito fin da adesso.

Per questo il 26 maggio dobbiamo votare la lista “Sinistra Unita Per un’Altra San Giuliano” per Sergio Di Maio Sindaco.
Mauro Parducci
 


  
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/5/2019 - 20:49

AUTORE:
ale

Una cosa è certa: se la lista della Lega & C. dovesse vincere, sai quanti rospi dovrebbe ingoiare il buon sindaco Di Maio e non solo lui.

23/5/2019 - 17:42

AUTORE:
Vituliano

Una cosa è certa che se la lista di Parducci e company dovesse ottenere un buon risultato elettorale di rospi ne dovrà ingoiare tanti il buon sindaco. I nodi come in passato verranno presto al pettine e allora o mangi sta minestra o salti dalla finestra del comune.

23/5/2019 - 10:36

AUTORE:
Lettrice

Sig. Parducci lei se le scrive e se le risponde
Ma mi faccia il piacere
io non voterò certo la Sinistra

22/5/2019 - 23:17

AUTORE:
Elettrice

So che la partita in questa tornata elettorale a San Giuliano è tra destra e sinistra, non so ancora chi votare, ma so che non voterò la destra. Ho letto il programma della coalizione che sostiene Di Maio Sindaco e ci ho trovato un progetto ampio e importante. Francamente sono ancora incerta chi voterò dei partiti che sostengono Di Maio. Vedo serietà nelle argomentazioni di Mauro Parducci, in quel che scrive ci sono molte cose che condivido e mi dispiace che non sia candidato.

22/5/2019 - 20:48

AUTORE:
Lettrice

Sig. Parducci Confermo sempre lavorato per il PD non per niente non ha nemmeno finito il mandato da consigliere e ci sin era già alleato.

Le ricordo che questa volta non avevate fatto ancora l'accordo di programma.

Ma già i programmi politici ormai non contano più nulla.

Ora contano solo ed esclusivamente le poltre.

21/5/2019 - 19:12

AUTORE:
Mauro Parducci

Gentile signor “DISTRATTO” poiché non mi piace colloquiare con un “aggettivo” e neppure con chi si nasconde dietro l’anonimato, proverò a darle un nome di fantasia: la chiamerò “Faliero”.
Gentile signor Faliero,
lei ricorda bene: nel 2014 mi ero candidato a Sindaco; non certamente per mancanza di poltrone.
La mia candidatura nasceva sulla spinta di due liste civiche, soprattutto dalla lista “Impegno e Solidarietà”, che, di fronte alla situazione disastrosa in cui si trovava l’amministrazione del Comune di San Giuliano Terme, proponeva un profondo rinnovamento di uomini e programmi.
Per cinque anni, a differenza di qualche altro candidato Sindaco (leggasi ad esempio Movimento 5 Stelle o Fratelli d’Italia), ho svolto il ruolo di consigliere d’opposizione nel rispetto degli oltre 1000 elettori che ci avevano dato il consenso. Ho cercato di svolgere, da uomo di sinistra, un’opposizione concreta e costruttiva avanzando proposte sempre in linea con il programma che avevamo presentato agli elettori.
Con i consiglieri del “L’Altra San Giuliano” abbiamo quasi sempre condiviso idee e posizioni politiche nell’arco di tutta la consiliatura.
Ho già spiegato, nel mio appello al voto, l’importanza di aver trovato un accordo di coalizione che, superando vecchie divisioni, ha riunito tutta la sinistra sangiulianese su un programma che (se lo legga) contiene molti elementi di novità). Ho lavorato molto per questo risultato e ne sono fiero. Per questo ho aderito e sostengo la lista “Sinistra Unita per un’Altra San Giuliano”.
Questo è il contributo che intendo dare. Mi è stato chiesto da più parti di candidarmi con la lista ma, ringraziando per la fiducia, ho cortesemente rifiutato. Il mio impegno politico è sulle idee e non per le poltrone che, sinceramente, non mi interessano.
Voglio solo dare una mano affinché a San Giuliano si possa scrivere “una storia al futuro”.
Gentile signor Faliero,
domenica prossima io voterò la lista “Sinistra Unita Per un’Altra San Giuliano” per Sergio Di Maio Sindaco. Spero che anche lei sia con noi.
Mauro Parducci

21/5/2019 - 17:17

AUTORE:
Claudio Bolelli

Sui laghetti di Campo nessuno mi ha smentito. Ho proposto ad una persona che si vergogna di dire chi è (un motivo ci sarà!) di confrontarsi con me documenti alla mano, senza ottenere riscontro. Allora ho chiuso la discussione. Tempo fa l' anonimato era privilegio di chi scriveva sconcezze e menzogne sulle porte dei cessi, oggi c' è il web. A me interessa parlare con persone in carne ed ossa per cui mi sono stufato di replicare a chi insiste nel dire assurdità senza provare quel che dice. Saluti Claudio Bolelli

21/5/2019 - 9:56

AUTORE:
Lettrice

Preciso l'ex consigliere Bolelli è stato nominato in merito alla discussione per i laghetti di campo.
Una volta smentito dai lettori si è ritirato in buon ordine.
Pier fai lo stesso e non aumentare l' agonia

21/5/2019 - 9:50

AUTORE:
Lettrice

A PIER più vai avanti e più ti incarti
lascia perdere è una sinistra unita per modo di dire.

L' ex consigliere Bolelli da persona intelligente quando ha capito che gli osservatori lo avevano sborniato si è ritirato in buon ordine.
E' cosi che si fa

21/5/2019 - 1:17

AUTORE:
XXXL

Disse Giovanni: opperchè tutto quel che dici di fare nel secondo mandato non lo hai fatto nel primo?
Ergo: uno/una di prima nomina pole fa nniosa?
Magari lo chiamano dott. Floris
poverannoi!

Nomini gli stessi Assessori e ti dicono non cambi mai.
Ne nomini di nuovi; vuol dire che prima hai sbagliato.
Oimmena però!

21/5/2019 - 0:08

AUTORE:
Pier

O forse i danni le fa lei, osservatrice, potrebbe voler dire che si cercherà di fare meglio, non le sembra?
In ogni caso così è, e se le è sfuggito, forse sta facendo male il suo ruolo di osservatrice.

20/5/2019 - 9:16

AUTORE:
osservatrice

Ariecco le poltrone "l’azzeramento della giunta passata" che girano e rigirano.

Ah Pier ti conviene stare zitto più parli e più fai danni.

Quando si parla di azzerare la giunta vuol dire che la vecchia a fatto male e quindi anche il sindaco Di Maio che la scelta

18/5/2019 - 20:40

AUTORE:
Pier

Insieme per sconfiggere la destra e rinnovare la politica amministrativa di San Giuliano. In Europa la sinistra, quarta forza nel Parlamento europeo, governa in Portogallo con i socialisti, in Grecia con Tsipras e tra poco anche in Spagna governeremo col Psoe, che è molto cambiato, non è più quello che stava alla festa dell’Unità con Renzi. Vorremmo fare altrettanto anche in Italia e, nel nostro piccolo, anche a San Giuliano. Se è stata possibile un’alleanza con il Pd di San Giuliano è perché questo partito ha accettato delle linee programmatiche da noi proposte e l’azzeramento della giunta passata. La svolta dipenderà poi dalla forza che gli elettori daranno alla Sinistra unita per un’altra San Giuliano.

18/5/2019 - 18:49

AUTORE:
Gian Paolo

Tutti insieme ad aiutare il pd a vincere , si perché a Cascina e Pisa non ha vinto la destra o la lega. Ha perso il pd dividendosi in 1000 personalismi ! Cosa vuoi se rrileggendo le dichiarazioni dal Parducci a chiunque della t altra SanGiuliano , non torni nulla . Ma va bene così

18/5/2019 - 17:01

AUTORE:
Pier

La comprensibilissima varietà di opinioni nel dibattito elettorale ha sollecitato qualche maramalderia di troppo. Diversi commenti insistono sul “poltronismo”. Per cui dagli contro Gilberto Vento, Claudio Bolelli e Mauro Parducci. Che, non candidati, invitano a votare Sinistra unita per un’altra San Giuliano. Presumibilmente questi attacchi provengono da elettori della Lega, partito clientelare coinvolto nella nuova Tangentopoli lombarda, corrotto e legnat a Legnano, cittadina simbolo, dove il sindaco è stato arrestato per corruzione. Un tempo si diceva: c’è del marcio in Danimarca.
Il ragionamento politico su San Giuliano è molto semplice: dopo Cascina e Pisa non vogliamo che anche qui possa vincere la destra, dunque la condizione necessaria è unire la sinistra, rinnovare i programmi e le persone, come dimostra l’azzeramento della giunta preesistente e il programma di coalizione che contiene alcuni punti programmatici che sovvertono quanto in passato ha presentato elementi critici.
Capisco che vi dispiaccia, però ve ne dovete fare ragione e smettetela con accuse infamanti che scrivete solo perché protetti dall’anonimato.

18/5/2019 - 12:59

AUTORE:
Massimo

Le accuse personali di "poltronismo" rivolte a Parducci sono semplicemente vergognose. Parducci non è entrato nella lista di NUOVA SINISTRA PER SAN GIULIANO quando in tante/i glielo avevano chiesto ma si sta impegnando a fondo per il successo della lista. Gli attacchi di Pier nei suoi confronti sono semplicemente vergognose.
Massimo

18/5/2019 - 12:45

AUTORE:
Marco

ti capisco , ti crea problemi ma questa del
Poltronaggio è la verità , o vuoi che ti rammenti l’ultimo anno di consiglio comunale con le varie posizioni , tutte contro la giunta di Maio , e ora tutti insieme contro il fascismo !!!! Ma da quanto è buffo non ci crede più nessuno .

18/5/2019 - 10:18

AUTORE:
A PIER

Ti ricordo che Parducci si è candidato a sindaco nel 2014 proprio per mancanza di poltrone.

Ma cosa vi state a inventà ed ora è tornato allovile per vedere se gli danno qualcosa con la scusa dessse uniti

17/5/2019 - 18:15

AUTORE:
Oss 1

...sarò anche "sordato" perchè un l'ho capita.

17/5/2019 - 17:49

AUTORE:
Ciecato

Se Osservatore 1 avesse scanzato un poino Renzi, che ce l'ha sempre davanti l'occhi, e avesse osservato meglio, avrebbe visto che un sono quell'artri che avanzano ma sono e sua che n'anno tirato la volata: a forza d'osservassi le tasche da tanto tempo un'anno badato a osservà quelle di quelli che a chiacchiere avevan detto di volè badà...

17/5/2019 - 16:17

AUTORE:
Pier

Ci risiamo con l’accusa dell’accaparramento di poltrone, prima contro l’Altra San Giuliano ora contro Mauro Parducci che è persona stimabile. L’accusa è: si sono “venduti” per qualche assessorato. Ricordo che, nel recente passato, queste persone hanno rinunciato a poltrone, assessorati e fette di potere locale con la rottura della giunta Panattoni, siamo nel 2008, unidici anni fa. Oggi la situazione è cambiata e ci sono delle novità, la lettrice, poco attenta lettrice, non ha colto le novità che ci sono nel programma di coalizione, e nulla sa delle aperture e dei ripensamenti del Pd sangiulianese.

17/5/2019 - 0:17

AUTORE:
Tres

Osservatore 1 nella foga straparla. Le vittime delle BR sono state, dal 1974 al 2003, 83/84. Dipende dalle voci, Sergio Zavoli dice 84. Il resto non sono verità assolute, ma convinzioni personali che valgono quanto quelle di chiunque altro

16/5/2019 - 17:52

AUTORE:
Osservatore 1

Opposizione/governo.
Faccio notare che il compromesso storico mal riuscito e fuori tempo e stato fatto in funzione di emergenza democratica (1.000 morti all'anno per mano delle br che poi tale atto costò la vita ad Aldo Moro).
Ora siamo di nuovo in emergenza?
Io sostengo di si!
Bocciato con il referendum il tentativo di avere un partito vincente le elezioni (come in Francia) che la sera stessa gli elettori sanno a chi debbono rendere conto mentre da noi dopo il fallimento del governo Berlusconi-Salvini/Bossi-Fini si è avuto un governo tecnico - Monti/Fornero- per evitare il fallimento della Nazione Italia.
Poi si è avuto un governo (Italiano) con tre partiti perdenti le elezioni: PD-FI-SC.
Poi ancora il cosiddetto governo del contratto fra due perdenti le ultime elezioni.

Ed il tutto che vuol dire!?
Vuol dire che è ora di basta!

Nei nostri comuni e fra la nostra gente si è capito finalmente che non ci si può opporre così tanto per essere anime sante e quindi quando c'è da sporcarsi un gocciolino le mani non si guarda tanto per il sottile; si fa un disarmo unilaterale e si cessano le guerre fatte alle volte anche per "segatelle risentite".
...ma te.... eri all'opposiozione....si! e allora!?

Allora si torna ai santi vecchi!
La sinistra unita vota per vincere al primo turno per evitare "rappattumazioni" nel secondo turno già viste a Livorno, Torino, ed altrove e che le destre pentastellate e leghiste facciano quel che ho detto sopra.

16/5/2019 - 17:05

AUTORE:
Lettrice

Scusa ma da che comune vieni

Ti ricordo che il Sig. Parducci fino a ieri era all'opposizione.

Quindi di che novità stai a parlare

Ah scusa se intendi che con ciò forse gli verrà assegnata una poltrona hai ragione.

16/5/2019 - 12:23

AUTORE:
Massimo

La lista SINISTRA UNITA PER L'ALTRA SAN GIULIANO è la novità di queste elezioni e Parducci vi ha dato e vi sta dando un contributo importante. Un successo di questa lista significa non solo contribuire a sconfiggere la peggiore destra che il nostro comune ha avuto ma garantisce anche un rinnovamento dei programmi e del rapporto tra amministrazione e i cittadini. E' in sintesi un investimento per il futuro.

16/5/2019 - 11:38

AUTORE:
Lettrice

si sono accorti di essere uniti all 'ultimo consiglio comunale

14/5/2019 - 18:56

AUTORE:
Spartaco

Ci voleva. Sinistra Unita è una bella novità sopratutto perché porta avanti idee e ideali. Condivido in pieno quello che scrive il signor Parducci. Spero che la coalizione vinca e che sappia dare un futuro al nostro Comune.