none_o

All'età di 93 anni (a settembre ne avrebbe compiuti 94) ci ha lasciati il grande scrittore Andrea Camilleri. Era nato nel 1925 a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, in Sicilia, ed è stato anche regista, sceneggiatore, drammaturgo ed insegnante. 

Arpat Toscana
none_a
ASBUC Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
IL VICE P. M. 5S DICE CHE I SINDACATI FANNO UNA SCELTA .....
Leggo sul Fatto Quotidiano, tramite la sezione giornali .....
Da cosa l'ha 'ndovinato il nome Bruno?
Sicuramente non è la segnaletica di una volta l'ho .....
“Io lo vedo così”
none_a
Libri ed altro.
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
"Io lo vedo così" (il mondo)
Una nuova Rubrica per tutti
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Pontasserchio
none_a
Migliarino
none_a
Migliarino, 3 luglio
none_a
Milano e Cortina hanno vinto
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
San Giuliano Terme
Sicurezza, quasi conclusi i lavori alla caserma dei carabinieri di Pontasserchio

14/5/2019 - 14:46


Di Maio: “Risposta importante e concreta. Avviata la seconda fase di installazione telecamere”

I lavori alla caserma dei carabinieri di Pontasserchio sono quasi alla fine.

A breve, dunque, l'inaugurazione del complesso nel cuore di uno dei centri più popolosi del comune di San Giuliano Terme nel giro di qualche mese.

Questo investimento, oltre ad aumentare il livello di sicurezza, ha consentito di valorizzare uno stabile del Comune, mettendolo a reddito.

“Come promesso – afferma il sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio –, i lavori alla caserma dei carabinieri di Pontasserchio sono in dirittura d’arrivo, senza ritardi o intoppi.

Questo anche perché non abbiamo mai smesso di monitorarne l’andamento.

Sono particolarmente felice perché la nostra testardaggine è stata ripagata: era l’autunno del 2014, quindi i primissimi mesi del mio mandato, quando è partito l’iter burocratico per la costruzione della caserma.

Oltre l’imminente fine dei lavori, sottolineo che è stato concordato il canone di locazione con la Prefettura di Pisa e abbiamo ricevuto una visita del comandante della legione carabinieri Toscana, generale di brigata Nicola Massimo Masciulli, che si è detto molto soddisfatto della situazione.

Abbiamo approfittato per chiedere ulteriori rinforzi di personale”.

Entrando nel dettaglio, la caserma sorge nell’ex distretto Usl dismesso di piazza Aldo Moro, già sede di uno dei distretti della polizia municipale di San Giuliano Terme, unificata, quest’ultima, nel comando unico inaugurato un anno e mezzo fa.

L’investimento complessivo ammonta a quasi 500 mila euro, interamente finanziati dalle casse comunali.

I lavori sono stati affidati a un’azienda storica toscana, la ditta Moresi Restauri e Costruzioni di Firenze, che, come detto, ha rispettato i tempi concordati.

Verso il futuro.

Questa caserma, che servirà oltre 20mila persone, sarà un presidio fondamentale per il nostro territorio che ha anche un altro presidio nel capoluogo.

Nel 2008, furono raccolte ben oltre 700 firme per mantenere la caserma dei carabinieri a Pontasserchio, che rischiava la soppressione da parte del Comando generale dell’Arma dei carabinieri a causa delle pessime condizioni strutturali dell’attuale stabile.

“Non solo la caserma – conclude Di Maio –. Sta partendo la seconda tranche delle installazioni di telecamere sul nostro territorio, altro strumento fondamentale che stiamo implementando e rafforzando: ora tocca alle piscine comunali del capoluogo e San Martino Ulmiano. Stessa cosa per il controllo di vicinato.

Tutto questo rispettando e valorizzando il Patto di sicurezza firmato lo scorso anno con la Prefettura, che ci vede in prima linea con altri comuni della provincia di Pisa".

    
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: